Pubblicita'
Pubblicita'

I Rialzisti Potrebbero Portare a un’Impennata del Dogecoin?

Da:
Flavio Ferrara
Pubblicato: Nov 6, 2023, 12:02 GMT+00:00

Gli ultimi dati fondamentali stanno fornendo nuovi input che gli investitori del Dogecoin potrebbero sfruttare per fornire un’impennata rialzista alla meme coin.

Depositphotos_323532870_s-2019.jpg

In questo articolo:

Alla fine il prezzo del Dogecoin è riuscito a difendersi dagli orsi, è stata la quinta volta da settembre 2022 che la meme coin è riuscita a bloccare le pressioni ribassiste che potevano portare alla sua fine. Inoltre, i possessori di DOGE hanno ottenuto enormi profitti e il rapporto MVRV è aumentato di molto nell’ultima settimana.

Questo è stato uno dei fattori che ha sollevato preoccupazioni sul fatto che il DOGE potesse iniziare una correzione, e anche il punto di vista tecno-grafico suggeriva un piccolo calo imminente.

Panorama fondamentale Dogecoin

Il sito di data analyst Hyblock, ha rilevato alcuni dati fondamentali dove i trader potrebbero trarre vantaggio.

Infatti, secondo la mappa delle liquidazioni (una mappa termina simile all’indicatore supply/demand) a 1 anno, mostra che le zona 0,081 $ e 0,089 $ potrebbero innescare un gran numero di liquidazioni di posizioni; potrebbero rappresentare anche i primi obiettivi di breve/medio termine.

Quest’indicatore potrebbe essere molto redditizio per i ribassisti, i quali però potrebbero affrontare molte difficoltà se queste due zone venissero superate nettamente.

A rafforzare un eventuale movimento ribassista sulla meme coin arriva dagli ultimi movimenti di un portafoglio DOGE dormiente, ossia un portafoglio che risultava inattivo da quasi 10 anni. Nelle ultime settimane questa balena ha spostato oltre 3 milioni di Dogecoin ad un altro indirizzo. Praticamente, gli analisti ritengono che questi proprietari di Dogecoin potrebbero prepararsi a porre fine al loro holding e potenzialmente eseguire presto una svendita.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Dogecoin

Grafico giornaliero Dogecoin

Al momento della scrittura il prezzo del Dogecoin quota 0,7227 $, in rialzo dell’1,67% ed in pieno movimento ribassista dopo che la settimana precedente è riuscito a chiudere sopra il livello chiave 0,0700 $, aumentando esponenzialmente le probabilità per una forte continuazione del trend rialzista di breve termine iniziato a metà ottobre, a seguito del rimbalzo dal livello chiave 0,0600 $.

Come anticipato, ora i tori hanno messo nel mirino la zona di liquidazioni 0,0810 $, il quale coincide anche con l’ultima zona di swing ribassista di fine luglio. Effettivamente è un’area decisamente importante come obiettivo, il cui superamento metterà i tori nelle condizioni per tentare l’assalto alla successiva zona di liquidazioni a 0,0890 $, zona molto vicino al livello chiave 0,0900 $ nonché zona di swing ribassista di inizio aprile.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Consulente Finanziario Indipendente, laureato in Scienze Economiche e specializzato in Corporate Finance e Value Investing. Esperto in analisi tecno-grafica e fondamentale dei mercati, supporta gli investitori nel raggiungimento dei loro obiettivi finanziari attraverso una sana pianificazione basata sul valore reale dell'economia.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'