FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Aggiungi ai segnalibri
Impatto del cambiamento climatico sull’economia

Probabilmente fino a qualche anno fa, ancora non avevamo preso piena coscienza di cosa avrebbe potuto significare l’espressione impatto del cambiamento climatico sull’economia globale e locale. L’accelerazione dei fenomeni atmosferici intensi degli ultimi anni, che stanno toccando con una frequenza crescente anche l’Italia, ci hanno in qualche modo condotti alla realtà fattuale: il cambiamento climatico è davvero un’emergenza e lo è anche sotto il profilo economico.

Senza voler e poter essere esaustivi, proviamo a delineare i contorni dell’argomento per fornire una traccia da approfondire in seguito più nello specifico. Sì, perché prima di investire anche solo 10mila euro, oggi bisogna tenere conto del cambiamento climatico in atto: influisce sui mercati finanziari più di quanto si possa credere.

Il cambiamento climatico in breve

L’innalzamento delle temperature a livello globale, sta portando allo scioglimento dei ghiacciai e delle calotte polari, con il conseguente innalzamento dei mari. Le isole, e le coste più basse dei territori oggi conosciuti sono a rischio, Italia compresa.

Altro effetto percepibile del cambiamento climatico sono le condizioni meteorologiche estreme, con aumento di precipitazioni improvvise, che sono causa di inondazioni devastanti e del deterioramento della qualità dell’acqua potabile. Ma anche la siccità prolungata ed estrema è un effetto del cambiamento, essa è causa di scarsità d’acqua in alcune regioni del pianeta.

Guardando solo all’Europa

Se volessimo guardare solo all’Europa, la Commissione Europea segnala i seguenti problemi in atto:

  • in Europa centro-meridionale ondate di calore, incendi forestali e siccità frequenti;
  • Mediterraneo sempre più arido;
  • Europa settentrionale sempre più umida, alluvioni invernali ricorrenti;
  • zone urbane esposte a ondate di calore e alluvioni, innalzamento dei mari.

Rischi sulla salute dell’uomo

Non di secondaria importanza economica i rischi sulla salute dell’uomo.

  • Aumento del numero di decessi causati dalle ondate di calore, o decessi causati da ondate di gelo inusuali.
  • Cambiamenti nella distribuzione delle malattie trasmesse dall’acqua e dai vettori di malattie.
Pubblicita'

I costi per le società europee dal 1980 al 2011

Secondo i dati sintetici raccolti dalla Commissione Europea, il cambiamento climatico, solo in Europa, ha colpito più di 5,5 milioni di persone e provocato perdite economiche dirette superiori ai 90 miliardi di euro, in un arco temporale che va dal 1980 al 2011.

Quali settori economici sono maggiormente colpiti?

Agricoltura, silvicoltura, energia, turismo.

Perché un investitore dovrebbe tenere conto dei cambiamenti climatici?

Qui il ragionamento è puramente economico e cercherà di non tenere conto di alcune riflessioni che ciascun investitore vorrà fare in base al proprio percorso anche di etica economica.

Investire in agricoltura, silvicoltura, energia, turismo

Come accennato questi sono i settori maggiormente colpiti dai cambiamenti climatici. L’investitore dovrà tenerne conto prima di investire in questi settori. Un esempio pratico è la borsa delle commodities come cereali, caffè, cacao, ecc. Una alluvione improvvisa o la prolungata siccità dei territori, potrebbero spazzare via interi raccolti, creando un innalzamento dei prezzi in borsa improvviso e non prevedibile da alcuna analisi tecnica.

Investire in imprese e settori ad alte emissioni di CO2

L’investimento nel settore petrolifero o in altri settori industriali dove la produzione di beni (come l’acciaio o l’alluminio, ad esempio) richiede il consumo di energia prodotta da fonti fossili, è stato per oltre un secolo molto redditizio.

A fronte dei cambiamenti climatici, i governi stanno rimodulando l’agenda di politica economica. Vedasi la Germania che ha approvato un piano da decine di miliardi di euro di investimenti, completamente destinati a settori produttivi che decarbonizzeranno o che svilupperanno tecnologia a basso o nullo impatto ambientale. Anche la Banca europea degli investimenti sosterrà il clima dirigendo i suoi finanziamenti verso quelle aziende che si impegneranno a ridurre le emissioni.

Tutto ciò cosa significa per l’investitore? Che investire in settori oggettivamente inquinanti non sarà più conveniente per il piccolo risparmiatore, come effetto dello spostamento dei grandi investimenti verso altri settori.

Investire nel settore delle rinnovabili

Negli ultimi 20 anni anni la produzione da fonti rinnovabili è cresciuta tantissimo. Fotovoltaico ed eolico hanno catalizzato investimenti crescenti e l’innovazione delle rispettive tecnologie sta premiando gli investitori.

Ma altre tecnologie, ora in fase di studio, potrebbero un giorno aggiungersi. Come ad esempio l’energia prodotta dal moto delle maree (energia mareomotrice).

Investire nel risparmio energetico

Dalla produzione delle lampadine a led, alle tecnologie meccaniche ed elettroniche in grado di ridurre i consumi degli elettrodomestici, passando per le tecnologie digitali (software) capaci di ottimizzare l’uso di energia elettrica.

Le aziende che “producono” risparmio energetico si moltiplicano e spesso sono piccole startup, ma che un giorno potrebbero essere grandi imprese.

L’economia condivisa

Car sharing, bike sharing, condivisione degli elettrodomestici come la lavatrice condominiale o semplicemente le lavanderie self-service dei nostri quartieri.

Dalla condivisione dei beni sono nate e nasceranno nuove aziende, le quali per crescere avranno bisogno di fondi, ergo, di investitori.

Proseguiamo la nostra guida sull’Impatto del cambiamento climatico sull’economia globale e locale con degli esempi pratici.

Esempi di investimento che tengono in considerazione i cambiamenti climatici

Proviamo ora a esplorare un paio di scenari di investimento futuro di medio-lungo periodo.

Investimento nel settore petrolifero

Pianifichiamo un investimento nel settore petrolifero che ha come orizzonte temporale i prossimi 20 anni.

Prima di investire dovremmo documentarci sulle previsioni del settore petrolifero da qui alle prossime due decadi. Come sarà questo settore nel 2039? Profittevole o in perdita?

Prendiamo in considerazione l’orientamento delle politiche economiche dei governi e delle banche di investimento. Quali misure verranno adottate dai governi? A favore o contro l’uso dei derivati del petrolio? Contro. Dove dirigeranno i propri investimenti le banche? Verso quei settori e aziende che producono tecnologia a risparmio energetico, verso quelle imprese che produrranno combustibili ecologici.

Estrarre petrolio per produrre combustibili, ma anche per produrre beni derivati dal petrolio, converrà sempre meno nei prossimi decenni.

Investimento in tecnologie a basso o nullo impatto ambientale

L’automotive da decenni studia forme di alimentazione dei mezzi di trasporto diverse dai combustibili fossili. L’elettrico si sta affermando, almeno per ora, rispetto ad altre forme di alimentazione.

Anche il settore navale ha prodotto navi con motori elettrici.

E poi c’è l’idrogeno come combustibile, non solo per l’automotive ma anche per il riscaldamento degli edifici e delle case. Il costo di produzione di questo combustibile diminuirà nei prossimi anni, fino a poter competere con il gas oggi largamente usato per riscaldare edifici pubblici e case private. Non solo, l’idrogeno ha un potere riscaldante elevato e in futuro con un solo euro di idrogeno si potrà riscaldare un appartamento per due giorni.

Riferimenti utili

Concludendo

Questa sintetica introduzione all’impatto del cambiamento climatico sull’economia globale e locale, si è conclusa con due esempi opposti di investimento. Uno nel settore del fossile e uno nelle tecnologie a basso impatto ambientale.

Gli esempi proposti hanno lo scopo solo di far riflettere l’investitore. È un dato oggettivo, infatti, che gli orientamenti di investimento stanno mutando anche per gli effetti del cambiamento climatico sull’economia e sulla finanza.

Ti potrebbe interessare: Come investire in oro.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.