FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
James Hyerczyk
Aggiungi ai segnalibri
mercati

I futures sul petrolio greggio US West Texas Intermediate e di riferimento internazionale Brent sono scambiati invariati venerdì, mentre sulla buona strada per la fine della settimana non sono cambiati dopo una sorprendente ripresa dallo scivolone di lunedì, sostenuta dalle aspettative che l’offerta rimarrà ridotta mentre la domanda riprende.

Il prezzo del petrolio e di altri asset più rischiosi è crollato all’inizio della settimana a causa della preoccupazione per l’impatto sull’economia e sulla domanda di greggio dei casi in aumento della variante Delta del COVID-19 negli Stati Uniti, in Gran Bretagna, in Giappone e altrove.

Pubblicita'
Sai Dove Greggio Wti è diretto? Approfittane 

Your Capital is at Risk

Alle 12:17 GMT, il greggio WTI di settembre viene scambiato a $ 71,75, in calo di $ 0,16 o -0,22%.Il greggio Brent di settembre è a 73,60 dollari, in calo di 0,19 dollari o -0,26%.

Lunedì il greggio WTI e Brent è precipitato di oltre il 7%, ma ha recuperato tutte queste perdite, con gli investitori che si aspettano che la domanda rimanga forte e che il mercato riceva sostegno dal calo delle scorte di petrolio e dall’aumento dei tassi di vaccinazione.

Si prevede che la crescita della domanda supererà l’offerta dopo l’accordo di domenica tra l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC) e gli alleati, noti collettivamente come OPEC +, per aggiungere 400.000 barili al giorno (bpd) ogni mese da agosto.

Gli analisti di ANZ Research hanno affermato in un rapporto che il mercato stava iniziando a percepire che l’aumento di 400.000 barili al giorno non sarebbe stato sufficiente per mantenere il mercato equilibrato e le scorte negli Stati Uniti e nei paesi dell’OCSE continuerebbero a diminuire.

Nel frattempo, le scorte di greggio statunitensi sono aumentate di 2,1 milioni di barili la scorsa settimana, ma le scorte al punto di consegna di Cushing, in Oklahoma, per il greggio statunitense hanno toccato il minimo da gennaio 2020.

Previsioni giornaliere

I mercati potrebbero aver recuperato le perdite precedenti di questa settimana, ma hanno ripercorso solo circa il 62% della rottura dal massimo del 6 luglio al minimo del 20 luglio.

Quei trader che hanno acquistato petrolio greggio il 20 luglio quando era scambiato in una zona di valore hanno un vantaggio. Quelli che iniziano a comprare ora stanno entrando quasi allo stesso prezzo a cui il mercato era scambiato venerdì scorso.

I primi acquirenti hanno acquistato petrolio a basso costo, i secondi hanno a che fare con le stesse preoccupazioni relative al COVID e l’aumento dell’offerta ad agosto era presente la scorsa settimana. A meno che gli investitori non siano disposti a comprare forza di fronte a una distruzione sconosciuta della domanda, è probabile che assisteremo a un’operazione in rialzo fino a quando il problema della distruzione della domanda non peggiora o si risolve.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.