Pubblicita'
Pubblicita'

Euro Dollaro Entra in Fase Laterale per Consolidare la Posizione

Da:
Flavio Ferrara

Dopo che l’euro dollaro è stato sottoposto ad una modesta pressione ribassista nella notte scendendo provvisoriamente sotto 1,0400, durante la sessione europea sembra legittimare una fase laterale.

euro dollaro

In questo articolo:

Gli investitori valutari stanno fortemente punendo il dollaro americano soprattutto dopo che i funzionari della FED hanno confermato un rallentamento del percorso di aumento dei tassi di interesse. La motivazione prevalente è che i suddetti funzionari ritengono che l’indice dei prezzi al consumo (indice IPC) degli Stati Uniti abbia mostrato i primi segni di cedimento; pertanto, probabilmente si potrebbe assistere ad un rally di fine anno per il prezzo dell’euro dollaro.

Dal punto di vista macroeconomico, il dato ad alto impatto degli ordini di beni durevoli statunitensi pubblicati in questa settimana sono rimasti significativamente superiori all’1% rispetto alle aspettative e al mese precedente; questo dato potrebbe aggiungere qualcosa alle cifre del livello base di inflazione, il dato che più sta influenzando l’andamento del fiber. Quindi, scegliere l’opzione di decelerazione del percorso dei tassi di interesse potrebbe anche essere un’arma a doppio taglio per il mercato.

Aggiornamento dati Eurozona

Sul fronte dell’Eurozona, gli investitori dell’euro dollaro stanno tenendo d’occhio la questione del price cap del gas che dovrebbe essere introdotta a breve.

Comunque, arrivano buone notizie per gli ultimi dati dell’Eurozona, dove il PIL della Germania è risultato migliore del previsto rispettivamente sia su base annua che su base trimestrale. Sfortunatamente, la fiducia dei consumatori ha mancato le previsioni degli analisti, ma è occorre mettere in evidenza che rispetto al dato di novembre è aumentata.

Riguardo le ultime news da parte della BCE, i funzionari hanno ribadito che l’inflazione è ancora troppo elevata, suggerendo quindi che probabilmente si vedranno ulteriori aumenti dei tassi di interesse per reprimere l’inflazione. Oggettivamente è comunque una buona notizia per i rialzisti del fiber.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Grafico 4 ore euro dollaro

Il grafico mostra chiaramente la fase laterale in atto da diversi giorni che segna un chiaro indizio di una volontà da parte dell’euro dollaro di consolidarsi sopra 1,0400, sfruttando anche i fattori macroeconomico che dovrebbero essere a favore dell’EURO.

I rialzisti sperano in una chiusura settimanale favorevole rappresentata da una chiusura sopra il livello annuale 1,0417 poiché rappresenterebbe il via all’effettivo rialzo. Rialzo che potrebbe spingere il fiber a raggiungere il prossimo obiettivo di breve/medio termine rappresentata dal livello annuale 1,0635. D’altro canto, con una non chiusura sopra 1,0417, la correzione (e il target 1,0239) è sempre dietro l’angolo.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Da sempre interessato alla finanza, ha dedicato gli studi nell'analisi tecno-grafica e nell'analisi fondamentale dei Mercati Finanziari.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'