FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
44,787,418Confermati
1,179,410morti
32,740,775Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Fabio Carbone
kucoin

L’exchange KuCoin venerdì 25 settembre ha subito un furto di fondi da parte di hacker non ancora identificati. Secondo le ultime stime il furto ammonta a circa 200 milioni di USD, una somma lievitata nella giornata di sabato 26 settembre dopo l’aggiornamento del CEO dell’exchange di criptovalute, il quale ha pubblicato nuovi indirizzi di criptomonete considerati sospetti e legati al furto.

Tuttavia i conti definitivi sono ancora in corso e al termine della contabilità la cifra totale potrebbe essere più alta.

Pubblicita'

Il CEO di KuCon, Johnny Liu, si è affrettato a informare i clienti della piattaforma di scambio di criptovalute che l’assicurazione di cui la sua società si è dotata coprirà le perdite. Per l’assicurazione una “bella botta”, ma i clienti avranno tirato più di un sospiro di sollievo considerando che molti altri exchange, a seguito l’hacking subito, si sono spesso affrettati a chiudere i battenti e a dichiarare fallimento.

Per ora i clienti non possono prelevare e depositare dalla piattaforma, perché sono incorso delle attività tecniche per capire come hanno fatto a farsi rubare la chiave privata dell’hot wallet Ethereum, Bitcoin, Litecoin, XPR, TRON, e di altre altcoin. Il danno maggiore si concentra sul wallet ETH, perché ad esso erano legati anche vari token ERC-20 rubati insieme agli ether.

Probabilmente servirà almeno una settimana prima che gli utenti potranno effettuare i prelievi di altcoin su KuCoin.

La società, con sede in Singapore, ha avvisato le autorità di polizia.

L’appoggio degli altri exchange

KuCoin ha reso subito pubblici gli indirizzi degli hacker e ha informato l’alleanza di exchange di cui fa parte, tra cui Huobi, Binance, OKEx, BitMax, Bybit, HBTC, Upbit, Crypto.com, Bitrue, che hanno messo in blacklist gli indirizzi.

Anche Bitfinex e l’associata Tether hanno messo in Blacklist gli indirizzi degli hacker al fine di impedirgli di riciclare i fondi. In questo caso Paolo Ardoino ha confermato che sono stati congelati ben 22 milioni di USDT rubati a KuCoin, di cui 2 milioni sono stati congelati su OMNI layer (blockchain Bitcoin) e sulla blockchain di TRON.

Tuttavia esistono sempre piattaforme di scambio con le “maglie larghe”, dove scambiare criptovalute sporche non dovrebbe risultare difficilissimo.

Supporto è arrivato anche da VIDT_Datalink che ha congelato i VIDT token trasferiti sugli indirizzi sospetti, mentre Silent Notary ha annunciato che effettueranno una nuova generazione di token NSTR per sostituire quelli rubati.

Pubblicita'

Non tutto è perduto

Liu ha reso noto che la gran parte dei loro fondi sono al sicuro sui cold wallet, i quali sono disconnessi da Internet e per tale motivo inaccessibili da remoto.

Inoltre KuCoin sta portando via dalla piattaforma dei fondi e per questo motivo sono stati segnalati degli spostamenti di crypto asset dall’exchange anche dopo il furto informatico. La società ha riferito che si tratta di una operazione di sicurezza per evitare ulteriori furti.

Ad ogni modo il sistema di gestione degli asset negli hot wallet verrà completamente rivisto, fanno sapere da KuCoin.

Sono al lavoro anche società forensi esperte nel tracciare dati sulle blockchain e una di queste, CipherBlade, ha individuato un wallet legato al furto subito da KuCoin che vale 7.500 BTC.

La sicurezza dei crypto exchange come KuCoin

Secondo Coingecko.com KuCoin è il quarto mercato di scambio di crypto asset al mondo, con volumi di scambio che hanno toccato anche i 400 milioni di USD al giorno.

Non un “pesce piccolo” e questo la dice lunga sulla sicurezza informatica adottata all’interno di tali piattaforme.

Basta poco, purtroppo, per vedersi rubare centinaia di milioni di dollari in asset e questo non fa bene al settore delle criptovalute, perché tende a scoraggiare i potenziali nuovi utenti.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI