Bitcoin – I tori tornano a farsi sentire, resisteranno?

Il Bitcoin apre in territorio negativo, il mantenimento dei livelli dei 3.700$ sarà la chiave per evitare un ritorno ai livelli dei 3.500$.
Bob Mason

Venerdì, il Bitcoin ha guadagnato l’8,31%, dopo il -0,39% di giovedì, ed ha chiuso la giornata a 3.724$.

La criptovaluta ha visto un inizio di giornata relativamente tranquillo, il Bitcoin ha toccato il minimo intraday in apertura, 3.425,3$, trovando successivamente il supporto del mercato più ampio.

Ha evitato il primo livello di supporto della giornata a 3.416.23$, ed ha raggiunto il massimo della mattinata a 3.505,8$ superando il primo e il secondo livello di resistenza prima del rally pomeridiano.

Il rally pomeridiano ha visto il Bitcoin sfondare il terzo livello di resistenza a quota 3.529,67$ per arrivare al massimo intraday di 3.800 prima di tornare sui livelli dei 3.700$.

È stata la chiusura più alta dal 19 gennaio ed è la prima volta che il Bitcoin torna sui livelli dei 3.800$.

I guadagni della giornata hanno cancellato il segno meno per la settimana in corso, e il Bitcoin registra un rialzo del 6,35% dal lunedì al venerdì. Nonostante il rally di venerdì, l’estesa tendenza al ribasso è rimasta fermamente intatta, la criptovaluta continua ad attestarsi ben al disotto del livello del 23,6% di FIB a 4.816$.

Le altre criptovalute

Tra le top 10, Litecoin ha fatto registrare un guadagno del 29,56%, crescono a due cifre: EOS, con un +16,94%, Ethereum e Bitcoin Cash ABC, che hanno guadagnato rispettivamente il 14,28% e il 13,19% e Lumen di Stellar con il 10,14%.

Il TRX di Tron è stato l’ultimo del gruppo, guadagnando solo il 4,7%.

L’ampio rally del mercato delle criptovalute ha portato ad una consistente crescita della capitalizzazione totale, è salita da 111$ miliardi ad un massimo giornaliero di 122,26$ miliardi, al momento della stesura è tornata a 120,66$ miliardi .

Le mosse del giorno sono state correlate ai commenti del commissario della SEC, Robert Jackson, il quale ha dichiarato che la SEC potrebbe approvare gli ETF sul Bitcoin.

Anche se non c’è alcuna garanzia sulla decisione attesa entro questo mese, i commenti rinnovano le speranze su un possibile afflusso di denaro istituzionale, denaro estremamente necessario per il mercato.

Entra Ora nel Trading di Criptovalute

Al momento della stesura, il Bitcoin era in calo dello 0,46% a 3.706,9$, con un inizio ribassista della mattinata che ha visto la criptovaluta scendere da un massimo di 3.732,6$ a un minimo di 3.702,5$ prima di stabilizzarsi. Durante le prime ore, i principali livelli di supporto e resistenza della giornata non sono stati testati.

Per il proseguo della giornata

Se dovesse mantenersi sui livelli dei 3.700$ avrebbe il sostegno per un ulteriore slancio verso l’alto e quindi riportare in gioco 3.800$. Non ci aspettiamo che il Bitcoin raggiunga il primo livello di resistenza a 3.874.23$, salvo un ulteriore rally del mercato, probabilmente alcune prese di profitto freneranno il Bitcoin nel corso della giornata.

Se non dovesse mantenersi sui livelli dei 3.700$ potremmo vedere il Bitcoin scendere verso i 3.649,77$ e portare in gioco i livelli dei 3.500$ prima di un qualsiasi recupero. Non ci aspettiamo che il Bitcoin rompa il primo livello di supporto a 3.499,53$, salvo un’inversione dell’intero settore.

La realtà è che il Bitcoin continua a non superare i 4.000$ e attualmente è in calo dell’80,2% rispetto al massimo storico di dicembre 2017. I tori continuano a parlare delle prospettive a breve termine ma solo un ritorno sui livelli dei 5.000$ convincerebbe i player in panchina a tornare in gioco.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker