FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Flavio Ferrara
Aggiungi ai segnalibri
oro

Il prezzo dell’Oro, dopo aver toccato il massimo di quattro mesi a 1.913 $ l’oncia e avvicinandosi al massimo annuale a 1.959,62 $, si sta ritirando creando i primi presupposti di un ritracciamento. Possibile input ribassista un dollaro americano più forte e rendimenti obbligazionari più elevati poiché essi minano l’attrattiva dei metalli preziosi (su tutti l’Oro). Già nelle prime ore della seduta dell’Asia-Pacifico la quotazione della commodity ha iniziato a ritirarsi bruscamente, probabilmente a causa del forte cambiamento del sentiment della Banca Centrale neozelandese, sembrata più aggressiva del solito durante la riunione di mercoledì 26 maggio.

Per quanto riguarda il future USD, esso è salito stamattina a 90,11, esercitando appunto una pressione al ribasso sull’Oro. Ciò mette a fuoco la pubblicazione odierna del PIL USA del primo trimestre, degli ordini di beni durevoli e dei dati settimanali sulle richieste iniziali dei sussidi per disoccupazione. Cifre migliori del previsto potrebbero far salire il dollaro USA e dar inizio ad una breve pausa per le previsioni rialziste dell’oro.

Pubblicita'
Sai Dove Oro è diretto? Approfittane 

Your Capital is at Risk

Previsioni Oro: occhio sempre ai dati sull’inflazione!

Nel frattempo, da tenere sempre d’occhio i dati dell’indice dei prezzi PCE degli Stati Uniti di venerdì che saranno sotto i riflettori mentre gli operatori valutano la pressione inflazionistica e le sue ramificazioni per le prospettive politiche della FED. Il tasso core PCE (indicatore che misura l’aumento medio dei prezzi per i consumi personali interni, è una sorta di indicatore “anticipatore” dell’indice IPC)) dovrebbe attestarsi al 2,9%, raggiungendo il livello più alto dal 1992.

Le preoccupazioni relative al superamento dell’inflazione hanno reso il mercato vulnerabile a una maggiore volatilità se il dato effettivo si discosta troppo dalle previsioni di base poiché un forte aumento dell’inflazione associato all’attuale politica economica statunitense potrebbe causare un problema non di poco conto per la FED, obbligandola ad anticipare l’aumento del tasso d’interesse e di conseguenza questo influenzerebbe non poco le previsioni sull’Oro.

Pubblicita'

Analisi Tecno-Grafica e previsioni oro nel breve/medio termine

Al momento della scrittura la commodity quota a 1.900,90 $ l’oncia, nei pressi del livello psicologico 1.900 $

Si sta conformando un’interessante prospettiva ribassista (cambiando anche le proiezioni di Elliott dell’oro) ma ovviamente occorre attendere il vero input short: una chiusura giornaliera sotto i 1.890 $. L’obiettivo del ritracciamento (possibile Onda 4) è la zona 61.8 di fibonacci, a 1.816,20 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.