Pubblicita'
Pubblicita'

Indici di Wall Street: l’Azionario Statunitense Cerca Stabilità

Da:
Flavio Ferrara
Pubblicato: Feb 13, 2024, 11:54 GMT+00:00

Gli indici di Wall Street hanno iniziato la settimana in modo misto, con il Dow Jones l’unico a chiudere la sessione di lunedì in territorio positivo mentre gli altri due iniziano a mostrarsi timidi.

Nasdaq depositphoto

In questo articolo:

Come anticipato, il Dow Jones è l’unico degli indici di Wall Street ad aver iniziato la settimana positivamente.

Grafico settimanale Dow Jones

È stato un inizio positivo per il Dow Jones, con lo stazionamento sopra il livello annuale dei 38.604,22 punti che potrebbe portare ad una continuazione del movimento rialzista. Ciononostante, non è da sottovalutare una debolezza nel breve termine che potrebbe aprire potenzialmente la strada ad un ritracciamento fino ad arrivare in zona 38.200 punti.

Comunque, una chiusura di martedì sopra il livello annuale dei 38.604,22 punti comporterebbe una probabile continuazione del rialzo, con il livello psicologico dei 39.000 punti e il livello annuale dei 39.277,22 punti che rappresentano i prossimo obiettivi.

Indici di Wall Street: il Nasdaq potrebbe ritracciare

Grafico settimanale Nasdaq

Il lunedì per il Nasdaq non è stato positivo, portando l’indice tecnologico a chiudere in ribasso dello 0,44%. Questa chiusura da una crescente sensazione che l’indice potrebbe essersi spinto oltre i suoi limiti sostenibili e ciò suggerisce la possibilità di un pullback di breve termine, soprattutto considerando che il Nasdaq ha toccato il limite superiore del canale rialzista. Come obiettivi, nel breve termine ve ne sono ben due, rappresentati dal livello annuale dei 17.784,63 punti e il supporto dei 17.500 punti.

Al rialzo, un ritorno in territorio positivo sopra il livello annuale dei 17.784,63 punti potrebbe portare il Nasdaq a ritestare il livello psicologico dei 18.000 punti.

Indici di Wall Street: l’S&P 500 rialza dal livello annuale

Grafico settimanale S&P 500

Lo stazionamento in territorio inesplorato sopra i 5.000 punti ha portato l’S&P 500 a creare un forte interesse attorno a sé; ben evidente da come ha chiuso la seduta di lunedì che lascia presagire una presa di profitto. Il rimbalzo dal livello annuale dei 5.029,06 punti potrebbe essere l’input perfetto per un pullback che avrà come obiettivi il livello psicologico dei 5.000 punti prima e il livello annuale dei 4.923,17 punti dopo.

Al rialzo, solamente una chiusura sopra il livello annuale dei 5.029,06 punti comporterebbe una continuazione del movimento rialzista, con il livello dei 5.100 punti che rappresenta il prossimo target.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Consulente Finanziario Indipendente, laureato in Scienze Economiche e specializzato in Corporate Finance e Value Investing. Esperto in analisi tecno-grafica e fondamentale dei mercati, supporta gli investitori nel raggiungimento dei loro obiettivi finanziari attraverso una sana pianificazione basata sul valore reale dell'economia.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'