Come Evitare le ICO Truffa. Guida Completa

Come evitare le ICO truffa? Come non incappare in initial coin offering SCAM? Questo è quello che ti spiegheremo in questa guida.
ICO Truffa

Nel terzo trimestre del 2017 (Q3 ‘17) le initial coin offering hanno raccolto 1,3 miliardi di dollari USA con soli 150 progetti. Una cifra impressionante per una forma di capitalizzazione di piccole aziende spesso appena nate (startup). Il “fenomeno” delle ICO nell’industria della tecnologia blockchain si è attenuato nel 2018 rispetto al boom del 2017, ma non è affatto scomparso. Alcune proposte sono oneste e in prospettiva potrebbero rivelarsi un buon investimento anche per un piccolo investitore. Ma, come evitare le ICO truffa? Come non incappare in initial coin offering SCAM? Questo è quello che ti spiegheremo in questa guida. Prima, però, chiariamo in breve cosa è una ICO.

Cosa è Una ICO

Secondo la definizione data da Investopedia, una Initial Coin Offering (ICO), anche conosciuta come IPCO (Initial Public Coin Offering), è una forma di raccolta fondi non regolamentata utilizzata dalle startup del settore blockchain per raccogliere fondi aggirando i processi richiesti dalle venture capital e dalle banche.

L’investitore cede una certa somma di denaro alla società, ottenendo in cambio un token. Il possesso del token funge da titolo o prova dell’investimento fatto, ma non c’è un vero contratto sottoscritto tra le parti e neppure un soggetto terzo (ad esempio un notaio) che certifica lo scambio.

Solitamente i token sono venduti attraverso campagne promozionali in cambio di bitcoin, ETH e molte delle principali criptovalute. Alcune startup accettano anche valute a corso legale (USD ed euro principalmente). La tendenza attuale va verso l’accettazione del solo ether (ETH), ma non sempre è così.

Simile a una IPO e al Crowdfunding

Le ICO sono simili a una IPO (Initial Public Offering) ma in questo caso a metterci i soldi è un investitore, nel caso delle ICO sono i supporter a mettere i propri soldi nel progetto.

Somiglia al Crowdfunding una ICO e, infatti, non è inusuale leggere crowd sale in occasione della vendita del token. Ma il Crowdfunding è più una forma di libera donazione dove non necessariamente ci si aspetta di avere qualcosa in cambio; da una ICO ci si aspetta di guadagnare dall’aumento di valore del token.

Come Difendersi dalle ICO Truffa?

Passiamo alle strategie per difendersi dalle ICO truffa, perché i modi per evitare di incappare in cattivi investimenti ci sono. Qui daremo delle linee guida, che poi toccherà a te sviluppare e affinare nel corso del tempo.

Sono possibili vari livelli di verifica di una ICO e tutti sono da applicare per evitare di farsi derubare da una ICO scam. Si passa attraverso:

1.      l’analisi del sito web che deve essere costruito secondo criteri di sicurezza,

2.      passando per la verifica approfondita dei profili dei founder,

3.      alla lettura del whitepaper,

4.      alla verifica della sede legale della startup.

Procediamo con ordine e approfondiamo ogni singolo aspetto per evitare le ICO truffa.

Analisi del Sito Web della ICO

Per analisi del sito web della ICO intendiamo alcune verifiche di sicurezza che sono basilari.

  Il sito web deve avere il certificato di sicurezza HTTPS installato. Il lucchetto verde chiuso per intenderci. Naturalmente ciò non basta perché il certificato si installa anche gratuitamente, ma è un primo indice da tenere in considerazione. Il sito di una ICO senza certificato installato è da abbandonare immediatamente.

  Utilizzando un tool WHOIS quale ad esempio whois.domaintools.com, inserire il nome del sito web e verificare a quali server si appoggia. Se è caricato su server dislocati in nazioni poco affidabili è indice che ci troviamo in presenza di una probabile truffa. Molto importante, se una azienda ha nulla da nascondere, attraverso il whois si potrà leggere il nome della startup che ha registrato il dominio e il nome e cognome di chi è il rappresentante legale della società o del dominio. Se queste informazioni sono private c’è da domandarsi il perché.

Verificare il Team ed i Founder

La presenza dei nomi e dei volti dei fondatori e del team dietro la ICO è basilare. Sarebbe auspicabile la presenza di foto che mostrano le sedi dove l’azienda sta materialmente sviluppando il suo progetto, ma avviene raramente. L’attenta visione dei video pubblicati è importante sotto questo aspetto: alcuni affittano un  ufficio giusto per girare il video.

Cosa fare con i profili dei founder

Consigliamo di verificare la loro presenza su Linkedin e di leggere attentamente il curriculum vitae.  Spesso questi profili sono così evidentemente privi di competenze da smascherare subito la truffa che c’è dietro. Attenzione in particolare a quei profili con troppe esperienze di attività imprenditoriali fondate da loro stessi: in alcuni casi sono esperienze di lavoro inventate.

I membri del team e le loro competenze

Anche i membri del team devono essere persone qualificate. Verifica che ci siano degli sviluppatori di tecnologia blockchain, ingegneri del software, esperti di sicurezza informatica, sviluppatori in generale. Se nel team ci sono solo esperti di marketing, manager di questo e manager di quell’altro… forse non è il caso di investire.

La Lettura del White Paper per Scansare le ICO Truffa

La lettura del white paper è fondamentale. Se non c’è, sai cosa devi fare: scappare dalla ICO truffa. Sì certo, il white paper non basta a dire se quel progetto ha consistenza o sono solo chiacchiere, un progetto serio aggiunge anche altra documentazione a parte.

Cosa Deve Contenere il White Paper

Capita non di rado di leggere white paper di nuove ICO totalmente sprovviste di una parte tecnico scientifica. Forse, per essere buoni, il team evita di introdurre quella parte per non annoiare il lettore. Invece quella sezione deve esserci. Un white paper che racconta solo come si svolgerà la ICO, non ti sta presentando il progetto dietro la token sale, ti sta solo vendendo il token! Ma il progetto dove è? In cosa sto investendo?

Alcuni rimandano a tempi futuri la realizzazione di un white paper tecnico.

Il White Paper non Basta

Il white paper per una ICO non può bastare, quello è solo una presentazione del progetto. Dove sta il prospetto informativo, un documento con i termini legali, ed il contratto? Troppo spesso queste informazioni sono contenute nel white paper. In quest’ultimo caso c’è da pensare che dietro la startup non c’è stato un lavoro serio sulla documentazione.

Verificare la Sede Legale della Startup

Le ICO sono osteggiate da molti stati perché, questi ultimi, sono incapaci di formulare una legge quadro che possa regolamentarle, ma non è questo il momento di investigare le motivazioni. Fatto sta che le startup sono costrette (o lo fanno apposta) ad aprire la sede legale in stati dove la legislazione è a loro favorevole. Ma quello stato ha adottato delle leggi di tutela nei confronti dell’investitore?

A ogni modo, una startup deve avere una sede legale. Se è una azienda reale da qualche parte deve pur avere un ufficio. Non basta il nome, ci vuole l’indirizzo completo e il numero di registrazione presso la camera di commercio o ente simile (esempio: Company House).


Articoli Suggeriti 


Concludendo

Siamo giunti alla fine della guida come evitare le ICO truffa. Quelle che hai letto sono solo delle linee guida, ci sarebbero molti altri aspetti da sviscerare sul lato tecnico. Alcune ICO sembrano fantastiche, capaci di arrivare su Marte nel giro di un anno (la NASA ci lavora da 40 anni), poi dopo la ICO si scopre che il progetto ha difficoltà, non si può sviluppare come si credeva, ci sono problemi legali, ecc.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker

IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI