Crisi di Governo in Italia. Le conseguenze economiche per il Paese

Crisi di Governo in Italia. Quali le conseguenze economiche per il Paese? Legge di bilancio, l’Iva e l’esercizio provvisorio di bilancio: i rischi che ci toccano da vicino.
Fabio Carbone
crisi di governo in Italia

L’Italia alle prese con l’ennesima crisi di governo quindi, cercata e sperata sin dall’inizio dalle forze politiche di opposizione ora si è materializzata a causa del contrasto tra M5S e Lega Nord sulla Tav.

E’ crisi politica, l’ennesima certo, ma quali le possibili conseguenze economiche per il sistema Italia? Analizziamole tutte da vicino, perché non sono per nulla distanti dai nostri interessi personali.

Anzitutto lo spread

Appena annunciata la crisi di governo, con l’intenzione da parte della Lega di presentare mozione di sfiducia in Senato al suo stesso presidente del Consiglio, lo spread BTP Italia – Bund tedeschi a 10 anni si innalzava velocemente fino a raggiungere i 241 punti base.

Una crescita netta se si pensa che l’8 agosto lo spread, già in fase di risalita, passava da 210 a 240 punti base quasi istantaneamente.

Non sono solo numeri, l’Italia rischia di pagare un miliardo di interessi in più ai possessori di titoli di stato, andando a gravare ulteriormente sulle non rosee condizioni del bilancio economico nazionale.

Purtroppo lo spread è destinato a salire, perché tra mozione di sfiducia al governo, probabili elezioni a ottobre e prospettiva di un esercizio provvisorio di bilancio se non si dovesse approvare il def entro il 31 dicembre, sono tutti fattori che getteranno i mercati in apprensione.

La legge di bilancio

La crisi di governo in Italia in un periodo dell’anno in cui le camere vanno in vacanza, ma subito dopo inizia la lunga maratona verso l’approvazione della legge di bilancio con cui lo Stato approva le spese per l’anno successivo.

Quale governo ora si occuperà di preparare la legge di bilancio per poi portarla in parlamento per l’approvazione? E quale maggioranza sarà disposta a votarla in parlamento?

Con molta probabilità la legge di bilancio sarà affidata al nuovo governo, quello che uscirà dalle elezioni politiche che, forse, si svolgeranno il 27 ottobre prossimo.

Riuscirà il nuovo governo nell’impresa di varare la legge di bilancio in tempo, per scongiurare l’esercizio provvisorio di bilancio?

I tempi sono stretti, perché se si votasse davvero il 27 ottobre, da quella data ci vorranno circa due settimane per formare il nuovo Governo e convocare le camere per dare la fiducia al nuovo Governo.

Il nuovo Governo potrebbe quindi nascere a metà novembre e avrebbe appena un mese e mezzo per occuparsi della legge di bilancio.

Le tappe del Def e il giudizio della Commissione Ue

Non dimentichiamoci che il Def di ogni Paese europeo deve essere inviato alla Commissione Ue, la quale ha per statuto il compito di verificare che la politica economica dei Paesi membri sia in linea con le regole del Trattato europeo.

Il 27 settembre il Governo per gli affari correnti dovrà approvare la nota di aggiornamento al Def da presentare al Parlamento per l’approvazione.

Il 15 ottobre il Governo dovrà inviare alla Commissione europea il Draft budgetary plan. La Commissione UE la esaminerà e in due settimane dovrà far conoscere il suo giudizio.

20 ottobre. Varo della legge di bilancio con ddl del Governo.

30 novembre, arriva il giudizio della Commissione Ue con l’eventuale richiesta di correggere la manovra economica.

Chi condurrà quindi queste delicate fasi?

L’Iva

Molti fattori potrebbe impedire al nuovo governo di approvare in tempo la nuova manovra economica e se l’esercizio provvisorio di bilancio dovesse diventare realtà, ebbene prepariamoci a pagare più Iva in fase di acquisto di beni e servizi.

Già perché senza manovra economica che stabilisce per legge le copertura che ci salvano dall’aumento dell’Iva, con l’esercizio provvisorio le mani sono legate e l’Iva aumenterà.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker

IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI