Pubblicita'
Pubblicita'

Borsa Milano tonica su riscossa bancari, brilla UniCredit, Saipem e Saras in luce

Da:
Reuters
Pubblicato: Mar 21, 2023, 14:22 GMT+00:00

MILANO (Reuters) - Seduta tonica per Piazza Affari, che accelera e in tarda mattinata fa segnare un rialzo nettamente maggiore rispetto alle altre principali borse europee grazie al peso relativo del settore bancario.

Una donna davanti l'ingresso della Borsa di Milano

MILANO (Reuters) – Seduta tonica per Piazza Affari, che accelera e in tarda mattinata fa segnare un rialzo nettamente maggiore rispetto alle altre principali borse europee grazie al peso relativo del settore bancario.

A trainare la risalita dell’azionario milanese è infatti l’indice delle banche che sale di oltre il 4% dopo i recenti ribassi dovuti alle forti turbolenza dei mercati culminati con il salvataggio di Credit Suisse.

Rimane comunque alta la cautela degli investitori per timori di un contagio. Gli occhi del mercato sono puntati sulla due giorni di riunione di politica monetaria della Fed che inizierà oggi, così come su una serie di interventi di esponenti Bce, tra cui la presidente Christine Lagarde.

Ciò nonostante, i futures sugli indici Usa indicano un’apertura di Wall Street in rialzo, mentre intorno alle 12,50 l’indice FTSE Mib guadagna il 2,5% con volumi sugli 1,3 miliardi.

Tra i titoli in evidenza:

Banche in luce, tra i titoli migliori del paniere principale, come nel resto d’Europa: UNICREDIT brilla su tutte a +6,6% dopo un picco a +7,8%, BPER e FINECOBANK salgono di oltre il 4%, mentre INTESA SANPAOLO ISP.MI> guadagna il 3,5%. Più indietro BANCA MONTE DEI PASCHI con un +2,2%.

Positivo il comparto dei petroliferi, con i prezzi del greggio che estendono la ripresa dai minimi di 15 mesi toccati nella seduta di ieri. A brillare sono SAIPEM, cui giova anche l’upgrade da parte di Exane ad “outperform”, e SARAS, salite fino a oltre 7%. ENI avanza di 2,5%, TENARIS di quasi 4%.

Bene anche LEONARDO, che guadagna 3,8% dopo aver annunciato nuovi ordini per quasi 40 elicotteri di vario tipo per operatori in Medio Oriente, Asia, Nord e Sud America, Europa.

Invertono la rotta le azioni di risparmio EDISON, ora passate in positivo e in rialzo del 2,2%. Il mercato apprezza l’annuncio del gruppo di ulteriori cinque miliardi di investimenti per triplicare la capacità green installata a 6 Gigawatts.

FERRARI sale di 1,6% imperturbabile alla notizia di un recente attacco hacker.

Fuori dal paniere principale, EUROGROUP LAMINATIONS accelera e segna +5% dopo che Jp Morgan ed Exane hanno avviato la copertura del titolo rispettivamente con “neutral” ed “outperform”.

(Federico Maccioni, editing Claudia Cristoferi)

Sull'Autore

Reuterscontributor

Reuters, la divisione news e media di Thomson Reuters, è il più ampio fornitore mondiale di notizie multimediali internazionali, raggiungendo oltre un miliardo di persone ogni giorno. Reuters offre ai professionisti notizie verificate in ambito economico, finanziario, nazionale e internazionale tramite le schermate di Thomson Reuters, i media mondiali e direttamente ai suoi clienti su Reuters.com e Reuters TV.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'