Pubblicita'
Pubblicita'

L’Euro Dollaro Rimane Stabile Sotto 1,0750 dopo il Rilascio dei Dati Chiave Statunitensi

Da:
Flavio Ferrara

Nella giornata di venerdì il cambio euro dollaro continua ad essere scambiato sotto il livello 1,0750 dopo il rilascio del dato clou di oggi rappresentato dall’indice PCE Core USA.

Euro Dollaro

In questo articolo:

Il prezzo dell’euro dollaro ha iniziato a salire in quest’ultima seduta settimanale dopo una discesa di quattro giorni che ha visto il fiber toccare il suo livello più basso di oltre due mesi poco sopra il livello chiave 1,0700. Le prospettive tecniche a breve termine devono ancora rivelare un’inclinazione rialzista a breve termine e il prossimo movimento direzionale potrebbe essere influenzato da come chiude questa settimana a seguito del recente rilascio dei dati dell’indice dei prezzi al consumo e dell’indice del prezzi PCE.

L’indice PCE degli Stati Uniti è salito al 4,4% su base annua, un balzo in avanti rispetto sia al mese precedente (4,2%) che alle aspettative degli analisti del 3,9%, mentre l’Indice IPC statunitense è salito al 4,7% dal 4,6% dello stesso periodo, in leggero rialzo dalle previsioni degli analisti che lo vedevano al 4,6%.

Cosa aspettarsi dalla FED dopo il rilascio dei dati sull’inflazione?

Il leggero aumento dei dati sull’inflazione potrebbero potenzialmente cambiare le prossime mosse della FED durante la riunione del 14 giugno. Infatti, secondo lo strumento FedWatch ora vi è una probabilità del 57,4% (ieri era del 41,2%) di un aumento di 25 punti base del tasso di interesse USA.

Dopo i dati di ieri sulle richieste di sussidi di disoccupazione che hanno riportato un dato inferiore alle attese (229.000 unità vs 245.000 unità previste), i dati di oggi hanno ravvivato le aspettative per un ulteriore aumento del tasso di interesse da parte della Federal Reserve nella riunione di giugno, e fornire nella giornata odierna una spinta al dollaro americano.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Grafico giornaliero euro dollaro

Al momento della scrittura il prezzo del fiber quota 1,0727, in leggero rialzo dello 0,03% ed in procinto di creare lo scenario per la prossima settimana. Tutto ruota in base a come chiuderà la giornata odierna, se sopra o sotto il livello annuale 1,0741.

Come anticipato, se l’euro dollaro chiuderà sopra il livello annuale 1,0741, probabilmente il cambio potrebbe iniziare un movimento correttivo rialzista che porterebbe il cambio a ritestare il livello chiave 1,0800. Viceversa, un consolidamento sotto 1,0741 porterebbe ulteriore slancio all’attuale momentum ribassista che potrebbe raggiungere già nelle primissime sedute della prossima settimana al test di break-out short del livello chiave 1,0700.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Da sempre interessato alla finanza, ha dedicato gli studi nell'analisi tecno-grafica e nell'analisi fondamentale dei Mercati Finanziari.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'