FXEMPIRE
Tutti
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
11,550,542Confermati
536,445morti
6,531,107Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Fabio Carbone
Industria italiana

Diminuisce sensibilmente il fatturato dell’Industria Italiana nel mese di dicembre 2018. Il fatturato totale diminuisce in termini tendenziali del -7,3%, con un calo del 7,5% sul mercato interno e del -7,0% sul mercato estero.

Sono i dati pubblicati dall’Istat sul fatturato e gli ordinativi dell’industria italiana di dicembre 2018.

Il fatturato dell’industria italiana diminuisce in termini congiunturali del 3,5%. Nel quarto trimestre, certifica l’Istat, l’indice complessivo ha registrato un calo dell’1,6% rispetto al precedente trimestre.

Giù gli ordinativi

Giù gli ordinativi, con una riduzione congiunturale del -1,8% rispetto al mese di novembre, e del 2% nel complessivo del quarto trimestre rispetto al precedente.

Pubblicita'

Il calo congiunturale del fatturato dell’Industria italiana

Il calo congiunturale dell’industria italiana riguarda il mercato interno e il mercato estero. Sul lato interno il fatturato dell’industria recede del 2,7%, che diventa -4,7% guardando al fatturato derivato dal mercato estero.

A proposito dell’export italiano, avevamo presentato pochi giorni fa i dati Istat che certificavano la minor esportazione del Made in Italy.

 

Tutti i comparti industriali italiani segnano una variazione congiunturale negativa.

  • Beni di consumo: -1,8%.
  • Beni strumentali: -5,5%.
  • Beni intermedi: -1,7%.
  • Energia: -9,7%.

Fatturato corretto per gli effetti di calendario

Da notare che nel mese di dicembre l’industria ha lavorato 19 giorni contro i 18 di dicembre 2017.

I dati che si riferiscono al fatturato corretto per gli effetti di calendario, mostrano come tutti i settori dell’attività economica sono in calo tendenziale:

  • Mezzi di trasporto: -23,6%.
  • Industria farmaceutica: -13%.
  • Industria chimica: -8,5%.

Il FTSE MIB va giù a Piazza Affari

I dati negativi sull’industria italiana fanno aumentare lo spread dei Btp Italia contro il Bund tedesco a dieci anni, che passa a 273 punti base, dopo aver toccato anche i 275.

Anche Piazza Affari risente dei dati negativi sull’industria italiana e il FTSE MIB cede il 0,90%, a 20.146 punti base.

 

Intanto, quest’oggi, Snam spa rete gas ha presentato i risultati positivi del bilancio 2018.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio