Pubblicita'
Pubblicita'

Prezzi Gas Naturale: Aumentate Seccamente le Probabilità di Minimi a $ 1.500

Da:
Federico Dalla Bona
Pubblicato: Apr 15, 2024, 19:24 GMT+00:00

Le resistenze che mantengono attivo lo scenario ribassista per il Gas Naturale si trovano 1.805 e 1.866, punti di ripresa del ribasso in caso di recuperi.

Prezzi Gas Naturale: Aumentate Seccamente le Probabilità di Minimi a $ 1.500

In questo articolo:

I prezzi del gas naturale, quotato in dollari al Nymex, hanno toccato quest’oggi nuovi minimi relativi a quota 1.679, in un contesto di progressivo aumento della pressione ribassista che sta avendo luogo sin dal picco relativo del 10 aprile scorso (quota 1.943).

Il grafico a candele settimanali evidenzia come, a partire dal mese di febbraio scorso, in due occasioni il mercato abbia tentato di riportarsi sopra alla linea di resistenza di medio termine coincidente con la zona dei minimi di febbraio-aprile 2023, per la precisione in area 1.945/2.010. 

Il mancato superamento di questa barriera tecnica, dopo due tentativi andati a vuoto, ha determinato un peggioramento secco del quadro tecnico riferibile alle prossime 5-10 giornate (almeno). È aumentata notevolmente la probabilità di assistere al raggiungimento di nuovi minimi a 1.500, potenzialmente già durante il mese in corso. 

Quando sono le 19:38 di lunedì 15 aprile, il contratto Future Natural Gas con consegna 05/24 viene passato di mano a 1.685 dollari, in calo del -4.80% rispetto alla chiusura di venerdì.

LNG dalla Russia alla Spagna

Il gigante russo dell’energia Gazprom ha spedito un secondo carico di gas naturale liquefatto alla Spagna dal suo piccolo impianto di Portovaya LNG, sul Mar Baltico. Lo riportano i dati LSEG diramati quest’oggi. Le esportazioni russe di LNG, a differenza delle forniture di petrolio, non sono state sottoposte a sanzioni occidentali. Tuttavia, l’Europa sta studiando un modo per limitare le forniture e ridurre le entrate di Mosca.

Giovedì scorso il Parlamento europeo aveva votato per l’approvazione di norme che consentano ai governi europei di vietare le importazioni di gas naturale liquefatto da Mosca, impedendo alle imprese russe di prenotare le infrastrutture per il trasporto. Secondo le analisi dell’UE, le consegne di LNG russo all’Europa sono aumentate l’anno scorso raggiungendo i 22 miliardi di metri cubi, rispetto ai circa 16 del 2021.

Gazprom e Portovaya LNG non hanno risposto a una richiesta di commento della Reuters. Il mese scorso Gazprom aveva spedito il primo carico di LNG da Portovaya in Spagna. Gazprom, controllata dallo Stato che opera in regime di monopolio, ha già perso in gran parte il mercato europeo delle esportazioni di gas tramite gasdotto, un tempo principale fonte di entrate in valuta estera per Mosca. L’anno scorso la Russia ha fornito solo 28,3 miliardi di metri cubi di gas all’Europa attraverso i gasdotti, in calo rispetto ai 63,8 miliardi di metri cubi del 2022 e ai 148 miliardi di metri cubi del 2021, l’ultimo anno completo prima dell’invasione dell’Ucraina.

Quadro Tecnico e Operativo per la Settimana 

Su grafico a barre da 30 minuti possiamo constatare come i prezzi, durante il pomeriggio odierno, si siano portati in forte avvicinamento ad una zona di supporti intermedi, posti a 1.670 e 1.626.

Entrambi questi livelli costituiscono potenziali punti di reazione, da cui potrebbe scattare fra stanotte e domani 16 aprile qualche provvisorio rimbalzo. Le aspettative sono tuttavia di allargamento della debolezza fino a quota 1.505. 

Le resistenze che mantengono attivo lo scenario si trovano 1.805 e 1.866. Entrambe costituiranno punti di probabile ripresa del ribasso in caso di riavvicinamenti dei prezzi. Il segnale tecnico è short sfruttando ogni eventuale rimbalzo del mercato, ma da rilevazioni in ogni caso non inferiori a 1.750. Lo scenario verrebbe annullato solo dall’eventuale superamento della resistenza principale, mediante una chiusura su grafico a 30 minuti maggiore di 1.866.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'