Pubblicita'
Pubblicita'

Borsa Usa in calo, outlook Microsoft zavorra settore tech, trimestrali deludenti

Da:
Reuters

(Reuters) - I principali indici di Wall Street perdono terreno, con il Nasdaq in ribasso del 2% su Microsoft che ha zavorrato il settore tech, mentre i deludenti dati trimestrali di Boeing aumentano i timori di una recessione.

Borsa Usa in calo, outlook Microsoft zavorra settore tech, trimestrali deludenti

(Reuters) – I principali indici di Wall Street perdono terreno, con il Nasdaq in ribasso del 2% su Microsoft che ha zavorrato il settore tech, mentre i deludenti dati trimestrali di Boeing aumentano i timori di una recessione.

Alle ore 16,55 italiane, il Dow Jones perde 370,39 punti, pari all’1,10%, a 33.359,89, l’S&P 500 cede 55,17 punti, o l’1,37%, a 3.961,60, e il Nasdaq 245,61 punti, o il 2,10%, a 11.095,28.

Microsoft cede il 3,4% dopo che l’azienda ha avvertito che la crescita della divisione cloud potrebbe arrestarsi, mentre l’unità dei Pc tentenna. Il settore tech tecnologico S&P 500 ha perso il 2,1%.

Amazon.com, Salesforce e ServiceNow, che hanno importanti attività nel settore del cloud, perdono tra l’1,8% e il 3,1%.

Male anche altri importanti titoli ‘growth’, tra cui Apple, Alphabet e Tesla, in ribasso tra il 2% e il 3,5%.

Boeing, scivola del 3,8% in scia ai risultati del quarto trimestre che evidenziano ricavi sotto le stime e un aumento della perdita del costruttore di aerei nel 2022.

AT&T  balza del 5,6% grazie a un incremento degli abbonati superiore alle attese, mentre Textron cede lo 0,3% anche dopo aver pubblicato ricavi oltre le stime, sostenuti dalla domanda di jet privati.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Andrea Mandalà)

Sull'Autore

Reuterscontributor

Reuters, la divisione news e media di Thomson Reuters, è il più ampio fornitore mondiale di notizie multimediali internazionali, raggiungendo oltre un miliardo di persone ogni giorno. Reuters offre ai professionisti notizie verificate in ambito economico, finanziario, nazionale e internazionale tramite le schermate di Thomson Reuters, i media mondiali e direttamente ai suoi clienti su Reuters.com e Reuters TV.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'