Scorte di petrolio in USA in forte calo. WTI si impenna

Le Scorte di petrolio in USA sono in forte calo. e il prezzo del WTI si impenna. MA i mercati restano in attesa del G20 di Osaka e della riunione OPEC della prossima settimana.
Fabio Carbone
Scorte di petrolio in USA

Secondo gli ultimi dati forniti dalla EIA, la U.S. Energy Information Administration, che fornisce statistiche indipendenti sul settore dell’energia negli USA, le scorte di petrolio USA nell’ultima settimana di riferimento che si è chiusa il 21 luglio, si sono ridotte sensibilmente.

Le scorte di petrolio USA sono diminuite di 12,8 milioni di barili a 469,6 MBG, rispetto ai 482,4 MBG della settimana precedente. Le stime, invece, prevedevano una diminuzione di appena 2,54 milioni di barili di greggio. La peggior diminuzione da settembre 2016 ad oggi.

Anche per quanto riguarda lo stock di distillati, si registra una flessione di 2,4 milioni di barili a 125,4 MBG, da 127,8 MBG della settimana precedente.

Passando alle scorte di benzine, sono scese di un milione di barili a 232,2 MBG, rispetto ai 233,2 MGB della rilevazione precedente fatta dalla EIA.

I dati forniti dalla EIA non riguardano le riserve strategiche di petrolio statunitense, che restano invariate a 644,8 MBG.

La notizia ha subito allarmato i mercati e il prezzo del WTI è salito fino a 59,08 USD, ma il prezzo del WTI è in decisa crescita già dal 12 giugno per l’acuirsi della crisi nel Golfo Persico tra Iran e Stati Uniti d’America. Anche il Brent aumenta del 2,16% a 65,67 USD (+1,39 dollari USA).

Potrebbe interessarti: Come funziona l’OPEC, Organizzazione dei Paesi Esportatori di Greggio.

Gli investitori in attesa del G20 e della riunione OPEC

Nonostante i dati inattesi sulle scorte di petrolio negli USA, i mercati sono in attesa del G20 e delle prossime riunioni dell’OPEC previste per l’1 e il 2 luglio prossimi a Vienna (Austria).

Durante il G20 previsto in Giappone ad Osaka questo fine settimana (venerdì 28 e sabato 29 giugno), Donald Trump e Xi Jinping si incontreranno per riavviare o chiudere definitivamente il dialogo sul commercio tra i due paesi, che ha dato vita a una guerra commerciale che sta destabilizzando le economie mondiali. Secondo Trump il dialogo è ancora possibile, ma è già pronto un piano B in caso di non accordo.

Una situazione che fa tremare i polsi degli investitori.

Il difficile compito dell’OPEC

L’OPEC dal canto suo, avrà un arduo compito durante la due giorni di incontri, estesa anche ai Paesi non OPEC ma produttori di petrolio non appartenenti all’OPEC appunto (il cosiddetto OPEC+). La crisi in Iran e la non facile situazione in Venezuela, mettono a dura prova il dialogo all’interno dell’OPEC. Il Venezuela e l’Iran sono due membri fondatori dell’OPEC e per questo la situazione diventa ancora più delicata da gestire.

Secondo il ministro dell’energia del Kazakhstan Kanat Bozumbayev, che sarà presente alla due giorni di riunioni, non sarà semplice estendere i tagli alla produzione che sono stati implementati a gennaio 2019, pari a 1,2 milioni di barili in meno al giorno: i tagli scadono proprio a luglio.

Non è certo, infatti, se Iran e Venezuela vorranno approvare il rinnovo al taglio alla produzione di barili di greggio, date le loro condizioni geopolitiche interne ed esterne, e le sanzioni USA che gravano su entrambe i Paesi.

Il Kazakhstan si dice favorevole al taglio alla produzione di barili di greggio, e pensa che il prezzo del barile (Brent) resterà tra i 60 e 70 USD se la produzione resterà quella attuale.

Basket Price OPEC giornaliero

L’OPEC ha un suo basket price giornaliero che include il prezzo del petrolio di tutti i Paesi appartenenti all’organizzazione internazionale.

Il prezzo del basket price OPEC viene emesso giornalmente e il dato riportato si riferisce alla rilevazione del giorno precedente.

Il prezzo del petrolio dell’OPEC basket del 26 giugno è di 65,60 USD, in aumento rispetto alla precedente rilevazione del 25 giugno (64,79 USD).

I dati sulle scorte di Petrolio USA sono sul sito ufficiale dell’EIA: www.eia.gov.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker

IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI