Bitcoin – Gli orsi combattono per spingere il mercato in ribasso

Gli orsi reagiscono, anche se molto dipenderà dal fatto che Bitcoin riesca mantenere quota 4000$ durante il giorno …
Bob Mason

Lunedì, per il mercato delle criptovalute, è stato un giorno in rosso, con gli investitori che escono, con alcuni solidi guadagni della settimana precedente, un rallentamento di Litecoin che probabilmente avrebbe contribuito all’ampia inversione di tendenza della giornata.

Vi sono state molte indiscrezioni sul nuovo supporto trovato da Litecoin, con gli orsi che parlano di un’imminente inversione, anche se dopo il ribasso del 3,01% di lunedì, il supporto continua a bloccare Litecoin da un ritracciamento completo fino ai livelli al di sotto dei 30$ colpiti all’inizio l’anno.

Per Bitcoin, le perdite di lunedì sono state relativamente minori, con Bitcoin in ribasso dell’1,33%, dopo la parziale inversione del rally di domenica del 6,56%, per chiudere la giornata a 4,113,9$.

Il minimo intraday mattutino a 4.044,9$ è stata l’unico vero test della giornata, con Bitcoin che ha evitato il primo importante livello di supporto a 3,964,6$ e, cosa ancora più importante, mantenere quota 4,000$ per la prima volta dal 24 dicembre.

I tori di Bitcoin arrivano ben al di sotto del primo importante livello di resistenza a 4,295,1$, attestandosi ad un massimo intraday a 4,197$, sarebbe stato meno di un problema, anche se possiamo aspettarci la mancanza di slancio all’inizio della settimana per testare la determinazione degli investitori durante la settimana.

Tra le 10 migliori criptovalute, Stellar’s Lumen è andato in controtendenza insieme a Tron (TRX), che è rimasto al fianco di Litecoin come uno dei pionieri all’inizio dell’anno, in rialzo del 25,8% con 6 giorni in verde nei primi 7 dell’anno, superando Cash Bitcoin SV e attestandosi al nono posto per capitalizzazione di mercato.

Mentre Ethereum ha trovato un forte supporto dopo il minimo intermedio del 14 dicembre a 80,60$, in rialzo del 95%, l’inizio dell’anno è stato meno impressionante, Ethereum ha seguito Tron con un guadagno del 20,27% nella prima settimana dell’anno.

L’avanzamento di Tron arriva grazie alle notizie di uno degli DApps di gioco Ethereum più popolari da Ethereum a Tron, suggerendo che ne potrebbero seguire altri. La notizia ha reso i tori di Tron più forti, portando la previsione di prezzo fino a 12$ entro la fine dell’anno.

Come abbiamo visto con Litecoin e persino con la ripresa di Ethereum, la differenziazione dei prodotti ha iniziato a influenzare l’appetito degli investitori nelle ultime settimane, con l’approvazione anticipata del Token Taxonomy Bill positivo per il mercato ICO e Ethereum, mentre l’adozione inizia a giocare anche una mano importante per quanto riguarda la direzione per le major per il nuovo anno.

Oggi, Fai Trading sulle Criptovalute

Al momento della redazione, Bitcoin era in ribasso dello 0,53% a 4,092,2$, con un inizio ribassista di giornata in cui Bitcoin si è mosso in ribasso dal massimo mattutino a 4,133,7$ ad un minimo mattutino a 4,056$ prima di stabilizzarsi, i livelli principali di supporto e di resistenza della giornata non sono stati testati.

Il primo ribasso è stato conosciuto dalla top 10, con solo Litecoin e Tron in controtendenza rispetto al primo mattino (escluso Tether).

Mentre le balene di Bitcoin continueranno a sostenere Bitcoin sperando in un afflusso di denaro istituzionale più avanti nel trimestre, di sicuro Ethereum e Tron si daranno battaglia nelle prossime settimane, il potenziale positivo di Tron sicuramente più appetitoso di quello di Ethereum mentre il mercato ICO rimane nel suo sonno profondo.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker