FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, Seguila Guida
Mondo
115,852,890Confermati
2,573,489morti
91,536,609Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
Alberto Ferrante
EUR/USD

Il cambio EUR/USD continua a correre e ha raggiunto nella serata di ieri quota 1,2268, avvicinandosi ad approcciare la nuova resistenza ambiziosa a quota 1,23.

La corsa è in parte giustificata dalle misure di stimolo negli Stati Uniti, che chiaramente impattano sul valore del dollaro statunitense. A fornire carburante per il rally di questi giorni sono però anche le trattative sulla Brexit e l’ondata di ottimismo legata al fatto che i negoziatori hanno deciso di proseguire oltre la deadline prefissata.

Pubblicita'
Sai Dove EUR/USD è diretto? Approfittane 

Il 75% dei conti degli investitori retail CFD perde denaro

A questo punto, la resistenza per il cambio EUR/USD resta fissata a quota 1,23, mentre la fascia di 1,20 rappresenta certamente un solido supporto che difficilmente andrà infranto, al netto di eventuali shock esterni. L’EMA a 50 giorni risulta invece stabile intorno a quota 1,19.

Indice US Dollar ancora sotto i 90 punti

L’indice del dollaro statunitense è rimasto ancora sotto i 90 punti nella seduta di ieri. Il valore si trova ancora ai minimi da Aprile 2018 e riflette l’impatto sul biglietto verde delle misure poste in essere dal Governo USA e dalla Federal Reserve per contrastare gli impatti negativi delle nuove ondate della pandemia.

A livello annuale, ad oggi, l’indice DXY è in calo del -6,8%, con una netta contrazione del -13% rispetto a Marzo, quando il valore era schizzato ai massimi da tre anni.

Pubblicita'

Brexit: il divorzio senza accordi è ancora una possibilità, ma le trattative procedono

Come già più volte ripetuto, l’andamento rialzista dell’euro è al momento trainato dalle prospettive di un accordo last minute sulla Brexit, dopo che i negoziatori hanno espresso la volontà di continuare a trattare per evitare a tutti i costi il no-deal.

A tal proposito, secondo le ultime notizie ufficiali provenienti dal Regno Unito, un fallimento dei negoziati potrebbe essere molto probabile senza un cambiamento significativo di posizione da parte dell’UE.

Il Ministro Michael Gove ha brutalmente affermato che crede di poter concedere all’accordo meno del 50% di chance, dal momento che restano ancora alcuni nodi da sciogliere.

Nonostante ciò, è possibile che i negoziati continuino anche dopo Natale e non si può ancora escludere che anche l’entrata in vigore dell’eventuale accordo venga fatta slittare.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio
DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.