FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Flavio Ferrara
Aggiungi ai segnalibri
greggio brent Petrolio gas naturale

Il prezzo del Brent ha testato i 70 $ al barile durante la penultima settimana del mese di maggio, ma detto questo nel momento in cui ha toccato l’area di supply la quotazione del Brent ha intrapreso il più grande calo settimanale da marzo. La ragione principale della debolezza del settore (che potrebbe suggerire che le previsioni ribassiste del Brent sono ancora valide) è stata la crescente probabilità che il greggio iraniano possa presto tornare online che porterebbero ad un forte aumento della produzione.

Il presidente dell’Iran ha dichiarato che un accordo con gli Stati Uniti era stato raggiunto i quali avrebbero accettato di revocare alcune sanzioni chiave. Allo stesso modo, l’Unione Europea ha anche espresso la fiducia che un accordo sarà finalizzato a breve termine. Giustamente, i tori del Brent hanno immediatamente iniziato a ridurre l’esposizione.

Pubblicita'
Sai Dove il Mercato è diretto? Approfittane 

Your Capital is at Risk

Dati COT Brent non presenti ma occhio alle posizioni nette sul WTI

Senza dati COT le previsioni sul Brent diventano leggermente più difficili ma in aiuto arrivano i dati sul WTI che nonostante tutto danno una view generale del sentiment degli istituzionali riguardo al petrolio.

Si ricorda che il report settimanale Commitments of Traders (COT) della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) fornisce un’analisi dettagliata delle posizioni nette degli istituzionali sui mercati dei futures.

Il report Commitments of Traders è considerato un indicatore per l’analisi del sentiment dei mercati e molti trader retail e professionisti ne utilizzano i dati per capire la view di medio/lungo periodo e decidere di conseguenza se assumere una posizione long o short.

Rispetto alla settimana precedente, le posizioni lunghe sul Petrolio sono diminuite di oltre il 4% dando così maggior forza alle previsioni ribassiste sul Brent che nell’ultimo periodo sembravano affievolite.

Pubblicita'

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Brent nel medio/lungo termine

Al momento della scrittura il prezzo del Brent quota a 67,46 $ al barile e si evidenza nel grafico seguente il grande lavoro di resistenza dell’area di supply nei pressi dei 70 $.

Come anticipato, l’area di supply ha avuto un ruolo chiave nel mantenimento delle previsioni ribassiste del Brent e rilanciando un possibile forte ritracciamento short ma occorre una conferma data da una chiusura settimanale al di sotto di 64,15 $. Il primo obiettivo è posto a 58,78 $ ma il prezzo potrebbe continuare fino a raggiugere i 55 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.