Pubblicita'
Pubblicita'

Previsioni Petrolio WTI: Inizio della Correzione per il Greggio?

Da:
Flavio Ferrara
Pubblicato: Sep 26, 2023, 17:29 GMT+00:00

Il Petrolio WTI cerca di cancellare il calo che ha portato la quotazione provvisoriamente sotto gli 88 $, riportandosi sopra gli 89 $ al barile. Tuttavia, il momentum sembra sia passato ad essere ribassista.

Depositphotos_5303516_s-2019

In questo articolo:

Il prezzo del Petrolio WTI è crollato all’inizio della sessione di martedì, confermando per il secondo giorno consecutivo la pressione ribassista sul  Western Texas Intermediate (Petrolio WTI), il quale è sceso provvisoriamente al di sotto dei 90 $, anche se il sentiment ancora non è totalmente cambiato in queste prime ore di sessione statunitense.

Anche se l’aumento della quotazione dell’Oro nero dovrebbe essere positivo per le società produttrici di petrolio, il recente picco ha innescato una svendita del 5,3% nell’indice dei produttori di petrolio. Sembra che gli investitori del settore energetico stiano raggiungendo il punto dolente in cui la domanda potrebbe iniziare a diminuire, il che significa meno entrate per i produttori di greggio.

Panoramica fondamentale Petrolio WTI

Dopo la fase rialzista che ha portato l’Oro nero ad iniziare un rally grazie al più volte citato taglio della produzione in corso da parte dell’Arabia Saudita e dalle restrizioni alle esportazioni della Russia, il future del dollaro statunitense sta nuovamente dominando i mercati. L’indice del dollaro statunitense (indice DXY) viene scambiato sopra 106,00, portando l’Oro nero a superare al ribasso provvisoriamente i 90 $.

Riguardo il recente ribasso, i fattori che hanno influenzato le recente fluttuazioni sono state l’aumento dell’offerta di Oro nero e le previsioni di produzione interna dell’Energy Information Administration (EIA). Inoltre, anche la riemersione dei barili curdi iracheni e dei nuovi barili dal Suriname e dalla Guyana sono stati notati come fattori che influenzano il mercato petrolifero. Tali sviluppi indicano una fonte di approvvigionamento diversificata, che potenzialmente aumenta la volatilità dei prezzi e porta una pressione ribassista sul Petrolio WTI.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Petrolio WTI

Grafico settimanale Petrolio WTI

Al momento della scrittura il prezzo dell’Oro nero quota 90,67 $, in ribasso dello 0,24% e vicino ad entrare in una piccola fase di correzione; movimento piuttosto scontato dopo il quasi raggiungimento del livello annuale dei 92,76 $. Gli orsi attendono che questa settimana confermi i presupposti ribassisti prima di iniziare realmente movimentarsi al ribasso; si attende solo una chiusura settimanale sotto i 90 $. A conferma avvenuto, sono ben due gli obiettivi di breve/medio termine rappresentati dal supporto degli 87 $ e dal livello annuale degli 84,10 $.

Viceversa, una chiusura settimanale sopra i 90 $ potrebbe portare i tori a tentare di colmare l’ultimo gap per raggiungere definitivamente il livello annuale dei 92,76 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Consulente Finanziario Indipendente, laureato in Scienze Economiche e specializzato in Corporate Finance e Value Investing. Esperto in analisi tecno-grafica e fondamentale dei mercati, supporta gli investitori nel raggiungimento dei loro obiettivi finanziari attraverso una sana pianificazione basata sul valore reale dell'economia.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'