FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
63,589,725Confermati
1,473,926morti
43,984,723Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Fabio Carbone
ChiNext

Si chiama ChiNext ed è un mercato istituito a giugno presso la Borsa di Shenzhen in Cina, accoglie le società tecnologiche di piccole e medie dimensioni. Possiamo considerarlo una sorta di Nasdaq alla cinese. In due mesi sono 18 le società quotate attraverso una IPO.

Tutto merito del governo cinese che ha attuato una riforma dei mercati finanziari aprendo le porte della finanza anche alle PMI cinesi.

Pubblicita'

Le compagnie tecnologiche trovano in questo ambiente un mercato trasparente che vuole rendere equo e semplice l’accesso alle tech companies non ancora diventate grandi, ma che potranno diventarlo con l’apporto dei capitali forniti dagli investitori che aderiscono alle IPO.

Aderire al ChiNext non è comunque semplice, perché le società quotate si impegnano a essere trasparenti secondo un sistema ora più rigoroso che riguarda proprio le divulgazioni che le società quotate devono fare agli investitori.

Una IPO al ChiNext è rapida

La riforma modifica anche i tempi di istituzione di una IPO, il nuovo modello adotta un sistema basato sulla registrazione che sostituisce il precedente basato sull’approvazione del regolatore. Le medesime regole erano state applicate lo scorso luglio 2019 allo Start Market della Borsa di Shanghai.

Il sistema, che rende più certi i tempi di attuazione delle IPO, pian piano dovrebbe essere applicato a tutte le borse e mercati finanziari cinesi migliorando non poco il sistema.

A commentare la buona notizia ci ha pensato il vice-premier cinese Liu He, che ha confermato la volontà di estendere il sistema anche alle società di grandi dimensioni.

Pubblicita'

ChiNext più volatile

La riforma ChiNext alza il livello dei guadagni e delle perdite alla Borsa di Shenzhen su base giornaliera. Fino ad ora il limite massimo era impostato sul 10%, ma al ChiNext tale limite è stato elevato al 20%.

Questo significa che gli investitori possono osare di più alla ricerca di guadagni più ampi, ma sempre col rischio di perdite più vaste.

Inoltre al ChiNext cade il limite per le newentry, il quale imponeva un limite di prezzo al titolo. Adesso anche nei primi cinque giorni dall’ingresso in borsa, si potrà fare trading senza limiti.

Il rovescio della medaglia

Il rovescio della medaglia comunque c’è. Le 18 società in alcuni casi sono balzate in modo selvaggio con guadagni di giornata di circa il 1.000% (Contec Medical Systems +1.000%; Ningbo KBE Electrical Technology 740%)!

Diciamo che è stato troppo anche per Shenzhen (SZSE), la quale è intervenuta a settembre fermando il trading di quelle società quotate su ChiNext che avevano guadagnato così rapidamente valore.

I motivi di un incremento così impressionante sono dovuti al fatto che il mercato è di recente apertura, quindi la capitalizzazione di mercato circolante è bassa, i prezzi dei titoli sono bassi e i fondamentali sono scarsi.

Com’è chiaro comprendere, ChiNext è un buon affare per chi sa operare su mercati così volatili perché i guadagni possono essere elevati.

Attenti ad Alibaba

Alibaba si trova in una situazione particolare. Secondo Cnbc il colosso dell’e-commerce cinese ha raggiunto i limiti della massima espansione sul mercato domestico con 750 milioni di clienti cinesi che fanno acquisti sulle sue piattaforme, tra cui Tmall e Taobao.

Adesso Alibaba deve espandersi necessariamente all’estero, dove già ha una discreta presenza ma con il mercato statunitense pressoché chiuso e quello europeo che non riesce a staccarsi dall’influenza USA, dovrà rivolgersi necessariamente al Sudest asiatico, dove ha Lazada, e all’America Latina.

Si può dire che Alibaba non potrà dare una grande mano al governo cinese, sulla nuova strategia di politica economica del doppio approccio di espansione: mercato interno ed esterno.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI