Pubblicita'
Pubblicita'

Indici di Wall Street: la Settimana Chiude alla Grande nella Speranza dell’Accordo sul Tetto USA

Da:
Flavio Ferrara

Chiusura in deciso territorio positivo per i tre indici di Wall Street, godendo di un eventuale sviluppo sull’accordo del tetto del debito statunitense. Un accordo che non è ancora arrivato.

Wall Street depositphoto

In questo articolo:

Gli indici di Wall Street hanno chiuso la seduto di venerdì in positivo ma sottotono rispetto all’impressionante rally nell’ultima settimana. I mercati avevano aperto la settimana con un po’ di cautela poiché l’ombra del tetto del debito statunitense ha tenuto all’erta gli operatori di mercato.

Tuttavia, l’S&P 500, il Nasdaq e il Dow Jones hanno iniziato a movimentarsi al rialzo dopo che hanno iniziato a circolare notizie positive sul tetto del debito USA e su un potenziale accordo. Ciò ha aiutato il sentiment generale e gli asset di rischio in particolare poiché un accordo sembrava essere possibile entro domenica sera, come menzionato dallo speaker della Camera Kevin McCarthy. Ma questo accordo ancora non c’è stato.

Indici di Wall Street: le previsioni della settimana dal punto di vista fondamentale

Gli indici azionari statunitensi affronteranno probabilmente una settimana interessante poiché è probabile che i colloqui sul tetto del debito degli Stati Uniti raggiungeranno il loro culmine mentre si stanno avvicinando alcuni interessanti eventi macroeconomici. Anche diversi messaggi contrastanti pubblicati verso la fine della settimana minacciano di influenzare gli indici di Wall Street, i quali probabilmente subiranno la tensione.

I commenti del segretario al Tesoro Janet Yellen hanno lasciato intendere che le turbolenze del settore bancario regionale potrebbero non essere finite poiché ha affermato che potrebbero essere necessarie ulteriori fusioni bancarie. Questi commenti, insieme a quelli del presidente della FED Jerome Powell, il quale ha adottato un tono piuttosto accomodante, hanno portato ad un ridimensionamento delle aspettative di aumento dei tassi di interessi USA per giugno, attestandosi a quasi il 27% da circa il 40% dell’ultima settimana.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni S&P 500

Grafico settimanale S&P 500

Tra gli indici di Wall Street, tralasciando il Nasdaq che ha già iniziato il suo percorso rialzista, le migliori notizie arrivano dall’S&P 500, il quale ha chiuso la settimana sia sopra il livello annuale 4.155,10 ma soprattutto sopra l’area di supply, una zona con una forte presenza di orsi.

L’indice ha tutte le carte in regole per continuare il movimento rialzista, ma i trader più cauti attendono il superamento dei 4.195,44 punti per iniziare a porsi concretamente al rialzo. Tra i vari obiettivi lungo il percorso per raggiungere l’ultimo a 4.311,69 punti, ve ne sono un paio che potrebbero creare qualche ostacolo tecnico, il limite inferiore della prossima area di supply a 4.231,09 punti e il limite superiore a 4.255,93 punti.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Da sempre interessato alla finanza, ha dedicato gli studi nell'analisi tecno-grafica e nell'analisi fondamentale dei Mercati Finanziari.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'