FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Fabio Carbone
Aggiungi ai segnalibri
ignazio visco

“Il principale strumento che abbiamo al momento non è, né la politica monetaria, né la politica fiscale, è il vaccino”, lo ha detto il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, intervistato dal Financial Times a pochi giorni dalla riunione dei ministri delle finanze dei G20.

Chiaro il messaggio di Visco, in questo momento è vana qualsiasi politica aggiuntiva, sia essa monetaria o fiscale o economica, se non procediamo prima e speditamente con le vaccinazioni.

E il governatore di Banca d’Italia, precisa che non basta vaccinare le nazioni ricche e che se lo possono permettere. Serve una vaccinazione globale per garantire una vera ripresa dell’economia mondiale.

Questo perché se le economie in via di sviluppo dovessero arrivare in ritardo rispetto alle nazioni sviluppate, si ritroverebbero in grave affanno e questo peserebbe in breve tempo anche sulle economie principali.

Ecco perché al G20 dei ministri dell’Economia che si terrà a distanza mercoledì prossimo, sotto la presidenza dell’Italia, il ministro Daniele Franco e Ignazio Visco, sosterranno la linea della cooperazione internazionale all’interno del G20 sulla campagna vaccinale.

Cooperazione internazionale

“Abbiamo bisogno di mantenere una stretta cooperazione internazionale all’interno del G20, per evitare che i differenti stadi della campagna vaccinale nelle varie nazioni, risultino in una eccessiva divergenza delle rispettive economie”, ha detto Visco al Financial Times.

Abbiamo imparato molto lo scorso anno sulla cooperazione per sconfiggere il virus e abbiamo imparato molto anche dalle precedenti crisi, prosegue Visco. Quindi dobbiamo stare attenti a non rimuovere le misure di supporto all’economia reale troppo in fretta.

Grazie alla “campagna vaccinale possiamo vedere la luce infondo al tunnel, ma non dobbiamo commettere alcun errore”, afferma ancora Visco.

Pubblicita'

La risposta dell’Europa alla pandemia

Ignazio Visco difende il piano Next Generation EU della Commissione Europea e difende la risposte dell’UE rispetto agli Stati Uniti.

Visco fa notare che oltre ai 750 miliardi previsti dal Piano di ripresa dell’UE, ciascuno Stato europeo ha provveduto con proprie risorse a sostenere la personale economia in queste fasi critiche.

Visco afferma che lo stimolo del Piano europeo è differente da quello USA, perché quello europeo, anche se più piccolo, si concentra di più sugli investimenti per le infrastrutture.

Tuttavia va aggiunto che il Joe Biden Bild Back Better, da 2 mila miliardi, contiene molte misure rivolte alle infrastrutture.

G20 e sostegno alle economie fragili

Visco ha affermato che durante il G20 dei ministri dell’Economia, si parlerà molto delle misure di assistenza allo sviluppo delle economie fragili.

Tra le misure l’incremento del fondo del FMI special drawing rights (SDR), che sostiene le nazioni nel dare una spinta alle relative economie.

Il rischio, altrimenti, è che le economie più ricche si ritroveranno nei prossimi anni a dover far fronte a flussi di migrazione di portata mai vista, oltre al rischio di nuovi rovesciamenti politici nazionali di cui in questi ultimi mesi già se ne sono avvertiti i primi segnali.

Ecco perché è necessario fornire liquidità senza condizioni alle economie con bassi redditi, aiutandole a sostenere i problemi di liquidità originati dalla pandemia.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.