Rame, Analisi Tecnica e Fondamentale giornaliera – L’incertezza si riflette sui prezzi

L’incertezza sui negoziati fra Stati Uniti e Cina si riflette inevitabilmente sui prezzi delle commodities ed in particolare dei metalli di base.
Armando Madeo
Copper-Moscow-Mule-Mugs-Cups

Dopo quattro sedute in negativo, quest’oggi, a metà seduta europea, il Rame scambia in positivo, guadagnando lo 0,4% rispetto alla seduta precedente, rimanendo stabilmente su quota 2 dollari e 95.

Doppia minaccia per le materie prime

Le materie prime dovranno affrontare una doppia minaccia nei prossimi mesi, secondo Morgan Stanley, che ha catalogato i crescenti rischi per il consumo da una potenziale escalation delle tensioni commerciali globali, in particolare per i metalli, nonché da un eventuale rallentamento dell’economia Cinese.

L’escalation delle tensioni sul commercio globale comporta un rischio di azzeramento della domanda tra i mercati delle materie prime in quanto i costi per gli utenti finali e l’accesso ai materiali sono limitati“, ha affermato la banca in un rapporto trimestrale. “L’umore ottimista della Cina sta lasciando spazio alle preoccupazioni legate al restringimento del credito e al rallentamento del settore manifatturiero”.

Tra gli avvertimenti, il rame è stato indicato come la prima scelta dopo il palladio, con un rating neutro. Siamo invece ribassisti su acciaio, nichel e carbone
Le materie prime hanno sofferto questo mese mentre i leader delle maggiori economie mondiali, che consumano risorse primarie, si contendono l’imposizione di un’altra serie di sanzioni commerciali, con Cina, Europa e Canada che respingono le iniziative dagli Stati Uniti.

“I rischi per la domanda stanno crescendo, quindi il nostro pacchetto prezzi rimane caratterizzato da un indebolimento delle prospettive su gran parte dei mercati delle materie prime nel 2019“, ha detto la banca nella nota del 28 giugno.

I metalli di base hanno faticato questo mese a causa di avvertimenti sui rischi derivanti dallo “showdown” del commercio globale. Unico ad essere in positivo resta il petrolio, pronto per un nuovo rally fino a quota 90 dollari al barile, almeno questo è quel che prevede Morgan e Stanley. Certo è che un aumento del costo del barile porterà implicitamente ad un aumento di tutte le materie prime che necessitano di petrolio per la loro produzione.

Oltre a colpire direttamente l’acciaio e l’alluminio ed il rame, i dazi sui mercati finali come l’elettronica, le macchine e le automobili rischiano di indebolire la domanda per le materie prime che le alimentano“, ha dichiarato Morgan Stanley. “Il forte interesse nei confronti della domanda da parte dei settori dei veicoli elettrici e delle energie rinnovabili è giustificato, ma è improbabile che compensi il calo della domanda da parte dei più tradizionali mercati di sbocco delle materie prime“.

Previsioni

Dal 7 Giugno i prezzi del Rame sono crollati del 10%; ieri i prezzi del rame sono crollati ai minimi di Settembre e Dicembre 2017. Per ora il supporto posto in area 2,91 dollari al kg ha retto, ma il rally al rialzo del metallo di base sembra ormai terminato quanto meno per ora. In attesa di ulteriori sviluppi circa le trattative in corso fra gli Stati Uniti e la Cina, resta l’incertezza sulle prospettive economiche globali. L’esposizione degli hedge fund e dei commercianti è variata in maniera molto significativa nella settimana con termine il 22 Giugno.

La tenuta del supporto in area 2,91 potrebbe lasciar pensare gli operatori di mercato ad un trend laterale; diversamente il supporto più vicino è quello in area 2,77 dollari.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker

IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI