Pubblicita'
Pubblicita'

Consiglio Bce verso almeno altri due rialzi tassi, in maggio da 25 o 50 punti- fonti

Da:
Reuters

FRANCOFORTE (Reuters) - Al termine della riunione odierna sfociata in una stretta monetaria da 50 punti base, il consiglio Bce prevede di varare almeno altri due rialzi dei tassi. Lo riferiscono due consiglieri, precisando che manca però un'intesa su quale sarà l'entità delle mosse e quale il livello terminale dei tassi.

Bandiere europee davanti all'edificio della Bce, a Francoforte

(precisa titolo)

FRANCOFORTE (Reuters) – Al termine della riunione odierna sfociata in una stretta monetaria da 50 punti base, il consiglio Bce prevede di varare almeno altri due rialzi dei tassi. Lo riferiscono due consiglieri, precisando che manca però un’intesa su quale sarà l’entità delle mosse e quale il livello terminale dei tassi.

Impegnata nel contrasto all’inflazione, Francoforte si è oggi impegnata a varare in marzo una nuova stretta da mezzo punto percentuale.

Due banchieri centrali membri del consigli dicono a Reuters che un rialzo dei tassi verrà implementato anche in occasione della successiva riunione di maggio ma la sua entità non è stata oggi tema di discussione.

Sempre secondo le fonti, per il consiglio del 4 maggio alcuni banchieri centrali favoriscono un rialzo da 25 punti base, altri chiedono si prosegua all’attuale ritmo di mezzo punto percentuale, con un picco del riferimento a 3,50%.

Per una parte del consiglio, invece, il livello terminale dovrebbe essere ancora più elevato e il percorso delle strette dovrebbe proseguire fino a fine estate.

No comment da parte di un portavoce Bce.

(Versione italiana Alessia Pé, editing Stefano Bernabei)

Sull'Autore

Reuterscontributor

Reuters, la divisione news e media di Thomson Reuters, è il più ampio fornitore mondiale di notizie multimediali internazionali, raggiungendo oltre un miliardo di persone ogni giorno. Reuters offre ai professionisti notizie verificate in ambito economico, finanziario, nazionale e internazionale tramite le schermate di Thomson Reuters, i media mondiali e direttamente ai suoi clienti su Reuters.com e Reuters TV.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'