Pubblicita'
Pubblicita'

L’Euro Dollaro Balza su Nuovi Massimi Plurisettimanali dopo NFP

Da:
Flavio Ferrara
Pubblicato: Nov 3, 2023, 16:58 UTC

L’euro dollaro ha acquisito uno slancio rialzista riuscendo anche a raggiungere il livello chiave 1,0700 per la prima volta da settembre a seguito del rilascio dell’NFP.

Depositphotos_1800368_s-2019-6.jpg

In questo articolo:

Il prezzo dell’euro dollaro continua a macinare terreno, riuscendo anche a raggiungere i massimi di metà settembre dopo il rilascio del dato clou delle giornata rappresentato dall’NFP. Le prospettive tecniche a breve termine suggeriscono che l’orientamento rialzista rimane ancora intatto e potrebbe continuare per diverso tempo.

La svendita del dollaro americano iniziata alla fine di mercoledì a seguito dell’ultima riunione della Federal Reserve sta ancora proseguendo. Continua, quindi, la fase di debolezza del dollaro USA, soprattutto dopo che i dati provenienti dagli Stati Uniti hanno mostrato che i costi unitari del lavoro sono diminuiti dello 0,8% su base trimestrale e che le richieste settimanali di sussidio di disoccupazione sono salite a 217.000 unità da 212.000.

Forza rialzista dirompente dell’euro dollaro dopo il dato NFP

Il dato sulle buste paga non agricole ha mostrato un aumento di 150.000 unità nel mese di ottobre, una lettura inferiore alle aspettative del mercato di 180.000 e al dato del mese precedente di 297.000 unità.

Si menziona anche il tasso di disoccupazione, il quale è salito al 3,9% dal 3,8% dello stesso periodo, mentre il tasso di partecipazione alla forza lavoro è sceso dal 62,8% al 62,7%, mentre l’inflazione salariale annuale, misurata dalla variazione della retribuzione oraria media, è scesa dal 4,3% al 4,1%.

A seguito di questi dati, il dollaro americano è stato sottoposto a forti pressioni di vendita, portando il fiber ad aggiornare ora dopo ora nuovi massimi plurimensili.

Valutando in maniera più dettagliata il rapporto sull’occupazione di ottobre, questi dati sono sufficientemente deboli da ridurre le possibilità di un rialzo dei tassi, consolidando quindi la fine del ciclo di stretta monetaria. Una situazione negativa per il dollaro americano.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Grafico giornaliero euro dollaro

Al momento della scrittura il prezzo del fiber quota 1,0736, in rialzo dell’1,14% ed in pieno momentum rialzista dopo il rilascio degli ultimi dati statunitensi. Manca veramente al raggiungimento del livello annuale 1,0741 pronosticato nelle ultime settimane.

Da quel momento in poi si apriranno due scenari opposti, dove il primo, quello rialzista, verrà confermato solo con una netta chiusura sopra il livello annuale 1,0741 che potrebbe dare il via all’effettiva inversione di tendenza, con due obiettivi di breve/medio termine rappresentati dal livello chiave 1,0800 e il livello annuale 1,0911, mentre il secondo, quello ribassista, verrà confermato con un rimbalzo dal livello annuale 1,0741 che potrebbe dar coraggio agli orsi del fiber di iniziare una breve correzione con target 1,0700 e 1,0650.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Da sempre interessato alla finanza, ha dedicato gli studi nell'analisi tecno-grafica e nell'analisi fondamentale dei Mercati Finanziari.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'