Pubblicita'
Pubblicita'

Prezzi Gas Naturale: Atteso Un Consolidamento Sopra ai Recenti Minimi

Da:
Federico Dalla Bona
Pubblicato: Feb 23, 2024, 19:20 UTC

Ci aspettiamo per il Gas Naturale un recupero in prima istanza fino a 1.759. In seguito sarà necessario attendere indicazioni dei prezzi.

Prezzi Gas Naturale: Atteso Un Consolidamento Sopra ai Recenti Minimi

In questo articolo:

I prezzi del gas naturale, quotato in dollari al Nymex, si avviano a concludere la settimana in arretramento dopo il picco raggiunto venerdì scorso a quota 1.877. Quando sono le 19:12 di venerdì 23 febbraio, il contratto Future Natural Gas con scadenza 04/24 viene passato di mano a 1.705, con un calo del -6.93% su base giornaliera.

La settimana è risultata molto volatile, con prezzi che inizialmente avevano effettuato un recupero del +17.31%, salvo poi arretrare di un -9.96% complessivo. Il grafico a candele settimanali evidenzia la formazione di un segnale di probabile consolidamento sopra ai minimi di quota 1.600, con probabili ripercussioni rialziste durante la prossima settimana fino all’area delle resistenze principali a 5/10 giornate, che sono situate fra 1.886/932.

Grossi Guadagni dal Trading per Shell 

Quasi un terzo dei profitti di Shell, nel quarto trimestre del 2023, è derivato dai 2,4 miliardi di dollari guadagnati con il trading di gas naturale liquefatto (LNG), grazie alla forte domanda in vista dell’inverno. Lo hanno dichiarato a Reuters tre fonti vicine alla società. Shell non ha rivelato quanto ha guadagnato con il trading di LNG quando ha comunicato gli utili netti del quarto trimestre, pari a 7,2 miliardi di dollari, il 1° febbraio. 

Due delle fonti hanno dichiarato che il profitto trimestrale derivante dal commercio di LNG è stato tra i più alti nella storia di Shell. La società britannica raramente fornisce dettagli sull’andamento del trading al di là di descrizioni generali, ed un portavoce ha rifiutato di commentare la cifra degli utili. Shell è il più grande commerciante di petrolio e gas a livello globale ed opera con il LNG in tutto il mondo, avendo modo di beneficiare dei cambiamenti regionali della domanda e dei prezzi.

La forte performance è il risultato dell’apertura alle opportunità di trading, note come arbitraggi, che si sono aperte tra i mercati orientali e occidentali con l’arrivo dell’inverno nell’emisfero settentrionale, come ha dichiarato in una nota l’amministratore delegato Wael Sawan il 1° febbraio. Le opportunità di arbitraggio si sono ridotte dall’inizio dell’anno, a causa del calo dei prezzi del gas naturale dovuto alle abbondanti forniture e alle miti condizioni invernali, ha aggiunto.

Quadro Tecnico per il Future Natural Gas

Il grafico a barre da 30 minuti ci aiuta a distinguere con maggior precisione la posizione attuale dei supporti, situati adesso a 1.665/670 e 1.637/642. Entrambi i livelli costituiranno, fra stanotte e l’intera giornata di lunedì prossimo 26 febbraio, luoghi di probabile ripartenza del rialzo in caso di ulteriori debolezze.

Ci aspettiamo un rimbalzo in prima istanza fino a 1.759, dopodiché sarà necessario attendere indicazioni dei prezzi prima di aggiornare di nuovo l’analisi. Il segnale tecnico è long solo su ulteriori riavvicinamenti ai supporti, in ogni caso da rilevazioni non superiori a 1.684. Lo stop scatterebbe solo in caso di cedimento del supporto principale, mediante una chiusura su grafico a 30 minuti inferiore a 1.637.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'