FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
31,335,993Confermati
966,354morti
22,921,263Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
IOTA Internet of Things (IoT)

E’ stato un anno incredibile per le criptovalute e per quegli investitori disposti a tuffarsi nel mondo virtuale in un momento in cui i principali mercati azionari degli Stati Uniti stavano raggiungendo livelli da record e con le altre major internazionali che hanno raggiunto livelli mai visti da prima della crisi finanziaria globale.

Al momento della stesura di questo testo il Bitcoin è rimasto il leader del gruppo per capitalizzazione di mercato con 281,79 miliardi di dollari, Ethereum al secondo posto con netto distacco a quota 45,19$ miliardi e Bitcoin Cash a 23,83$ miliardi.

Tra le altre criptovalute meglio quotate dell’anno, Ripple e Litecoin attualmente occupano rispettivamente il 5° e 6° posto per capitalizzazione di mercato, mentre IOTA,che ha debuttato di recente nel mondo delle criptovalute, si è attestata al 4 ° posto con una capitalizzazione di mercato di 11,915$ miliardi.

Il fatto stesso che gli investitori abbiano ottenuto guadagni esponenziali per tutto l’anno, che hanno superato di gran lunga le performance di titoli azionari e di altri strumenti finanziari, ha suscitato un grande interesse per le criptovalute e gli investitori sono stati sempre più attratti dalle initial coin offerings e dalle opportunità che ognuna di queste tecnologie propone.

 

Il prezzo raggiunto da IOTA è stato ragguardevole, il minimo di 0,20$ toccato a luglio sembra un ricordo lontano rispetto al valore attuale di 4,87$ e al valore massimo di 5,59$ realizzato la settimana scorsa. Dal minimo storico di 0,1427$ conseguito in estate, si tratta di un rendimento del 28,488% con i rialzi maggiori verificatesi solo nell’ultimo mese.

Nonostante Bitcoin rappresenti oltre il 50% della quota di mercato del mondo delle criptovalute, con 1.324 criptovalute al 27 novembre, gli investitori sono sempre vigili e l’idea di questa criptovaluta sembra interessarli a sufficienza.

Cos’è IOTA?

IOTA è un registro di distribuzione open source sviluppato per consentire la comunicazione e pagamenti sicuri tra una rete di sistemi e prodotti progettati per connettersi e condividere le informazioni. Questo sistema prende il nome di Internet of Things (IoT) e si stima che l’IoT raggiungerà 30 miliardi di oggetti solo nei prossimi anni, con un valore supposto di 7,1 trilioni di dollari.

Il principio dell’IoT è di consentire agli oggetti di interagire da remoto attraverso le infrastrutture delle reti esistenti, offrendo l’opportunità di integrare il mondo fisico e quello elettronico. L’obbiettivo è di migliorare l’efficienza e la precisione, fornendo allo stesso tempo i guadagni economici derivanti da una minore interazione umana.

Si potrebbe considerare l’IoT come il lato cyber del cripto-mondo, connette e integra molte delle tecnologie informatiche più tradizionali.

La tecnologia dell’IoT include impianti di monitoraggio dell’udito, transponder biochip su animali da fattoria, telecamere che trasmettono in diretta gli animali selvatici nelle acque costiere mentre si nutrono, automobili con sensori integrati, dispositivi di analisi del DNA per il monitoraggio ambientale/alimentare/patogeno e dispositivi operativi che supportano i vigili del fuoco nelle operazioni di ricerca e salvataggio.

Tali dispositivi sono stati creati per raccogliere informazioni che possono essere condivise su più sistemi ed essere inseguito elaborate.

L’ascesa che ha portato la IOTA al quarto posto nella classifica delle criptovalute è dovuta alla notizia che la Fondazione IOTA ha stretto collaborazioni con altre 20 società per sviluppare un mercato decentralizzato, tra queste ci sono: Cisco Systems, Fujitsu, Microsoft e Volkswagen. Le 20 aziende hanno ottenuto una prova gratuita di 2 mesi, ma l’interesse dei produttori di energia è una conferma del successo del prodotto IOTA.

Essenzialmente IOTA faciliterà lo scambio di informazioni elettroniche tra macchine dotate di sensori facenti parte dell’Internet of Things.

