Pubblicita'
Pubblicita'

Prezzi Petrolio: Ancora un Arretramento, WTI Ormai Vicino ai Punti di Reazione

Da:
Federico Dalla Bona
Pubblicato: Mar 17, 2023, 20:17 UTC

Prezzi del Petrolio ancora in arretramento. Forti supporti tra 65.00/65.30 per il contratto scad. 05/23

Prezzi Petrolio: Ancora un Arretramento, WTI Ormai Vicino ai Punti di Reazione

In questo articolo:

I prezzi del petrolio greggio WTI, quotato in dollari al Nymex, hanno toccato oggi un picco di giornata a quota 69.83, prima di arretrare fino agli attuali 66.44. L’accelerazione ribassista si è fatta particolarmente marcata a partire dalla tarda mattinata, con rilevazioni che, in meno di quattro ore, hanno già registrato un ridimensionamento del -4.85%.

Ricordiamo che questo mercato è reduce dal raggiungimento di minimi a quota 65.79 appena mercoledì scorso, 15 marzo. Si tratta delle quotazioni più basse registrate sin da dicembre 2021. La volatilità odierna è attribuibile anche al fatto che si tratta dell’ultimo giorno di scambi per il contratto con scadenza ad aprile, per il quale è in calendario oggi il rollover. Tutti i valori qui riportati sono riferiti al nuovo contratto Future Light Crude Oil con scadenza a maggio.

Il Tetto ai Prezzi Russi Funziona

Un rapporto dell’Agenzia Internazionale dell’Energia ha dimostrato che il tetto al prezzo del petrolio russo, imposto dal gruppo del G7 e dall’Australia, sta funzionando per limitare le entrate russe. “Nonostante il tetto, i mercati sono rimasti molto liquidi”, ha dichiarato un portavoce del Tesoro USA.

“Il rapporto odierno dell’AIE sottolinea che il tetto ai prezzi sta raggiungendo il suo duplice obiettivo: limitare le entrate della Russia e la sua capacità di finanziare la guerra, mantenendo al contempo i mercati energetici ben riforniti”, ha dichiarato la portavoce Megan Apper. La portavoce ha aggiunto che tetto ha contribuito a ridurre le entrate fiscali russe nel settore dell’energia – la principale fonte di reddito del Cremlino – del 42% dallo scorso febbraio.

Quadro Tecnico per il Future Light Crude Oil

Su grafico a barre da 30 minuti possiamo constatare come i valori si siano spinti nel pomeriggio fino al test dei nuovi supporti situati a quota 66.50 e 65.08/65.31. Si tratta di livelli di probabile reazione, in un contesto che dovrebbe generare un rimbalzo tra oggi e lunedì fino a quota 68.98. Il segnale tecnico verrebbe annullato da una chiusura su grafico a 30 minuti inferiore a 65.08.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'