FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Aggiungi ai segnalibri
nasdaq

Nasdaq Inc. (NDAQ) è una società quotata in borsa, Nasdaq 100 è uno degli indici più considerati per comprendere lo stato di salute dei mercati finanziari, Nasdaq da 50 anni è un mercato altamente innovativo in principio dedicato solo ai titoli azionari, e che oggi ingloba decine di strumenti finanziari e di altri mercati.

Vuoi scoprire cos’è il Nasdaq? Leggi questa guida introduttiva, al termine non potrai fare a meno di esplorare ed approfondire ancora di più questa affascinante realtà finanziaria.

Pubblicita'
Sai Dove il Mercato è diretto? Approfittane 

CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money rapidly due to leverage. The vast majority of retail investor accounts lose money when trading CFDs. You should consider whether you understand how CFDs work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.

Storia del Nasdaq

L’8 febbraio del 1971 nasceva il primo mercato finanziario completamente elettronico al mondo, cioè Nasdaq, The National Association of Securities Dealers Automated Quotations.

Mentre le altre Borse valori avevano un floor che pullulava di gente, il Nasdaq svolgeva la sua attività nel silenzio del data center Bunker-Ramo, rotto solo dai nastri magnetici che ogni minuto registravano le transazioni e dai colpi battuti sulle tastiere dei calcolatori di allora: UNIVAC 1108.

Si comprende da ciò, perché sia diventato col tempo la sede naturale per le società tecnologiche che decidono di quotarsi in Borsa.

La prima è stata Intel Corporation, nel 1971, anno della sua IPO, era una start-up con appena tre anni di storia alle spalle, mentre il Nasdaq aveva solo otto mesi di storia su cui contare. La IPO di Intel offriva appena 350 mila azioni al prezzo ragguardevole per il tempo di 23,50 dollari cadauna.

Ma Nasdaq Inc. ha contribuito al successo di tante altre grandi società che oggi sono tra le maggiori aziende mondiali per capitalizzazione di mercato: Microsoft (MSFT), Apple (AAPL), Google (GOOGL). Tutte hanno scelto la piattaforma elettronica del Nasdaq per la loro IPO.

Nel 1980 con la quotazione di Apple (12 dicembre 1980), si avverte il cambiamento che la tecnologia informatica apporterà all’intera economia nei decenni a venire. La IPO di Apple, infatti, raccolse un enorme capitale (117 mln USD, 22 dollari per azione) come non si assisteva dalla IPO della Ford Motor Company (F) nel 1956. Apple, le tecnologie informatiche in generale, avevano acquisito la stessa importanza che le automobili avevano ottenuto nel secondo dopo guerra. Grazie a questa IPO, il Nasdaq viene consacrato come il mercato dei tecnologici.

Nel 1982 Nasdaq fa debuttare il National Market System (NMS), il sistema che aggrega tutti i mercati statunitensi, compreso il NYSE. Inizialmente vi operavano solo le 49 società quotate sul mercato dei tecnologici, ma nel 1984 il NMS contava già 800 compagnie quotate ed ancora oggi è attivo. Grazie al NMS sparivano le telefonate, il broker poteva usare un terminale per acquistare e vendere azioni. Una rivoluzione per il settore finanziario che oggi conosciamo bene, e che consente a milioni di piccoli e grandi risparmiatori di fare trading da qualsiasi posto essi vogliano.

Pubblicita'

Nasdaq e l’attività di mercato

Passando ai giorni nostri, l’attività di mercato del Nasdaq è cresciuta a dismisura e oggi non troviamo più solo società quotate, ma anche indici benchmark, fondi ed ETF, futures ed anche informazioni sulle criptovalute che però non sono quotate.

Tuttavia il Nasdaq non è solo uno stock exchange, ma anche un grande fornitore di tecnologie per altri marketplace finanziari, per banche e broker in tutto il mondo.

E nel prossimo futuro la società prospetta un impiego delle sue conoscenze anche nel settore marittimo, grazie all’impiego dei protocolli blockchain sviluppati dalla società.

Gli indici Nasdaq Composite e Nasdaq 100

I due indici del mercato dei tecnologici sono il Nasdaq Composite (COMP) e il Nasdaq 100 (NDX).

  • Il Nasdaq Compositeè un indice ponderato per il valore di mercato delle società incluse nell’indice stesso, e rappresenta tutto il mercato azionario Nasdaq. Questo indice è utile da monitorare se si vuol capire lo stato di salute complessivo dei titoli azionari tecnologici.
  • Il Nasdaq 100 è l’indice delle 100 principali società non finanziarie quotate sulla omonima borsa, ed è un indice ponderato per il valore di mercato delle società incluse nell’indice stesso. L’indice è utile per monitorare l’andamento delle maggiori società quotate in questo mercato, che non rappresenta solo i tecnologici, ma anche gli altri settori con società quotate su questa Borsa.

Il secondo è tuttavia il più conosciuto e utilizzato come benchmark poiché è stato il primo a essere costituito il 31 gennaio 1985. Qui la lista completa delle 100 società presenti nell’indice Nasdaq 100 (anche Nasdaq-100).

Titoli quotati al Nasdaq

I titoli presenti sono circa 4.400, ed includono quelli listati sulla borsa statunitense e sugli scambi Nasdaq Nordic e Nasdaq Baltic.

I titoli quotati rappresentano l’industria della finanza, tecnologia, ma anche il retail e della assistenza sanitaria.

Se consideriamo i titoli quotati per capitalizzazione di mercato, in ordine decrescente sono:

  • Apple Inc. Common Stock;
  • Microsoft Corporation Common Stock;
  • Amazon.com Inc. Common Stock;
  • Alphabet Inc. Class C Capital Stock;
  • Alphabet Inc. Class A Common Stock;
  • Facebook Inc. Class A Common Stock;
  • Tesla Inc. Common Stock:
  • Nvidia Corporation Common Stock;
  • PayPal Holdings Inc. Common Stock;
  • ASML Holding N.V. New York Registry Shares.

Invesco QQQ ETF

Inaugurato nel 1999, l’ETF Invesco QQQ è un exchange traded fund che replica l’indice Nasdaq-100. Da allora, grazie a questo fondo, gli investitori hanno avuto la possibilità di investire nell’indice. Secondo Nasdaq, l’ETF Invesco QQQ gestisce 135 miliardi di asset (ottobre 2020).

Una miniera di informazioni

Il sito web nasdaq.com è una vera miniera di informazioni e di notizie. La sezione Market Activity raccoglie un insieme molto ampio di informazioni legate ai vari comparti trattati dalla piattaforma.

Ad ogni voce di menu dedicata agli strumenti di investimento, corrisponde una pagina con una raccolta di ultime notizie preziose per orientarsi e tenersi informati.

Disponibili qui anche il calendario economico del Nasdaq, un glossario dei termini e informazioni sulle prossime IPO.

La sezione News+Insights è ricca in approfondimenti e notizie scritte direttamente dagli autori e dagli esperti del Nasdaq. Questa sezione può essere considerata come una vera area formativa e non solo informativa.

E per chi non ha tempo di leggere, Nasdaq World Reimagined Podcast fa al caso suo (disponibile anche sulle piattaforme quali Spotify).

Mentre gli investitori che hanno direttamente investito (o sono intenzionati a farlo) nel titolo Nasdaq (NDAQ), trovano tutte le informazioni nel sito dedicato https://ir.nasdaq.com, con comunicati stampa e altre notizie utili.

Le soluzioni Nasdaq

Come scrivevamo in precedenza Nasdaq è anche una società che sviluppa tecnologie e soluzioni per aziende terze. La sezione Solutions del sito web raccoglie appunto i prodotti che la società dei mercati finanziari propone ad altri player globali.

Conoscere gli strumenti qui presenti è un tuffo nelle più recenti tecnologie dei mercati, ed aiuta l’investitore a comprendere cosa c’è sotto il cofano delle piattaforme di trading.

Forse anche il tuo broker preferito usa uno o più servizi Nasdaq.

Concludendo

Il Nasdaq, la Borsa che ha ospitato le nascenti società tecnologiche, possiamo considerarla l’evoluzione stessa dei mercati finanziari. Essa è la prima borsa che introduce l’elettronica nella finanza e detta la strada da seguire per il suo futuro, la tecnofinanza.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.