Pubblicita'
Pubblicita'

Cosa sono i mercati Over the counter e quali sono i mercati OTC

Da:
Fabio Carbone
Aggiornato: Apr 18, 2019, 14:15 GMT+00:00

Cosa sono i mercati over the counter, come si investe in azioni e obbligazioni OTC? Quali rischi si corrono sui mercati OTC e, soprattutto, come si fa ad entrarci.

over the counter

Nel precedente articolo educational abbiamo conosciuto insieme cosa sono gli Exchange traded fund (ETF), proseguiamo l’approfondimento dei mercati finanziari conoscendo in modo più approfondito i mercati Over the count e quali sono i principali mercati OTC.

Partiamo come sempre definendo il tema dell’articolo, in questo caso cosa significa OTC e svilupperemo l’argomento scoprendo come si comprano azioni OTC e perché le obbligazioni OTC sono le preferite.

Cosa significa Over the counter (OTC)?

Per Over the counter, si intende il processo di come una azione di una compagnia non listata formalmente in una Borsa di scambio, viene comunque scambiata tra operatori finanziari.

Per capire meglio lo spieghiamo con un esempio. La società Infrastrutture spa (nome di fantasia), non è listata presso nessuna Borsa mondiale (Borsa di Milano, New York, Londra, ecc.); tuttavia le sue azioni possono comunque essere scambiate tra gli investitori attraverso un mercato non regolamentato OTC.

Le azioni scambiate Over-the-counter, sono disponibili attraverso un broker-dealer network: una rete di scambio non centralizzata. Le azioni della Infrastrutture spa, possono così essere scambiate senza rispettare i requisiti di accesso richiesti da una Borsa regolamentata.

Le regole ci sono! (?)

Il fatto di essere al di fuori delle Borse, non significa che tali mercati non siano autorizzati e monitorati dalle Autorità finanziarie.

Il mercato OTC americano, ad esempio, opera attraverso il Over-the-counter Bulletin Board (OTCBB), un servizio elettronico di quotazione fornito dal FINRA, il Financial Industry Regulatory Authority.

Oppure, sempre negli USA, tali azioni sono scambiate attraverso il servizio “Pink sheets”. Le Pink sheet listing, letteralmente elenco di fogli rosa, raccolgono società non quotate alla Borsa di New York o al Nasdaq. In questi elenchi troviamo le penny stock, piccole compagnie le cui azioni valgono meno di cinque dollari l’una. Se hai visto il film “The Wolf of Wall Street”, del 2013 con Leonardo DiCaprio, sai cosa si intende qui.

Cos’è un mercato Over the counter (OTC)?

Cos’è quindi un mercato Over the counter (OTC)?

Il mercato OTC permette agli investitori di ottenere quote societarie e di investire in strumenti finanziari, che non sarebbero altrimenti accessibili.

Attraverso il mercato OTC, società non quotate in Borsa, ottengono capitali vendendo quote della propria società: proprio come avviene in Borsa.

Alcuni esempi di società scambiate OTC

Bayer A.G., Allianz SE, BASF SE, Danone SA, Nestle SA, sono tutti esempi di multinazionali presenti sui mercati OTC.

Quindi non solo piccole aziende, ma anche grandi aziende in cerca di investitori e di capitali freschi.

Perché le grandi società non si quotano in Borsa

Quotarsi in Borsa non è gratuito. Quotarsi alla Borsa di New York costa 500 mila dollari USA, mentre al Nasdaq sono decisamente più economici: chiedono soltanto 75 mila USD.

Per quotarsi alla Borsa di Milano esiste invece un listino dei corrispettivi aggiornato di frequente, dove i prezzi sono calcolati in base al valore della Spa.

Come si comprano azioni nel mercato Over the counter

Per capire come si comprano azioni nel mercato Over the counter, bisogna introdurre le società che nel mondo si occupano di tali mercati.

Negli Stati Uniti d’America troviamo la OTC Markets Group Inc. con oltre 10.600 tipi di azioni diverse presenti a listino per un mercato totale che vale 176 milioni di USD.

OTC Global Holding, invece, è un servizio di brokerage indipendente operante nel mercato OTC delle commodity.

Un investitore intenzionato ad entrare in questo mercato, deve aprire un conto presso un broker che offra questo tipo di servizio. Dal momento che non si opera su un mercato regolamentato, l’accesso avviene attraverso canali più di nicchia per così dire.

Cosa bisogna sapere prima di operare con azioni OTC

Mentre nei mercati regolamentati, le Borse, le aziende vengono ammesse solo se in possesso di requisiti stringenti che possano garantire gli investitori (per quanto possibile), nei mercati OTC non esistono regole stringenti.

Le azioni di una società possono restare per anni sui mercati OTC, allo stesso tempo possono improvvisamente sparire per il basso valore o movimentazione, o per altri fattori. Le tutele degli investitori sono quasi nulle.

Perché molte obbligazioni sono sul mercato secondario Over-the-counter

A differenza dei mercati azionari, le obbligazioni di società private e pubbliche sono molto presenti sul mercato OTC.

Le obbligazioni delle società, come noto, rilasciano interessi molto più alti rispetto alle obbligazioni dei governi (ad esempio rispetto ai Btp). Inoltre, le obbligazioni scambiate nei mercati OTC beneficiano di una maggiore liquidità e quindi di una maggiore facilità di scambio tra investitori.

Le obbligazioni “preferiscono” l’Over-the-counter perché hanno caratteristiche diverse rispetto alle azioni, caratteristiche che rendono i bond difficili da scambiare in Borsa. Ecco quindi l’utilità di un mercato OTC delle obbligazioni.

Rischi delle obbligazioni OTC

Due rischi a cui ci si espone con le obbligazioni OTC:

  1. rischio di insolvenza, quando la società non è in grado di restituire il prestito (l’obbligazione).
  2. Rischio di chiamata, che espone alla possibilità di vendere a un prezzo più basso dell’acquisto e quindi in perdita.

Quali sono i rischi nel fare trading Over the counter (OTC)?

Nei mercati OTC le informazioni sono scarse, potersi documentare sulle reali potenzialità di una azienda presente nei mercati OTC può risultare difficile.

Una Spa quotata regolarmente presso la Borsa di Milano, ad esempio, è tenuta a presentare il bilancio e a pubblicare qualsiasi cosa accada informandone tempestivamente gli investitori.

Le aziende che operano nell’Over the counter non hanno requisiti da rispettare, se non quelli imposti dalla legge.

La negoziazione, poi, può essere soggetta a “complicazioni”, invito a tale riguardo ancora una volta alla visione della prima parte del film sopra citato dove si comprende benissimo come funzionava il sistema delle penny stock a cavallo tra gli anni ‘90 e 2000.

Le penny stock spesso si presentano come le future Apple o Amazon, con prodotti tecnologici e servizi che promettono di cambiare il mondo. Le loro azioni valgono meno di un dollaro e le persone ne acquistano a migliaia con la speranza di aver davvero acquistato le azioni della prossima Apple.

Tuttavia le informazioni sul reale potenziale dell’azienda, della start-up, sono scarse e bisogna andarsele a cercare perché non si trovano sui principali quotidiani economici.

Criptovalute e OTC

Le criptovalute sono un chiaro esempio di nuovo mercato over the counter. Chi ha imparato a conoscere questo settore sa bene che alcune piattaforme listano anche centinaia di criptovalute e token crittografici semi sconosciuti.

Ottenere informazioni realistiche circa un token non è semplice e spesso bisogna affidarsi a quanto scrivono i fondatori sul sito o nei social network. Tutti promettono di essere il prossimo bitcoin o il prossimo XRP, nei fatti alcuni progetti scompaiono al termine di un buon pump and dump.

Penny stock, ICO e Lupi di Wall Street

Quanto accaduto con le initial coin offering (ICO) tra il 2017 e il 2018, ha qualcosa di simile nello schema alla vendita selvaggia di penny stock che possiamo ammirare nel film (insisto) The Wolf of Wall Street.

Ma questo è un altro argomento, prosegui la lettura scoprendo come investire in oro vero.

Sull'Autore

Writer freelance dal 2013 ha studiato informatica e filosofia ed anche un pizzico di sociologia. Nel 2016 ha scoperto la crypto economy e da allora scrive di blockchain e criptovalute, per approfondire un movimento che non è fatto solo di esperti matematici e crittografi, ma di gente che genera una nuova economia dal basso.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'