FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Aggiungi ai segnalibri
analisi fondamentale

L’analisi fondamentale dei titoli azionari e dei mercati finanziari in generale, è per alcuni investitori il momento più affascinante e allo stesso tempo più importante della propria attività di investimento. Attraverso la previsione di variabili finanziarie ed economiche, infatti, si scoprono gli asset su cui costruire il personale portafoglio finanziario e attraverso cui far fruttare le proprie disponibilità finanziarie.

In un altro articolo abbiamo trattato dell’analisi tecnica, mentre qui forniremo una infarinatura del cos’è l’analisi fondamentale, quali parametri bisogna conoscere e su quali tecniche essa si basa.

Cos’è l’analisi fondamentale

L’analisi fondamentale è un metodo per la misurazione del valore intrinseco di un titolo, che si basa sull’esame dei fattori economici e finanziari ad esso correlati.

Nell’analisi fondamentale di un asset finanziario rientrano tutte quelle notizie, informazioni e dati statistici che lo riguardano e non solo a livello micro, ma anche macroeconomico.

Questa metodologia di analisi dei mercati finanziari studia, quindi, fattori macroeconomici come la tendenza generale dei mercati o di uno specifico settore industriale; fa l’analisi di fattori microeconomici relativi alla compagnia e alla gestione di quest’ultima, a cui il titolo azionario è legato.

L’obiettivo dello studio è giungere ad un valore del titolo da comparare con il prezzo corrente dello stesso, per verificare se quest’ultimo è sovrastimato o sottostimato. Si tratta ovviamente di una approssimazione, tuttavia una buona analisi fondamentale è uno strumento efficace a cui in particolare “l’investitore cassettista” si rivolge.

Pubblicita'

Come si fa l’analisi fondamentale

Ecco, ma come si fa l’analisi fondamentale? Esistono molte tecniche che sono state costruite nel corso dei decenni, però, i passaggi logici che conducono l’analista alla stima del valore intrinseco non cambiano. Vediamoli.

  1. Il primo passo è l’analisi strategica dell’impresa quotata presa come target, e della quale si vuole stimare il valore intrinseco del titolo azionario. In questa fase si effettua una analisi economica generale e del settore di riferimento della società.
  2. Si passa quindi all’analisi dei principali indicatori di bilancio, tra cui: ROE, ROI, ROA. Per fare ciò si prendono i valori storici della società e si fa una comparazione tra il passato e il presente, ma anche con i valori di società concorrenti che operano nello stesso settore industriale. In questa fase si analizzano le informazioni gestionali e i parametri finanziari della società target allo scopo di identificare le determinanti della creazione di valore, che verranno utilizzati nella successiva fase detta di Forecasting.
  3. Siamo giunti alla stima previsionale delle voci che compongono il conto economico e lo stato patrimoniale dell’impresa, ovvero al forecasting. Questa è una fase cruciale perché il calcolo dei payoff lo impiegheremo nei vari metodi di valutazione, tra cui: dividendi; free cash flow; risultato operativo anomalo.
  4. Siamo all’ultima fase del processo di base dell’analisi fondamentale, ora stimiamo il valore intrinseco sulla base dei dati previsionali ottenuti nella fase precedente. Per farlo si impiegano i vari metodi di valutazione disponibili.

Metodi di valutazione dell’analisi fondamentale

Quali sono quindi i metodi utilizzati nell’analisi fondamentale, per valutare il valore intrinseco di un titolo? Qui presentiamo alcuni di questi.

  • Discounted Cash Flow method (DCF): metodo di validazione usato per stimare il valore di un investimento basato sul suo cash flow futuro. L’analisi DFC tenta di capire il valore di un investimento oggi, sulla base delle proiezioni di quanto denaro genererà in futuro.
  • Dividend Discount Model (DDM): un metodo quantitativo usato per prevedere il prezzo delle azioni di una società, basato sulla teoria secondo cui il suo prezzo attuale vale la somma dei futuri pagamenti di dividendi scontato al loro valore attuale.
  • Gordon Growth Model: viene usato per determinare il valore intrinseco di un titolo sulla base di una futura serie di dividendi che crescono a un tasso costante. Questa è una variante popolare del precedente metodo DDM.
  • Economic Value Added (EVA): indicatore delle prestazioni di una azienda, calcolato come differenza tra il reddito operativo netto e il costo del capitale impiegato per produrre quel reddito. Qui la formula per calcolare l’EVA.

Su quali classi di attività posso fare l’analisi fondamentale?

Per quanto spiegato sin qui, si comprende che l’analisi fondamentale applicata ai titoli azionari è lo standard da cui si parte, tuttavia l’investitore si può avventurare benissimo nell’analisi fondamentale di altre classi di attività come gli indici azionari, oppure le criptovalute, ed ancora le valute fiat del forex, od ancora gli exchange-traded fund.

Analisi fondamentale esempio

Presentiamo qui un esempio di analisi fondamentale relativa a una valuta fiat. Per effettuare una analisi fondamentale nel forex, prendiamo come riferimento una coppia di valute e quindi andiamo ad analizzarne lo stato di salute delle rispettive economie.

L’esempio più classico è l’analisi fondamentale della coppia EUR/USD. In questo caso andremo ad analizzare lo stato delle economie, per quanto una analisi raffinata potrebbe essere complessa data la vastità. Allora ci si potrebbe focalizzare su alcuni fattori macroeconomici principali tra cui:

  • tassi di interesse;
  • politica monetaria delle banche centrali;
  • import ed export;
  • PIL, rapporto deficit/PIL;
  • eventuali controversie commerciali tra gli Stati.

Se invece volessimo effettuare una analisi fondamentale di un titolo obbligazionario, in questo caso prenderemo i dati pubblici dei fattori economici come: tassi di interesse; stato generale dell’economia; informazioni sull’emettitore del bond, compreso il rating che gli assegnano le agenzie di rating.

Analisi fondamentale o tecnica

Agli inizi dell’avventura nel mondo degli investimenti finanziari, quando cioè si inizia a fare sul serio, ci si domanda sempre se sia meglio l’analisi fondamentale o l’analisi tecnica.

In estrema sintesi, ecco la differenza tra analisi fondamentale e analisi tecnica:

L’analisi fondamentale permette all’investitore (azionista) di selezionare le opportunità di investimento migliori rispetto ai prezzi di mercato, identificando attraverso l’analisi descritta in questa guida i titoli sottovalutati o sopravalutati; mentre l’analisi tecnica permette all’investitore (trader) di scegliere il miglior tempo d’ingresso nella classe di attività o nell’asset prescelto.

Leggi anche: ACI FMA e ASSIOM Forex, e scopri il mondo associativo del Foreign Exchange (FX).

Corso di analisi fondamentale

Seguire un corso di analisi fondamentale sicuramente aiuta, ma non tutti i corsi finanziari sono validi. Prima di pagare un corso, accertati che chi lo emette sia iscritto ad un albo di riferimento, e che abbia dei requisiti di autorevolezza pubblicamente riconosciuti. Spendere centinaia di euro per informazioni che avresti benissimo potuto trovare da solo nel web, sono buttati.

Prima di seguire un corso, potrebbe essere utile acquistare un libro. Certo trovare un libro gratis sull’analisi fondamentale fa sempre piacere, ma difficilmente conterranno tutto ciò di cui hai bisogno ed in modo sistematico.

Una sorta di regola guida è questa: meglio spendere in buona formazione, che fare cattivi investimenti per mancanza di conoscenze specifiche.

Concludendo

L’analisi fondamentale è una vera e propria materia di studio che richiede l’approfondimento di argomenti economici e finanziari. Chi, attraverso lo studio di libri e l’esempio di analisti fondamentali riconosciuti, percorre questa strada di apprendimento, al termine potrà contare su di un bagaglio di conoscenze che renderanno senza dubbio più soddisfacenti i futuri investimenti.

Prosegui la scoperta dei mercati finanziari conoscendo più da vicino il Nasdaq, il mercato dei tecnologici e delle innovazioni, oppure inizia a fare trading con una piattaforma riconosciuta.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.