A differenza delle più tradizionali tecnologie delle criptovalute, il team IOTA ha sviluppato una piattaforma chiamata Tangle che si basa su una teoria matematica chiamata Directed Acyclic Graphs (DAG). Per ogni transazione da verificare, come nel caso del processo di verifica nella tecnologia blockchain, ad ogni nuovo nodo di una rete DAG, o Tangle, è richiesto approvare due precedenti transazioni.

Un vantaggio chiave della tecnologia Tangle di IOTA è il fatto che i minatori non sono coinvolti nel processo di verifica, mentre la crescita e la velocità della rete dipendono dal numero di utenti che la utilizza.

Sono in pochi quelli che non sono a conoscenza dei problemi che gravano sulla tecnologia di Bitcoin, i colli di bottiglia riscontrati e la velocità delle transazioni pongono questioni fondamentali riguardanti il suo futuro.

La piattaforma IOTA non applica alcun costo di transazione per essere utilizzata e non soffre di alcuna limitazione per tale motivo, il recente aumento del prezzo dello IOTA è stato causato dalle speculazioni del mondo delle criptovalute.

Se liberiamo l’immaginazione su ciò che ha da offrire, i proprietari di IOTA potrebbero sfruttare la tecnologia di scansione dei codici a barre per effettuare acquisti di beni di consumo e farli recapitare a domicilio. Tecnicamente anche Bitcoin potrebbe essere utilizzato per questi fini ma l’onere per transazione non consente l’acquisto di beni di consumo quotidiano a basso costo come latte e uova. IOTA elimina tali ostacoli con la mancanza di commissioni e di ritardi nell’elaborazione, dati confermati dalla sperimentazione effettuata a mano a mano che l’utilizzo della rete cresceva. Considerando che sono state generate, solo nel fine settimana, più di 230.000 transazioni in sospeso per gli scambi di Bitcoin…

Pubblicita'

Come e Dove Comprare IOTA?

A differenza delle principali criptovalute presenti sul mercato, l’acquisto di IOTA è limitato ai possessori di monete Bitcoin ed Ethereum che possono essere scambiate con le monete IOTA.

Numerosi exchange offrono la possibilità di scambiare Bitcoin o monete Ethereum in cambio di IOTA inclusi Bitfinex e Binance.

Mentre ci sono preoccupazioni sulla volatilità di Bitcoin e persino di Ethereum, i recenti guadagni conseguiti da IOTA non destano preoccupazioni negli acquirenti interessati e i cambi hanno certamente facilitato il processo di acquisto e di scambio per questa criptovaluta.

I passi fondamentali sono l’acquisto delle monete Bitcoin o Ether su degli exchange affidabili e il successivo trasferimento delle criptovalute all’indirizzo creato sull’exchange che consente lo scambio per le monete IOTA, in definitiva si effettua l’invio di monete da un portafoglio, esistente o appena creato, che contenga delle monete intercambiabili ad un conto creato appositamente che offra il cambio per le monete IOTA.

Vale la pena notare che il trasferimento di Bitcoin o Ethereum può richiedere fino a qualche ora, quindi non è un processo istantaneo e necessita di ulteriori passaggi una volta che le criptovalute hanno raggiunto l’exchange che dispone di criptomonete IOTA, fortunatamente per IOTA, l’effettivo processo d’acquisto è abbastanza semplice, con proposte di scambio disponibili per varie criptovalute, quindi la chiave è identificare correttamente la coppia valutaria, che sia IOTA/BTC o IOTA/ETH a seconda di quale criptovaluta si voglia utilizzare per lo scambio.

Come Ottenere un Portafoglio IOTA?

Per ogni criptovaluta è molto importante conservare le monete in un “ambiente” sicuro e protetto. Selezionare il portafoglio appropriato è di rilevante importanza.

Per coloro che sono interessati direttamente a IOTA, ci sono i tutorial forniti da IOTA stessa ma, per i meno esperti, è importante capire la differenza tra i tipi di portafogli disponibili.

Full Node (“GUI”): Descritto come IRI (“IOTA Reference Implementation”), viene eseguito ed è accessibile localmente tramite una GUI. Per funzionare, i nodi completi devono essere connessi alla rete tramite un indirizzo IP statico.

Headless Node: Questo è un nodo completo che viene eseguito sulla console locale di un utente, gli Headless Node sono accessibili tramite una semplice interfaccia utente nel browser chiamata Nostalgia. I requisiti sono gli stessi di un nodo completo della GUI, ma ha il vantaggio di consentire l’apertura di più account contemporaneamente.

LightWallet (“GUI”): Questa è un’interfaccia locale che accede a un nodo completo in un ambiente diverso. Un LightWallet si collega in remoto a un server su cui è in esecuzione un IRI. Per maggiori dettagli sull’utilizzo di un LightWallet, sono disponibili qui le informazioni necessarie.

Gli Headless nodes sono considerati i più complicati da configurare, mentre i LightWallet sono considerati semplici.

Perché IOTA è Meglio del Bitcoin e delle altre Criptovalute?

Mentre il Bitcoin continua ad avere la leadership delle criptovalute, è costantemente posto sotto pressione e gli sviluppatori cercano di fornire dei miglioramenti all’esistente tecnologia blockchain. Abbiamo visto Bitcoin ramificarsi in diverse versioni, ma resta una situazione di stallo tra il nucleo degli sviluppatori e il cartello dei minatori, le diverse versioni hanno rallentato il progresso tecnologico piuttosto che accettarlo. Le altcoins hanno fatto tesoro dei difetti della rete Bitcoin ed hanno cercato di offrire agli investitori e al mercato delle valide alternative.

Gli investitori e coloro che credono che IOTA sia un’opportunità di guadagno potrebbero essere i primi interessati a comprendere meglio il concetto di IOTA sull’Internet of Things e a concentrarsi su ciò che la tecnologia sarà in grado di fornire in futuro.

Le principali differenze con Bitcoin favorevoli a IOTA sono:

  • La rete IOTA elabora e conferma le transazioni all’istante, non ha commissioni, facilitata dalla tecnologia di Tangle.
  • Mentre Tangle offre vantaggi chiave da una prospettiva di pagamento e velocità di transazione, mantiene il principio del decentramento blockchain.
  • Tangle non dipende dai minatori per la verifica delle transazioni, ma crea automaticamente nuovi blocchi, ed ogni transazione viene verificata da piccoli gruppi di transazioni simili.
  • L’intera rete IOTA non è tenuta a verificare ogni singola transazione questo contribuisce a velocizzare i tempi delle transazioni.
  • A differenza delle transazioni blockchain, i blocchi Tangle si trovano in un ordine non cronologico, il che rende possibile che le transazioni avvengano offline e vengano elaborate successivamente.
  • A differenza di Bitcoin, la rete IOTA comprende anche una piattaforma di messaggistica crittografata nota come Masked Authentic Messaging (“MAM”), che consente uno scambio sicuro di dati tra dispositivi elettronici collegati alla rete IOTA.

I timori sulla sicurezza della tecnologia Tangle non hanno impedito a IOTA di raggiungere il quarto posto nella graduatoria di capitalizzazione di mercato delle criptovalute, nonostante le recenti preoccupazioni riguardanti la tecnologia in cui i ricercatori hanno identificato problematiche rilevanti, inclusa la capacità di falsificare le firme digitali dei pagamenti IOTA.

Chiaramente tali difetti possono verificarsi nella prima fase di lancio, con la premessa che tali questioni saranno risolte prima che la tecnologia venga adottata in scala più ampia, questa è una procedura largamente diffusa nelle nuove attività.

Sostanzialmente le prospettive di IOTA sono favorevoli e in futuro potrebbe competere con i primi della classe come Bitcoin, ma prima dovrebbero esser risolti i difetti e le falle nella sicurezza. Gli investitori hanno riposto la loro fiducia nella capacità degli sviluppatori di migliorare tali apsetti.

IOTA è migliore della tecnologia Bitcoin? Solo il tempo lo dirà, il concetto di Internet of Things in gran parte è sconosciuto a molti investitori.  Se i vantaggi pratici diventassero evidenti, Bitcoin potrebbe trovarsi con un altro importante concorrente oltre ai fratelli dei progetti nati dalle fork e alle altre criptovalute.


Articoli suggeriti

Exchange che Supportano IOTA

Il recente aumento del prezzo dello IOTA non è un segreto per il mondo delle criptovalute e, mentre ci sono problematiche legate al fatto che le monete IOTA possano essere acquistate solo scambiandole con Bitcoin o Ether, la crescente domanda è meno evidente considerando il numero di exchange che offre IOTA.

Gli exchange che attualmente consente lo scambio di Bitcoin ed Ethereum per le monete IOTA sono solo 13. I volumi degli scambi hanno raggiunto il picco nei giorni scorsi, Bitfinex ha ottenuto i maggiori volumi di scambio rappresentando circa il 60% del volume totale. Altri exchange conosciuti sono: Binance e Coinone; dove il volume scambiato si aggira attorno al 15% per entrambi, mentre exchange meno noti si dividono il resto.

Bitfinex: è una piattaforma di trading e un portafoglio di criptovaluta di proprietà di iFinex Inc. E’ considerata la più grande piattaforma di scambio per Bitcoin, rappresenta oltre il 10% del trading di tutti gli exchange e consente il trading con leva fino a 3.3x. Nel 2015, Bitfinex è stato violato e in quell’occasione sono stati rubati 72 milioni di dollari in Bitcoin dal conto di un cliente, il che contribuì ad un crollo del 20% del prezzo del Bitcoin. Secondo quanto dichiarato, entro aprile di quest’anno Bitfinex dovrebbe rimborsare ciascuno dei clienti che abbia perso dei fondi.

Binance: Binance è un exchange di criptovalute con sede in Cina che ha iniziato a proporre il trading live nel mese di luglio 2017; l’interfaccia può essere apprezzata sia dagli investitori principianti e sia dai professionisti, con la possibilità di operare con strumenti di margine. L’exchange non offre abbinamenti con valute legali/criptovalute e non sembra intenzionato per il momento ad offrire questo tipo di scambio.

Coinone: Coinone è un exchange sud coreano che consente l’acquisto e la vendita di Bitcoin, Ether ed Ether Classic, nonché lo scambio di Bitcoin ed Ether per IOTA. Coinone è considerato uno degli exchange più importanti nell’ambito della sicurezza per il mondo delle criptovalute ed è l’exchange leader della Corea del Sud, viene anche utilizzato per servizi di pagamento stranieri.

I Vantaggi di IOTA

Mentre la complessità dell’Internet of Things ingannerà i meno tecnologici, è più complicato comprendere la differenza con Bitcoin: per IOTA maggiore è il numero di utenti e più veloce diventa la rete. Considerando i limiti e le problematiche che affliggono i proprietari di Bitcoin quando si parla della velocità per transazione, il vantaggio di IOTA è l’esser più simile ad una valuta in grado di sostituire le più tradizionali valute legali, il continuo aumento della domanda di criptovalute e la crescita nell’utilizzo per le attività commerciali rendono l’offerta IOTA ancora più allettante, in particolare se consideriamo il fatto che non ci sono commissioni per le transazioni.

La limitazione odierna è che coloro che sono intenzionati ad acquistare IOTA debbano acquistare o esser già in possesso di Bitcoin o di Ethereum, ma questo probabilmente cambierà con l’aumentare della domanda e superata questa fase, i benefici potrebbero spingere IOTA a primeggiare nell’e-commerce e non solo.

Come per la maggior parte dei casi, finché le tecnologie non vengono lanciate attraverso il mondo ICO, rimane l’incognita su quanto velocemente possano diffondersi nei canali convenzionali. Nel caso di IOTA, con le demo di 2 mesi, siamo ancora lontani dal vedere questa tecnologia far parte del quotidiano, un altro ostacolo è il problema della condivisione delle informazioni da parte delle aziende che la stanno testando. La cattiva notizia è che ci vorrà del tempo per far si che aziende leader come Cisco e Microsoft siano disposte ad esporsi nell’interesse di non perdere la tecnologia di prossima generazione. La buona notizia è che l’interesse costante attorno a IOTA genera l’interesse degli acquirenti ed un numero maggiore di aziende potrebbero perciò entrare in progetti pilota per testare le acque.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio