Pubblicita'
Pubblicita'

Previsioni Petrolio WTI: Volumi Bassi ed Interferenze, dove si Dirigerà il Greggio?

Da:
Flavio Ferrara
Aggiornato: Jun 8, 2023, 12:46 GMT+00:00

Il Petrolio WTI sembra abbia perso il timone nella sessione di giovedì, con l’ultima riunione dell’OPEC che non ha portato i risultati sperati.

Depositphotos_18850507_s-2019.jpg

In questo articolo:

Il prezzo del Petrolio WTI si è stabilizzato dopo un impetuoso inizio settimana che ha visto formare un picco di 5 settimane prima di rientrare in una situazione neutrale. Questo tipo di situazione è un segno distintivo degli asset delle materie prime dove a seguito di un movimento, inizia a lateralizzare oppure rientra nelle precedente fase laterale. Da una prospettiva macro, questo potrebbe riflettere la giustapposizione delle Banche Centrali e il dilemma che devono affrontare tra frenare l’ inflazione mantenendo a galla le rispettive economie.

Fino a poco tempo fa, questo ciclo di inasprimento era ritenuto necessario, e per alcuni aspetti essenziale per il benessere a lungo termine della stabilità finanziaria e della prosperità della società. Il problema ora è l’incertezza intorno alla politica monetaria delle Banche Centrali e i mercati sembrano riflettere questo percorso dei tassi. Osservando la volatilità nei mercati, è evidente che questo modello senza direzione si è ben radicato nell’Oro nero.

Bassa volatilità e andamento laterale per il Petrolio WTI

Per il Petrolio WTI, la mancanza di un netto taglio della produzione di barili da parte dell’OPEC+ annunciato nel fine settimana potrebbe presto rivelare la debolezza di fondo della domanda globale di greggio.

D’altra parte, gli Stati Uniti hanno comunicato che cercheranno di ricostituire la propria Riserva Strategica di Petrolio (SPR) se il prezzo del Petrolio WTI dovesse rimanere sotto i 70 dollari al barile.

Potenzialmente, a dare un certo supporto all’Oro nero è il crack spread RBOB, il quale è aumentato di nuovo questa settimana. Il crack spread RBOB è l’indicatore dei prezzi della benzina rispetto ai prezzi del greggio e riflette il margine di profitto delle raffinerie.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Petrolio WTI

Grafico giornaliero Petrolio WTI

Al momento della scrittura il prezzo dell’Oro nero quota 73,14 $, in rialzo di oltre l’1% e al secondo giorno consecutivo di rialzo dopo il quasi raggiungimento nella giornata di martedì del livello annuale 70,08 $. Il rialzo potrebbe continuare e raggiungere il limite superiore dell’attuale fase laterale rappresentato dal limite inferiore dell’area di supply a 74,52 $.

Successivamente, è probabile che il Petrolio WTI inizierà un nuovo movimento ribassista che metterà nel mirino il limite superiore della fase laterale a 67,95 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Consulente Finanziario Indipendente, laureato in Scienze Economiche e specializzato in Corporate Finance e Value Investing. Esperto in analisi tecno-grafica e fondamentale dei mercati, supporta gli investitori nel raggiungimento dei loro obiettivi finanziari attraverso una sana pianificazione basata sul valore reale dell'economia.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'