FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
44,774,935Confermati
1,179,232morti
32,727,721Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Fabio Carbone
euro digitale

Mentre la task force ad alto livello dell’Eurosistema pensa a come dovrà essere l’euro digitale, ovvero la valuta digitale della Banca centrale europea (ECBDC), in Italia l’ABI scrive che le banche italiane sono già pronte ad accoglierne le prime sperimentazioni.

La disponibilità è stata fornita ieri nello stesso comunicato che ha presentato l’avvenuta estensione del progetto di spunta interbancaria per la riconciliazione dei conti reciproci. Il progetto Spunta Banca DLT è infatti entrato in una fase “pienamente funzionante” e ingloba ora 100 banche, con un ultimo ingresso (terzo gruppo) di 45 banche in quella che l’ABI definisce “l’autostrada tecnologica su cui può contare il settore bancario e l’Italia.”

Pubblicita'

L’Euro digitale e il ruolo di Spunta Banca DLT

Basato su R3 Corda, il progetto delle banche italiane sfrutta le tecnologie digitali della decentralizzazione dei sistemi e con i suoi cento nodi può ora mettersi a disposizione della BCE per “partecipare a progetti e sperimentazioni su di una moneta digitale di Banca centrale europea.”

L’ABI dipinge lo scenario e su questo scenario pone l’Italia come la prima nazione europea che potrebbe sperimentare l’euro digitale, appunto perché l’infrastruttura e la rete decentralizzata già c’è.

“L’euro digitale, ossia una Central Bank Digital Currency (CBDC), può richiedere sperimentazioni per velocizzare la messa in opera di una iniziativa di livello europeo in una prima nazione. le banche di Spunta sono pronte e disponibili ad effettuare test di fattibilità per il mondo bancario e finanziario europeo.”

Pubblicita'

Spunta esempio europeo

L’ABI, con il suo ABI Lab, ha creato una piattaforma che viene oggi presa in considerazione a livello europeo da altre banche. Il sistema Spunta potrebbe infatti essere alla base di “un gruppo di lavoro internazionale per definire i requisiti necessari per soddisfare le caratteristiche di gestione dei conti reciproci nei diversi paesi”.

Il DLT bancario italiano, quindi, potrebbe assumere una dimensione internazionale e primariamente europea, facendo da banco di prova dell’euro digitale.

Potrebbe interessarti questa notizia: Europa e Crypto Asset: stabilità finanziaria, politica monetaria, infrastrutture di pagamenti.

FMI, Banca mondiale e BRI insieme per le CBDC

Il Fondo monetario internazionale (FMI), la Banca mondiale e la Banca dei regolamenti internazionali (BRI), con il supporto del G20 sono attivamente impegnati nella realizzazione di un primo quadro di linee guida destinate alle CBDC.

Le massime istituzioni mondiali in ambito economico e finanziario, quindi, vogliono proporre agli Stati di tutto il mondo una base di regole interoperabili da adottare poi a livello nazionale.

Il lavoro di tali Autorità sovranazionali servirà a fornire una guida utile anche a quelle nazioni che non avranno tutte le competenze per far da sé.

Ma primariamente l’iniziativa servirà ad evitare che ogni nazione vada per conto suo. Introdurre infatti una valuta digitale a corso legale non è come copiare il codice di bitcoin e farne nascere una nuova altcoin. Le implicazioni di una CBDC sul sistema economico nazionale e internazionale vanno ben ponderate onde evitare squilibri o problemi sistemici.

Il lavoro del G20, di FMI, BRI e Banca mondiale non ha l’ambizione di risolvere tutte le questioni che l’introduzione di una CBDC solleva, tuttavia la presa di consapevolezza che il digitale può “ospitare” anche una valuta a corso legale, è da considerarsi un passaggio storico che le prossime generazioni di economisti studieranno nei libri universitari.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI