Petrolio: analisi fondamentale giornaliera, previsioni – L’OPEC prevede un surplus a causa di un calo di domanda nel 2020

Le preoccupazioni sul fronte meteorologico e la schermaglia tra Gran Bretagna e Iran sono eventi a breve termine. Pertanto, oggi potremmo osservare un pullback a seguito dell’impennata dei prezzi di ieri.
James Hyerczyk

Giovedì i future sul petrolio greggio statunitense West Texas Intermediate e quelli sullo standard internazionale, il Brent, si muovono in rialzo, pronti per rompere al rialzo in scia al clima di preoccupazione in crescita su diversi fronti. I fattori tecnici stanno inoltre contribuendo alla forza nei mercati con entrambi i contratti a termine che nella sessione sono passati sul lato rialzista delle rispettive medie mobili a 200 giorni. Questo schema grafico tende ad attirare gli hedge fund.

Alle ore 11:01 GMT, i future sul WTI con scadenza a settembre si attestano a 60,80 $, in rialzo di 0,28 $ (+0,46%), mentre i future sul petrolio greggio Brent con scadenza ad settembre si attestano a 67,32 $, in rialzo di 0,31 $ (+0,46%).

I principali catalizzatori dietro la forza di oggi sono i problemi a livello di produzione, a causa di una tempesta in via di sviluppo nel Golfo del Messico, le tensioni aggravate in Medio Oriente e un altro grande calo delle scorte negli Stati Uniti.

Piattaforme petrolifere evacuate in vista della tempesta

Secondo fonti giornalistiche, i produttori petroliferi statunitensi hanno tagliato quasi un terzo della loro produzione nel Golfo del Messico in vista di quello che potrebbe trasformarsi in una delle prime grandi tempeste tropicali della stagione degli uragani del 2019. Secondo un ente regolatore degli Stati Uniti, sono state evacuate  quindici piattaforme di produzione e quattro impianti nel nord-centro del Golfo del Messico.

Azione di “disturbo” dell’Iran contro la Gran Bretagna

Secondo il governo britannico, tre navi iraniane hanno cercato di bloccare il passaggio di una nave britannica gestita dalla BP in transito attraverso lo Stretto di Hormuz. Si sono ritirate dopo gli avvertimenti di una nave da guerra britannica. Anche se i prezzi sono aumentati in risposta alle notizie, apparentemente l’evento era previsto dopo che l’Iran aveva avvertito che la Gran Bretagna avrebbe dovuto affrontare “conseguenze” per il sequestro di una petroliera iraniana. Secondo l’analista Petromatrix Olivier Jakob, “potrebbero aver dato qualche disturbo, ma tutto è svanito nel nulla. Per ora siamo nel processo di intimidazione e guerra psicologica…. Per avere una forte reazione del prezzo serve qualcosa di reale.”

Altro prelievo alle scorte Usa

Secondo la Energy Information Administration (EIA), nella settimana conclusasi il 5 luglio le scorte di greggio sono scese di 9,5 milioni di barili, quando i trader prevedevano un prelievo di 3,1 milioni di barili. Si ritiene che il calo sia da attribuire all’aumento della produzione da parte delle raffinerie.

Previsione giornaliera

Tenete presente che le preoccupazioni sul fronte meteorologico e la schermaglia tra Gran Bretagna e Iran sono eventi a breve termine. Pertanto, oggi potremmo osservare un pullback a seguito dell’impennata dei prezzi di ieri. Inoltre, per innescare un forte movimento verso l’alto dovremo assistere a effettive interruzioni prolungate dell’offerta. A frenare l’avanzata dei prezzi contribuiscono i livelli di produzione di scisto Usa in aumento e la domanda in calo, a causa del rallentamento economico globale e della persistente disputa commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina.

Ultimissime:  l’OPEC giovedì prevede un calo della domanda mondiale di greggio per il prossimo anno, mentre i rivali pompano di più, indicando il ritorno di un surplus nonostante il patto promosso dall’OPEC volto a frenare le forniture. Vediamo se l’OPEC e i suoi alleati effettueranno ulteriori tagli più avanti nel corso dell’anno in risposta al calo di domanda.

 

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker

IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI