Walgreens Trascina il Dow in Ribasso, Pochi Giorni Dopo la Sostituzione della GE

Pochi giorni dopo che Walgreens (WBA) ha sostituito la General Electric Company (GE) nel Dow Jones Industrial Average dopo la chiusura di lunedì, è la più grande mossa in ribasso del mercato azionario. Oggi, il catalizzatore dietro la debolezza di Walgreens, o per quel che riguarda il settore sanitario, è la notizia che Amazon sta acquistando PillPack una farmacia online in un accordo che potrebbe scuotere l’industria dei farmaci con prescrizione.
James Hyerczyk

Giovedì, il Dow si è mosso in ribasso con i titoli che incolpano le preoccupazioni per l’intensificarsi della guerra commerciale tra gli Stati Uniti e i suoi principali partner commerciali, la Cina e l’Unione Europea per una perdita a tre cifre, dello 0,48%.

Tuttavia, se scavassi più a fondo la causa della svendita e la dimensione della mossa, potresti voler dare la colpa alle prestazioni di Walgreens.

Pochi giorni dopo che Walgreens (WBA) ha sostituito la General Electric Company (GE) nel Dow Jones Industrial Average dopo la chiusura di lunedì, è la più grande mossa in ribasso del mercato azionario.

Oggi, il catalizzatore dietro la debolezza di Walgreens, o per quel che riguarda il settore sanitario, è la notizia che Amazon sta acquistando PillPack una farmacia online, con un accordo che potrebbe scuotere l’industria dei farmaci con prescrizione.

Sebbene sia Amazon che PillPack non abbiano rivelato i dettagli del patto, i trader si aspettano che l’acquisizione sia effettuata durante la seconda metà dell’anno.

Secondo il CEO di Walgreens Boots Alliance, Stefano Pessina, “Sì, è una dichiarazione d’intenti di Amazon”.

Questo è significativo per il settore sanitario perché potrebbe portare i prezzi delle prescrizioni farmaceutiche in ribasso nel lungo periodo. Inoltre, l’accordo è un segnale importante che Amazon è seriamente intenzionato a spingersi oltre nel settore sanitario.

Gli analisti stanno dicendo che la mossa minaccia di rimuovere uno dei pochi fattori distintivi su cui le catene farmaceutiche hanno fatto affidamento su Amazon, la vendita di farmaci con prescrizione.

Le azioni di Walgreens, CVS Health e Rite Aid si sono mosse tutte in ribasso dopo l’annuncio insieme ai distributori di farmaci Cardinal Health, AmerisourceBergen e McKesson.

Non solo è minacciata alla prescrizione delle tre maggiori case di vendite al dettaglio, ma anche le cosiddette vendite di “front of store”, che hanno già sofferto di vendite più deboli a causa dell’impatto delle attività principali di Amazon.

La mossa di Amazon è importante perché rappresenta un attacco aggressivo allo status quo del sistema sanitario negli Stati Uniti, che potrebbe alla fine portare a prezzi ridotti per i consumatori a tutti i livelli.

All’inizio dell’anno, Amazon ha annunciato un’alleanza con Berkshire Hathaway e JPMorgan Chase per creare il proprio fornitore di assicurazioni sanitarie per aiutare le loro aziende a ottenere un migliore controllo sui costi dell’assistenza sanitaria dell’azienda e dei dipendenti. L’acquisizione odierna di PillPack potrebbe far parte del gioco globale del gigante al dettaglio per ridurre i costi sanitari.

Oggi, la debolezza del settore sanitario è solo un’altra preoccupazione per gli investitori che stanno già affrontando le crescenti tensioni della guerra commerciale di questa settimana.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI