Gli Investitori Dovrebbero Osservare le Indicazioni Durante Questo Periodo di Guadagni

Questo è un punto molto importante perché i guadagni rappresentano effettivamente dati passati. Rappresentano i guadagni dall’ultimo trimestre. I risultati del terzo e del quarto trimestre saranno i primi durante il periodo di dazi completi degli Stati Uniti sulle merci cinesi e di contro dazi per le merci statunitensi dalla Cina. Racconteranno la storia vera sull’impatto di quest’ultimi sui guadagni delle società. Quindi, in questo momento, gli investitori dovrebbero guardare oltre i guadagni dell’ultimo trimestre e qualsiasi indicazione da parte delle aziende che menzionano l’impatto dei dazi.
James Hyerczyk

Martedì la stagione degli utili è iniziata con le preoccupazioni per il persistere della disputa commerciale tra gli Stati Uniti ed i suoi partner commerciali in Cina e nell’Unione europea, almeno temporaneamente.

Secondo FactSet, i guadagni del secondo trimestre di S&P 500 sono previsti in crescita del 20 percento. Ciò li metterebbe nella posizione di sfidare il salto del 24% registrato durante il primo trimestre.

Lunedì, il primo giorno lavorativo dal lungo weekend della festa dell’Indipendenza, il chip blu Dow Jones Industrial Average ha registrato un aumento di oltre 300 punti, principalmente sulla scia di un forte settore finanziario, guidato da titoli bancari.

È giusto che le banche abbiano concluso in rialzo perché beneficiano maggiormente di un contesto di tassi d’interesse in crescita.

Oggi, l’azione di prezzo è stata anticipata dai risultati di oltre 20 società nell’indice S&P 500. La sorpresa del giorno fino ad ora è stata il risultato di PepsiCo. Il produttore di bevande analcoliche e snack ha registrato utili superiori alle attese, con un aumento delle sue azioni di oltre il 2%. PepsiCo ha inoltre fornito indicazioni positive, affermando che prevede una crescita degli utili “sostanzialmente più elevata” per il quarto trimestre fiscale.

Questa mattina, mentre la Pepsi è stata la sorpresa, le altre compagnie dovrebbero essere trascurate. Secondo il CEO di The Earnings Scout Nick Raich, l’86 percento delle aziende che hanno già segnalato, ha superato le loro aspettative sugli utili trimestrali, con una crescita anno su anno del 24,08 percento.

Raich ha detto: “Questi sono numeri fenomenali, ma come abbiamo detto non hanno importanza per i prezzi delle azioni attuali”. “Questo è il motivo per cui stiamo osservando le variazioni nelle stime degli utili dopo che le società hanno segnalato e confrontato con periodi precedenti per determinare se il sottostante andamento delle aspettative di profitto può rimanere su un percorso di miglioramento “.

Questo è un punto molto importante perché i guadagni rappresentano effettivamente dati passati. Rappresentano i guadagni dall’ultimo trimestre. I risultati del terzo e del quarto trimestre saranno i primi durante il periodo di dazi completi degli Stati Uniti sulle merci cinesi e di contro dazi per le merci statunitensi dalla Cina. Racconteranno la storia vera sull’impatto di quest’ultimi sui guadagni delle società.

Articoli Suggeriti

Quindi, in questo momento, gli investitori dovrebbero guardare oltre i guadagni dell’ultimo trimestre e qualsiasi indicazione da parte delle aziende che menzionano l’impatto dei dazi. È possibile che il mercato non abbia ancora pienamente scontato la possibilità di una vera e propria guerra commerciale.

Sappiamo dall’andamento dei tre principali indici che ci sono giochi di asset allocation in corso sul mercato. Sappiamo anche che le ponderazioni degli indici hanno avuto un’influenza importante sulle loro prestazioni finora quest’anno.

Il NASDAQ Composito, ad esempio, si trova di fronte a una scarsa esposizione ai dazi, quindi quest’anno è sostanzialmente aumentato e sta minacciando un nuovo massimo storico questa mattina. Il Dow Jones Industrial Average, tuttavia, viene appesantito da diversi titoli che affrontano questa esposizione. Il Dow è negoziato leggermente in rialzo quest’anno.

Se il mercato iniziasse a valutare pienamente l’impatto dei dazi, il Dow rischia di diventare negativo per l’anno, seguito da vicino dall’indice S&P 500. Gli investitori non dovrebbero aspettare i guadagni del terzo o del quarto trimestre per dire loro di salvare alcuni titoli. Dovrebbero stare attenti alle indicazioni future durante questa attuale stagione di guadagni.

 

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker