Come Comprare Bitcoin?

I Bitcoin sono la moda del momento in tutto il mondo e diciamocelo, Bitcoin c’è e resterà a lungo. In questa guida, spiegheremo in dettaglio come acquistare Bitcoin tramite gli exchange, i CFD o gli ATM. La guida completa su come e dove comprare Bitcoin (BTC).
Bitcoin BTC

Cos’è il Bitcoin?

Il Bitcoin è una valuta digitale che non esiste in forma fisica e viene creata e detenuta elettronicamente. A differenza della moneta legale che è controllata dalle banche centrali e dai governi, il Bitcoin e le altre criptovalute non sono controllate e sono prodotte dai minatori di tutto il mondo, abbracciando il concetto di decentralizzazione.

Bitcoin è nato nel 2009 ed è stato ideato dallo sviluppatore di software Satoshi Nakamoto. La visione di Satoshi era di creare un sistema di pagamento elettronico completamente indipendente dalle banche centrali e dai governi.

Gli elementi chiave di Bitcoin includono:

  • Decentralizzazione: Bitcoin non è soggetto al controllo di alcuna autorità centrale e si trova in una rete di computer globale che verifica le transazioni.
  • Anonimato: C’è stata molta pubblicità negativa da parte della stampa sull’uso delle criptovalute da parte del mondo criminale. Il fatto stesso che non sia necessario altro che un indirizzo email per configurare un account Bitcoin significa che acquistare e vendere Bitcoin è pratica totalmente anonima.
  • Blockchain: Forse il più grande elemento del Bitcoin è la tecnologia che lo guida. La blockchain è una contabilità generale memorizzata su tutti i computer che minano Bitcoin e non può essere manipolata o modificata. Registra ogni singola transazione nell’ordine in cui si verifica.

Grazie a Satoshi, ora ci sono una miriade di criptovalute, ma Bitcoin continua ad essere considerato il capostipite, nonostante le recenti propaggini che hanno creato Bitcoin Gold e Bitcoin Cash.

Come Comprare Bitcoin?

Si può entrare in possesso di Bitcoin in molti modi. Minare Bitcoin è stato uno dei metodi più popolari per ottenere Bitcoin fino a un paio d’anni fa. Ma man mano che un numero sempre maggiore di Bitcoin veniva minato e con un numero totale limitato a 21 milioni e con oltre 16-17 milioni di Bitcoin già minati, il livello di difficoltà per minare Bitcoin è diventato elevato e a meno che non si abbiano enormi potenze di calcolo l’estrazione redditizia di Bitcoin è fuori questione in questi giorni.

L’altro modo principale per comprare Bitcoin è acquistarli tramite gli exchange. Ci sono molti exchange di Bitcoin in tutto il mondo e alcuni paesi hanno i loro exchange interni mentre ci sono exchange internazionali come Coinmama, CEX.IO, che si rivolgono a persone di vari paesi. Le persone possono acquistare Bitcoin da tali exchange usando valute fiat come il dollaro o l’euro o utilizzando anche altre criptovalute.

I prezzi dei Bitcoin sono stati molto volatili negli ultimi mesi ed è importante che i clienti li acquistino al momento giusto e al prezzo giusto. Questi exchange forniscono il modo più semplice ed economico per comprare Bitcoin. Ci sono anche sportelli bancomat Bitcoin che sono stati lanciati in alcune parti del mondo e i clienti possono acquistare Bitcoin presso questi sportelli automatici, sebbene il problema della loro posizione e dei loro elevati costi di transazione siano stati un pò limitativi per quanto riguarda l’adozione da parte dei loro i clienti.

Come Comprare Bitcoin tramite Exchange in 3 Semplici Passi?

Il metodo più comune per acquistare Bitcoin è farlo tramite un exchange di Bitcoin. Questi exchange sono fondamentalmente siti ove le persone possono acquistare e vendere Bitcoin, l’exchange facilita questo processo di compra-vendita guadagnando a sua volta  delle commissioni. Questo è uno dei modi più convenienti a disposizione di ogni trader per comprare e vendere Bitcoin. CEX.IO è un exchange che offre l’acquisto e la vendita di Bitcoin e di altre criptovalute. Di seguito è riportata una guida passo per passo per l’acquisto di Bitcoin tramite CEX.IO:

Step 1 – Aprire un Portafoglio Digitale

Un portafoglio digitale è lo strumento che ti permette di detenere le criptovalute e di interagire con la tecnologia blockchain. Esistono molti fornitori di portafogli digitali, tuttavia è importante fare una ricerca approfondita prima di decidere quale sia il migliore in base alle tue esigenze. Al momento, il fornitore di portafogli digitali più popolare è Blockchain.info.

Step 2 – Iscrizione & Apertura di un Account

Una volta entrato sul sito web CEX.IO, registrati e apri un account per usufruire dei loro servizio.

{alt}

Step 3 – Ricevi il codice 2FA

Si tratta del codice di autenticazione e della tua password quando accedi a CEX.IO. Il codice verrà generato da un’applicazione e ti verrà recapitato tramite SMS.

{alt}

 

Step 4 – Comprare Bitcoin

Ora puoi facilmente acquistare Bitcoin e altre criptovalute. Tieni presente che puoi sempre acquistare frazioni di Bitcoin e CEX.IO ti consente di scegliere importi fissi con la tua valuta.

{alt}

Scegli l’opzione di pagamento più conveniente per te.

{alt}

Al fine di completare l’acquisto, il broker ti chiederà di verificare la tua identità con documenti e vari dettagli.

{alt}
{alt}

Operare con Bitcoin tramite Contratti per Differenza (CFD)

C’è una grande differenza tra acquistare e detenere dei Bitcoin e il trading di Bitcoin. Per molti, si tratta solo di acquistare e tenere i Bitcoin nella speranza che il valore continui a muoversi in rialzo.

Mentre i compratori di Bitcoin cercano di mantenere la valuta fino all’ultimo attendendo che vi sia un profitto, nell’interesse di non perdere denaro, il trading di Bitcoin è una cosa completamente diversa.

I trader di Bitcoin sono infatti in cerca di una volatilità giornaliera per ottenere dei profitti in una prospettiva a breve termine basandosi sull’andamento dei prezzi di Bitcoin e l’uso di analisi fondamentali per predire la direzione.

Se il trading e le transazioni a breve termine sono ciò che ti interessa, Plus500, broker innovativo e facile da utilizzare, ti offre  l’opportunità di acquistare e vendere Bitcoin senza possedere la moneta digitale ma operando sulle fluttuazioni dei prezzi di Bitcoin. Aprire un conto con Plus500 e iniziare a fare trading è un processo semplice:

{alt}

Step 1 – Apri un Conto

Per aprire un conto con Plus 500 è una procedura semplice, fai clic qui per iniziare la registrazione. Il processo è veloce e facile. Tutto ciò che devi fare è compilare il tuo indirizzo email e inserire una password.

{alt}
Step 2 –Verifica il tuo Conto

Per attivare il tuo conto, devi fornire la documentazione richiesta. Plus500 offre una piattaforma online semplice e veloce che lo rende un processo istantaneo. I clienti sono tenuti a verificare i propri conti per scopi di identificazione e sicurezza in conformità con il processo di due diligence Plus500.

{alt}

Step 3 – Comprare e Vendere Bitcoin

Una volta che Plus500 approverà il tuo conta, potrai iniziare a fare trading con Bitcoin e con le criptovalute più popolari. Tieni presente che Plus500 offre una posizione di leva e l’opportunità di andare short su Bitcoin quando i prezzi dei Bitcoin diminuiscono.

{alt}

Posso Usare Valute Normali per Comprare Bitcoin?

I contanti possono essere usati per comprare Bitcoin e ci sono diversi modi per farlo. LocalBitcoins è un exchange molto popolare che consente di acquistare Bitcoin in contanti. L’operazione per l’acquisto di Bitcoin può essere effettuata di persona o tramite un deposito in contanti.

LocalBitcoin individua un venditore di Bitcoin disposto ad accettare contanti e chiede al potenziale acquirente di effettuare l’ordine per il numero di Bitcoin richiesti. In seguito il cliente riceve il numero di conto del venditore per il deposito dei contanti. Una volta che l’acquirente fornisce la prova del deposito in contanti, i Bitcoin vengono quindi inviati al portafoglio LocalBitcoin dello stesso.

L’alternativa al versamento sul conto del venditore sarebbe quella di incontrare il venditore faccia a faccia e consegnare il denaro di persona, anche se, come sempre, è importante ricordare che sono possibili frodi.

Poiché LocalBitcoin e siti simili garantiscono la privacy, il prezzo del Bitcoin è tra il 5-10% più alto del prezzo delle borse e vi è una commissione fissa dell’1% per ogni transazione.

Altre società che cercano di far interagire gli acquirenti con contanti e i venditori di Bitcoin sono:

BitQuick, Wall of Coins, LibertyX, Bitit e poi ci sono i bancomat Bitcoin che permettono anche gli acquisti in contanti di Bitcoin.

Tuttavia ti invitiamo di notare che l’acquisto e la vendita di Bitcoin via LocalBitcoin e gli altri siti sopra elencati è da riservarsi alle transazioni minori. L’acquisto di un gran numero di Bitcoin è più difficile e i bancomat Bitcoin hanno limiti che richiederebbero informazioni aggiuntive per acquisti più cospicui.

Ottenere un Portafoglio Bitcoin

Quando si cerca di acquistare Bitcoin, è vivamente raccomandato non memorizzare i Bitcoin acquistati sull’exchange ma detenerli su un portafoglio creato dall’acquirente.

Un portafoglio è essenzialmente come un conto bancario e, nello stesso modo, consente al proprietario del portafoglio di inviare, ricevere e mantenere Bitcoin

Due forme comuni di portafogli utilizzati sono i portafogli software e i portafogli web / hosted. I portafogli software sono installati su un computer o su un dispositivo mobile, con il proprietario del portafoglio che ha il completo controllo della sicurezza dei Bitcoin detenuti. I portafogli hosted sono creati su siti web di terze parti e sono considerati molto più facili da creare e utilizzare, l’unico problema è che l’host deve essere affidabile per garantire che siano sempre presenti adeguate misure di privacy.

Per coloro che desiderino creare un portafoglio, i siti consigliati sono Coinbase e Blockchain.info.

Operazioni Face-to-face o su mercati ‘over-the-counter’ (OTC)

Come abbiamo detto in precedenza, i due modi più comuni di acquistare o vendere Bitcoin sono faccia a faccia con denaro contante o su un exchange/ broker.

Le transazioni faccia a faccia sono da intendersi per il piccolo investitore che cerca di acquistare e vendere un numero limitato di Bitcoin in modo anonimo. Al contrario sul mercato OTC, vengono acquistate e vendute quantità particolarmente elevate di Bitcoin, mentre gli acquirenti e i venditori vengono definiti balene all’interno del mondo delle criptovalute.

Il vantaggio di un mercato over-the-counter per coloro che cercano di acquistare un numero considerevole di Bitcoin è che l’intera transazione sarà effettuata a un prezzo quotato che sarà probabilmente più favorevole del prezzo medio dei Bitcoin acquistati attraverso un exchange.

Gli exchange avranno una liquidità significativamente inferiore e gli acquirenti di Bitcoin dovranno abbattere il numero totale di Bitcoin da acquistare tramite lotti più piccoli. Il problema qui è che ogni acquisto potrebbe spingere il prezzo in rialzo ancor più se c’è una mancanza di liquidità, pertanto nel momento in cui il compratore acquisterà il lotto finale di Bitcoin, il prezzo potrebbe essersi spostato considerevolmente. La pratica quindi non è solo probabilmente meno efficiente in termini di costi, ma anche meno efficiente in termini di tempo.

Il fattore in comune tra le transazioni faccia a faccia e over-the-counter è che, in entrambi i casi, è presente una controparte per l’operazione, ma mentre in una transazione faccia a faccia è improbabile che ci sia una negoziazione sul prezzo, le transazioni OTC la implicheranno.

Le transazioni OTC saranno effettuate tramite exchange e broker / dealer. I trader generalmente operano usando i propri fondi, mentre i broker collegano acquirenti e venditori e negoziano il prezzo per l’acquirente, mentre addebitano una commissione. Gli uffici di trading OTC con exchange bitcoin vengono utilizzati per transazioni più consistenti ovvero quando si parla di milioni di dollari.


Articoli suggeriti: Come Comprare Bitcoin Cash?


Exchange di Bitcoin

È abbastanza importante selezionare l’exchange giusto. Diversamente da quanto accade per conti bancari o carte di credito, Bitcoin e il mondo delle criptovalute non sono regolamentati, rendendo indispensabile assicurarsi che l’exchange scelto non metta a rischio il tuo denaro o i tuoi Bitcoin.

La posizione dell’exchange è la prima considerazione da fare. Dove vive l’acquirente e quali sono le leggi e le normative in quell’area geografica. Sarebbe quindi consigliabile acquistare Bitcoin su una borsa che si trova nello stesso paese dell’acquirente.

Una volta che l’elenco degli exchange è stato identificato geograficamente, il passo successivo sarebbe determinare i più competitivi e anche quelli più utilizzati. Le spese di transazione variano da borsa a borsa e alcune possono avere costi aggiuntivi. Mentre si cerca di trovare un exchange con commissioni competitive, vale la pena pagare un po’ di più per utilizzarne uno con un registro degli ordini considerevole.

Gli exchange che hanno un gran numero di clienti tenderanno a rendere pubblico il loro registro degli ordini, così da dedurne la liquidità .

Altri fattori da considerare al momento di determinare il miglior exchange sono:

  • Quanto è noto l’exchange? Esistono numerosi forum su Internet dove sono disponibili recensioni sugli exchange e vale la pena consultarli attentamente.
  • Quanto tempo ci vuole per ricevere i Bitcoin dopo l’acquisto e quanto velocemente riceverai i fondi in caso di vendita. In questa senso, sarebbe anche importante assicurarsi che i prezzi siano bloccati al momento dell’acquisto o della vendita e non varino in base al giorno in cui riceverai i Bitcoin o i fondi verrano inviati.
  • La sicurezza dell’exchange ha un’importanza significativa. Per maggiore sicurezza, gli exchange selezionati devono essere su un sito HTTPS e devono richiedere login sicuri per limitare la possibilità di essere violati.
  • Infine, è ovviamente importante sapere come è possibile acquistare e vendere Bitcoin. Alcuni exchange accettano pagamenti tramite bonifico bancario, carte di credito / debito, PayPal e persino contanti.
  • Quando si prende in considerazione il metodo di pagamento, gli exchange potrebbero non avere sempre la valuta del paese in cui si trova ed è quindi importante valutare quanto siano competitivi i tassi di cambio e le commissioni dei diversi exchange disponibili.

Minare Bitcoin

Mentre la maggior parte delle persone cerca di acquistare e vendere i Bitcoin per ottenerne un buon profitto, c’è anche chi si interessa al mondo del mining. Il mining di Bitcoin è forse il più impegnativo degli ambienti all’interno del mondo delle criptovalute, con i minatori che necessitano di una notevole potenza di calcolo per essere competitivi con gli altri minatori.

Il mining di Bitcoin consiste nella convalida delle transazioni che avvengono su ciascun blocco Bitcoin. La natura decentralizzata del Bitcoin significa che le transazioni vengono trasmesse ad una rete peer-to-peer e, una volta trasmesse, devono essere verificate, confermando che la transazione è valida e quindi registrando la transazione nel database delle transazioni pubbliche, noto come blockchain Bitcoin.

I minatori sono fondamentalmente le persone coinvolte nell’elaborazione e nella verifica delle transazioni prima della registrazione delle transazioni sulla blockchain di Bitcoin.

I minatori riceveranno quindi le commissioni di transazione sotto forma di Bitcoin di nuova creazione.

I minatori competono tra di loro sulla rete peer-to-peer per guadagnare Bitcoin. Più alta è la potenza di elaborazione, più tentativi vengono fatti dall’hardware per completare la verifica, ecc., così il minatore guadagna i Bitcoin che sono molto ricercati insieme alle commissioni di transazione.

La velocità della potenza di elaborazione nell’estrazione di Bitcoin viene definita: “hashrate” e la potenza di elaborazione dell’hardware viene definita come hashpower.

Agli inizi, Bitcoin veniva minato usando la CPU, ma nella corsa per ottenere il maggior numero di Bitcoin, i minatori passarono alle Unità di elaborazione grafica (GPU). Poi al Field Programmable Gate Array (FPGA), e in fine ai circuiti integrati specifici per le applicazioni (ASIC) utilizzati oggi.

L’intersse dei minatori é rivolto alla potenza di hash e all’hashpower,più ne dispongono e maggiore sará il guadagno che otterranno. I minatori di oggi hanno interi magazzini di hardware per minare, la comunità dei minatori di Bitcoin consiste in il poche unità che rappresentano la maggior parte dell’hashpower.

A causa della concentrazione di hashpower, per non parlare del costo significativo per la creazione di una rete di data mining, è consigliabile entrare in un pool di mining, dove i minatori uniscono la potenza di calcolo o il mio tramite il cloud mining. Per coloro che cercano di usare il mio usando una CPU o un laptop, entrare in un pool di mining sarà poco utile, poiché il reddito derivante dal mining è proporzionale alla potenza del computer. Una CPU o un laptop non offrono molto rispetto ad un hardware configurato con GPU e ASIC.

Con il cloud mining non dovrai ottemperare agli oneri del mining, ma ne godrai solo la rendita,anche se al netto delle tasse non sarà esorbitante.

Il cloud mining di Bitcoin é uno strumento attraverso il quale è possibile ottenere i Bitcoin appena coniati senza la necessità di possedere dei costosi hardware per il mining o persino avere un know-how del mining, permettendo così, anche a chi è privo di conoscenze tecniche, di entrare nel mondo del mining di Bitcoin.

Tuttavia, una delle maggiori preoccupazioni per il cloud mining è la frode. Ci sono state molte segnalazioni di attività fraudolente, per non parlare di profitti più bassi e persino di società di mining aventi la facoltà di fermare le operazioni se il prezzo del Bitcoin scende sotto determinati livelli, quindi si consiglia una certa diligenza nella selezione di una società di mining, osservando alcune regole base per ridurre il rischio di essere frodati:

  • Nessun indirizzo di mining e / o nessun pool selezionabile dall’utente.
  • Nessuna approvazione del fornitore ASIC. Se non ci sono i dettagli riguardanti il fornitore ASIC, la società di mining potrebbe non possedere alcun hardware.
  • Nessuna foto dell’hardware o del centro dati della società
  • Nessun limite imposto alle vendite o la mancanza di indicazioni riguardanti la percentuale di hash venduta rispetto all’utilizzo nel mining.
  • Programmi di riferimento e social networking. Si dovrebbe evitare una società disposta a pagare alte commissioni per le affiliazioni in quanto potrebbero essere uno schema Ponzi.
  • Gli operatori anonimi dovrebbero certamente essere evitati …
  • Nessuna possibilità di liquidare la tua posizione o ottenere i soldi in caso di vendita.

ATM Bitcoin

I bancomat Bitcoin non sono come i tradizionali bancomat della banca che dispensano denaro dal proprio conto bancario. Lo scopo degli ATM Bitcoin è facilitare l’acquisto e la vendita di Bitcoin su una macchina connessa a Internet.

Gli sportelli automatici consentono di inserire denaro per acquistare Bitcoin o erogare denaro in caso di vendita. A differenza dei bancomat bancari tradizionali, i bancomat Bitcoin non sono collegati in alcun modo alle reti bancarie e vale la pena notare che le spese di transazione possono essere particolarmente elevate.

È stato riferito che il primo ATM al mondo di Bitcoin è stato installato a Vancouver, in Canada, nell’ottobre 2013.

Oggi gli ATM di Bitcoin si trovano in tutto il mondo, con 30 diversi tipi di ATM Bitcoin, la criptovaluta diventa sempre più popolare. I fornitori di ATM probabilmente allargheranno la rete per attirare il traffico che può generare commissioni di transazione del 7%, prima ancora di considerare i tassi di cambio che sono certamente meno competitivi rispetto a quelli delle banche di alto livello.

Conclusione

Per molti anche se esiste dal 2008, il mondo del Bitcoin è un mondo completamente nuovo. Il continuo aumento del valore e le chiacchere secondo cui avrebbe potuto raggiungere quota 100.000$ hanno portato una nuova ondata di investitori. Con il lancio programmato dei contratti a termine Bitcoin nel mese di dicembre e il probabile afflusso di denaro istituzionale, ci sarà più interesse e la rete Bitcoin si allargherà. Se questa è una bolla Bitcoin o qualcosa di più sostenibile resta da vedere, dopo tutto, anche il dot.com ha bruciato un gruppo di investitori istituzionali e al dettaglio. Per ora, la chiave per la crescita di Bitcoin dipenderà dalla capacità del mondo Bitcoin di farsi conoscere e facilitare l’acquisto e la vendita.

È stata istituita una moltitudine di nuove società che hanno iniziato a raccogliere fondi tramite il mercato ICO(Initial Coin Offering), con il mondo delle criptovalute che ha fretta di raggiungere i mercati finanziari più maturi e tradizionali.

Alcuni paesi hanno già iniziato ad accettare Bitcoin come mezzo di pagamento, il Giappone è stato uno dei primi a muoversi e la cosa continuerà probabilmente a evolversi nel tempo.

I contanti continueranno anche farla sempre da padroni, ma la conoscenza è ricchezza. Entrare in Bitcoin a questi livelli richiede sia denaro che conoscenza, per non parlare della resilienza alla volatilità. Dopotutto, questa è l’unica classe di asset che ha lasciato gli investitori rovinarsi una vendita anticipata a causa delle avversità.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker