Notizie Forex

    2 mesi fa

    I trader ribassisti del dollaro ritornano dopo la pausa di venerdì

    Quella di oggi si profila come una giornata piuttosto tranquilla sul calendario macroeconomico; i dati in uscita dell’euro zona in mattinata si limitano a quelli sulla produzione industriale per il mese di giugno in Germania e ai dati sui prezzi delle case per il mese di luglio dal Regno Unito. La mancanza di dati non … Continue reading I trader ribassisti del dollaro ritornano dopo la pausa di venerdì

    5 mesi fa

    Il Super Giovedì Riporta l’Attenzione sulla Sterlina

    E’ stata una settimana di calma, tuttavia alla fine il calendario economico offrirà qualcosa su cui gettarsi a capofitto, nel corso di questa giornata che viene scherzosamente definita come Super Giovedì. Ultimamente, abbiamo assistito ai rimbalzi della sterlina, con il rally recente che è stato attribuito alle improvvise Elezioni Generali convocate dal partito dei conservatori, … Continue reading Il Super Giovedì Riporta l’Attenzione sulla Sterlina

    5 mesi fa

    L’Euro Sale mentre l’Attenzione Resta Puntata su Draghi

    Non c’è molto sul calendario economico di questa giornata, essendo i dati macroeconomici limitati all’indice sui prezzi delle importazioni e delle esportazioni degli Stati Uniti, relativo al mese di aprile, che sarà reso noto nel pomeriggio. La mancanza di statistiche reali in questa settimana, lascia i mercati senza una direzione e con poche cose alle … Continue reading L’Euro Sale mentre l’Attenzione Resta Puntata su Draghi

    5 mesi fa

    La Propensione al Rischio con Euro e Sterlina in Rialzo

    I mercati mostrano di aver modificato il sentimento negativo al quale abbiamo assistito lunedì, nel corso della sessione europea, con le Borse che hanno chiuso la giornata in territorio negativo insieme a un euro debole; il risultato delle elezioni in Francia ha lasciato i mercati assolutamente senza idee, nonostante il margine di vittoria di Macron, … Continue reading La Propensione al Rischio con Euro e Sterlina in Rialzo

    5 mesi fa

    I Populisti si mostrano come un ostacolo alla vittoria di Macron e alla diminuzione del rischio, ma non per l’euro.

    Nella sconfitta finale, la Le Pen si unisce alle fila dei partiti populisti, con Macron relativamente inesperto che vince le elezioni, in quella che alcuni potrebbero considerare come una valanga, con il 65,5% dei voti stimati andati a favore dei centristi, nonostante gli sforzi della Russia di contrastare questa parata nelle ore precedenti al voto. … Continue reading I Populisti si mostrano come un ostacolo alla vittoria di Macron e alla diminuzione del rischio, ma non per l’euro.

    6 mesi fa

    In una sessione a intensa attività, la coppia EUR/USD si muove in netto rialzo

    La mattinata di oggi è stata molto intensa per la coppia EUR/USD, che si è mossa dal minimo di quota 1,0700 per avvicinarsi a quota 1,0750. Sebbene numerosi trader stessero attendendo forti vendite in questa regione, la coppia è riuscita a superare tali vendite e a superare comodamente quota 1,0750. Sarà interessante vedere come il … Continue reading In una sessione a intensa attività, la coppia EUR/USD si muove in netto rialzo

    10 mesi fa

    Il dollaro, la Fed e Trump

    La riunione del Fomc di dicembre è finalmente arrivata. La domanda è: come vi si rapportano i mercati? Nella giornata di lunedì, il dollaro si è mosso in ribasso, mentre oggi segue un andamento vario. Prima delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti, alcuni membri del Fomc avevano suggerito che il mercato aveva preso una svolta, … Continue reading Il dollaro, la Fed e Trump

    10 mesi fa

    Andamento incerto dell’oro in attesa della riunione del Fomc

    Il prezzo dell’oro pare avere trovato supporto nel breve periodo e si sta muovendo in rialzo dal minimo mensile vicino ai 1151,07$ per oncia. Il rimbalzo, sebbene modesto e poco convincente, praticamente incerto, arriva appena prima dell’incontro del Fomc, previsto per la giornata di mercoledì, sulle decisioni di politica monetaria. La successiva relazione influenzerà direttamente non … Continue reading Andamento incerto dell’oro in attesa della riunione del Fomc

    11 mesi fa

    Il dollaro raggiunge i massimi storici, lo yen si deprezza e spinge il Nikkei in rialzo

    Nella mattinata di oggi, lo yen si è mosso in ribasso, spingendo il Nikkei in rialzo, più di tutti gli altri indici dell’Asia-Pacifico, che rimangono invariati o scendono. In Giappone, nella giornata di ieri, i mercati finanziari sono rimasti chiusi per una festività. Oggi, i mercati sono, invece, chiusi negli Stati Uniti in occasione della … Continue reading Il dollaro raggiunge i massimi storici, lo yen si deprezza e spinge il Nikkei in rialzo

    11 mesi fa

    Il deprezzamento dello yen spinge il Nikkei in rialzo

    Nella mattinata di oggi, la maggior parte dei mercati asiatici ha aperto in ribasso. Soltanto le borse giapponesi hanno dato avvio alla giornata in rialzo, grazie al deprezzamento dello yen che ha rilanciato la fiducia. All’andamento positivo hanno contribuito anche il dati sull’economia del Giappone, risultati migliori delle aspettative. Nella mattinata di oggi, il Nikkei … Continue reading Il deprezzamento dello yen spinge il Nikkei in rialzo

    11 mesi fa

    Con i mercati che sommettono sulla vittoria di Clinton, il dollaro rimane stabile

    Nella giornata di lunedì, a seguito del proscioglimento della candidata democratica alla presidenza degli Stati Uniti, Hillary Clinton, dall’indagine cui era stata sottoposta dal Fbi, il dollaro si è mosso in rialzo. La notizia ha accresciuto le probabilità di vittoria di Clinton. Nell’indice del dollaro, la valuta degli Stati Uniti ha guadagnato lo 0,75%, dopo … Continue reading Con i mercati che sommettono sulla vittoria di Clinton, il dollaro rimane stabile

    anno scorso

    Il dollaro degli Stati Uniti subisce la pressione dell’incertezza in vista della decisione della Fed sui tassi di interesse

    Durante la sessione di martedì, i contratti future sul dollaro hanno subito la pressione esercitata dalla reazione degli investitori al generale nervosismo in vista della decisione sul tasso di interesse e l’annuncio sulla politica monetaria della Fed, previsti per la giornata di domani. Altre preoccupazioni di breve periodo includono i dati sulle buste paga dei … Continue reading Il dollaro degli Stati Uniti subisce la pressione dell’incertezza in vista della decisione della Fed sui tassi di interesse

    anno scorso

    Dopo la pubblicazione della decisione della RBA sui tassi di interesse e dei dati sulla Cina, il dollaro australiano si muove in rialzo

    Il dollaro australiano, più precisamente la coppia AUD/USD, si è mossa in rialzo a seguito della pubblicazione di numerosi dati sulla Cina. La seconda potenza economica mondiale ha diffuso letture molto positive, ma i mercati non se ne sono curati. Si osservi il grafico giornaliero qui sotto. Grafico AUD/USD L’indice ufficiale dei direttori degli acquisti … Continue reading Dopo la pubblicazione della decisione della RBA sui tassi di interesse e dei dati sulla Cina, il dollaro australiano si muove in rialzo

    anno scorso

    La sterlina crolla ai minimi storici

    La sterlina continua a crollare, nonostante le notizie secondo cui la primo ministro Theresa May ha accettato il voto del parlamento sul suo piano per il recesso dall’Unione Europea. In altre parole, si tratta di applicare l’art. 50 del TUE per avviare la procedura formale per il distacco definitivo a marzo del 2017. Più dell … Continue reading La sterlina crolla ai minimi storici

    anno scorso

    Con le probabilità di un innalzamento dei tassi negli Stati Uniti che balzano al 70%, il dollaro si muove in forte rialzo

    Nella giornata di martedì, i contratti future sull’indice del dollaro con scadenza a dicembre hanno raggiunto i massimi dal 25 luglio. La mossa è stata innescata dall’incremento delle punte sull’innalzamento dei tassi da parte della Federal Reserve entro la fine dell’anno. Secondo il FedWatch Tool di Cme Group, i trader danno l’attuazione di una manovra … Continue reading Con le probabilità di un innalzamento dei tassi negli Stati Uniti che balzano al 70%, il dollaro si muove in forte rialzo

    anno scorso

    Il dollaro in stallo dopo la pubblicazione del rapporto sulle buste paga dei settori non agricoli degli Stati Uniti

    Nelle ultime settimane, il dollaro si è mosso in forte rialzo, nonostante i diversi fattori di rischio che hanno posticipato l’innalzamento dei tassi di interesse nel corso dell’anno. L’indice Ice del dollaro è salito più dell’1% (1,3%), segnando la settimana migliore da quando il Brexit ha provocato la corsa degli investitori verso la principale valuta rifugio. … Continue reading Il dollaro in stallo dopo la pubblicazione del rapporto sulle buste paga dei settori non agricoli degli Stati Uniti

    anno scorso

    L’onnipotente dollaro: gamma di oscillazione o rottura

    La settimana ha avuto inizio con due domande fondamentali riguardanti il dollaro e lo yen e, più in generale, il Forex e i mercati finanziari. Quale sarà l’andamento del dollaro dopo la decisione del Fomc? Troverà lo yen una direzione dopo le misure di politica monetaria adottate dalla Banca del Giappone? Mentre sia il dollaro … Continue reading L’onnipotente dollaro: gamma di oscillazione o rottura

    anno scorso

    Dopo la decisione del Fomc, il dollaro è pronto a rimbalzare

    Elementi da considerare in questo articolo sul Forex: Le vendite massicce che hanno interessato il dollaro dopo la decisione del Fomc sono terminate, con la maggior parte dei mercati valutari a metà delle gamme di oscillazione. Sono previsti gli interventi di diversi membri della Federal Reserve. Forbes, membro della Banca d’Inghilterra, ha tranquillizzato i mercati, … Continue reading Dopo la decisione del Fomc, il dollaro è pronto a rimbalzare

    anno scorso

    Il dollaro si muove in ribasso contro un paniere di valute e segue un andamento opposto nei confronti dell’euro e dello yen

    Durante la sessione di giovedì, il dollaro si è mosso in ribasso contro un paniere di valute, continuando a risentire della decisione sul tasso di interesse e della dichiarazione sulla politica monetaria adottate dalla Fed nella giornata di mercoledì. Nelle prime ore della sessione, i contratti future sull’indice del dollaro con scadenza a dicembre hanno toccato … Continue reading Il dollaro si muove in ribasso contro un paniere di valute e segue un andamento opposto nei confronti dell’euro e dello yen

    anno scorso

    Un’attenta analisi del Forex e dello S&P 500 dopo le riunioni della Fed e della Banca del Giappone

    Elementi da considerare in questo articolo sul Forex: La Banca del Giappone ha adottato un approccio non ortodosso alla politica espansiva e la Federal Reserve ha mantenuto i tassi invariati. Sia il dollaro sia lo yen si sono mossi in direzione opposta alle decisioni prese dalla rispettive banche centrali. Lo S&P 500 è stato spinto … Continue reading Un’attenta analisi del Forex e dello S&P 500 dopo le riunioni della Fed e della Banca del Giappone

    Favorites

    SimboloUltimo prezzoVariazioneGrafico

    Quotazioni Live

    Top Promotions
    Top Brokers

    FX Empire - la società, i dipendenti, le società sussidiarie e i soci non sono da ritenersi responsabili né individualmente né congiuntamente rispetto a ogni eventuale perdita o danno derivante dall'utilizzo delle informazioni fornite da questo sito. I dati contenuti in questo sito non sono necessariamente forniti in tempo reale né sono necessariamente corretti.
    FX Empire potrebbe ricevere un compenso da parte delle società presentate sul network.

    Tutti i prezzi qui presenti sono forniti da intermediari finanziari (market maker) e non fanno direttamente riferimento alle borse. Per questo motivo le quotazioni potrebbero non essere accurate e potrebbero discostarsi dal prezzo di mercato effettivo. FX Empire non assume su di sé responsabilità alcuna rispetto a eventuali perdite derivanti dall'utilizzo dei dati forniti.