Bitcoin – Mentre I tori mantengono quota 4,000$, Tron s’impadronisce dei titoli

Mentre Bitcoin cerca di evitare i livelli al di sotto dei 4,000$, all’inizio dell’anno ci sono alcuni vincitori, con Tron avanguardista che si posiziona all’ottavo posto per capitalizzazione di mercato.
Bob Mason

Mercoledì è stata una giornata mista in tutto il mercato delle criptovalute, con Bitcoin che ha dovuto lottare nella seconda settimana dell’anno insieme alle numerose criptovalute principali.

Per Bitcoin, una giornata relativamente mista si è conclusa con la criptovaluta in ribasso dello 0,41% chiudendo in rosso per il terzo giorno consecutivo. Un inizio di giornata rialzista ha visto Bitcoin passare da un minimo mattutino a 4,072,7$ ad un massimo intraday mattutino a 4,168,9$ prima di tracciare il mercato più ampio verso il rosso.

Avvicinandosi al primo importante livello di resistenza a 4.191,87$ e, soprattutto, un ritorno ai livelli dei 4,200$ permetterebbe una corsa verso i livelli dei 4,300$, l’inversione ha visto la criptovaluta attraversare il primo importante livello di supporto a 4,032,07$ ad un massimo intraday del primo pomeriggio a 4,010,00$.

Una parziale ripresa alla fine della giornata ha visto Bitcoin evitare un ribasso attraverso i livelli dei 4.000$ che avrebbero pesato sul mercato più ampio, lottando per la direzione della settimana corrente.

La notizia della FSA giapponese, considerando l’introduzione degli ETF sulle criptovalute, ha fornito scarso supporto a un mercato che ha visto un molto rosso questa settimana, l’eccezione alla persistente polarizzazione ribassista è Tron che non solo è riuscito a superare Bitcoin ABC SV sulla classifica per capitalizzazione di mercato, ma ha raggiunto anche Tether, un altro giorno di solidi guadagni che vedono Tron prendere l’ottavo posto e iniziare a puntare Litecoin e Lumen di Stellar.

È stato un inizio d’anno spettacolare per Tron, con guadagni a due cifre, quest’ultimo ha guadagnato circa il 50% nei primi 9 giorni dell’anno e ad un ancor più impressionante il 159% dal minimo intermedio di fine novembre a 0,0111$.

I movimenti in controtendenza hanno sovrastato il rally del 30% di Litecoin all’inizio dell’anno, assieme alle notizie di DApps che passa da Ethereum alla piattaforma Tron e il lancio di BitTorrent, una piattaforma di condivisione di file che è stata presentata da Tron nel 2018.

Con il rally di Ethereum ora in fase di stallo, nonostante si sia ripreso il secondo posto, lottando con Ripple, l’attenzione sarà concentrata sul fatto che Tron e Litecoin possano continuare a muoversi in rialzo, supportate dalla differenziazione del prodotto.

Oggi, Fai Trading sulle Criptovalute

Al momento della redazione, Bitcoin si è mosso in rialzo dello 0,72% a 4,112,5$, un inizio di giornata rialzista in cui Bitcoin è passato da un minimo mattutino a 4,083,1$ ad un massimo mattutino a 4,119,8$ prima di rallentare, i livelli principali di supporto e di resistenza non sono stati testati.

Per i tori di Bitcoin, i livelli dei 4,300$ rimangono l’obiettivo a breve termine, con un supporto ai livelli al di sotto dei 4,000$ che, questa settimana, ha impedito un ribasso al di sotto di questa quota, nonostante 3 giorni consecutivi in ​​rosso.

Durante la mattina, mantenere i livelli dei 4,100$ avrebbe sostenuto una corsa verso il primo importante livello di resistenza a 4,164,80$, con il supporto del mercato più ampio necessario per rompere i livelli dei 4.200$ più tardi nel corso della giornata.

L’incapacità di mantenere i livelli dei 4,100$ vedrà probabilmente Bitcoin in ribasso attraverso il minimo mattutino a 4,083,1$ per richiedere il supporto al primo importante livello di supporto a 4,005,90$ prima di qualsiasi recupero, quota 4,000$ probabilmente sarà evitata nel corso della giornata.

Altrove nel mercato delle criptovalute, Tron ha continuato ad impressionare, rompendo i livelli dei 0,03$ con TRX in rialzo dell’11,57% a 0,032$ al momento della redazione, mentre Tron ha superato Tether al posto numero 8, con il prossimo obiettivo di Tron superare Litecoin.

Questa mattina ad unirsi alla festa del mercato è stato l’XRP di Ripple, con un rimbalzo fino a quota 0,40$ che ha dato il via alle notizie di una nuova partnership in Australia, il team di Ripple che continua sulla strada del successo, suggerendo ulteriori rialzi per la criptovaluta.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker