Pubblicita'
Pubblicita'

Investire come Peter Lynch e andare in pensione a 46 anni

Da:
Fabio Carbone

Investire come Peter Lynch e andare in pensione a 46 anni è possibile? Ecco come lui ci è riuscito e come potresti riuscirci anche tu.

Investire come Peter Lynch

In questo articolo:

Letteralmente una leggenda nell’ambiente degli investimenti finanziari, Peter Lynch è nella storia per aver raggiunto successi ragguardevoli nella gestione di fondi comuni e per le sue frasi diventate iconiche. Sua infatti l’espressione “investi in ciò che conosci” e molte altre.

Il suo più grande successo la gestione del fondo Magellano (Magellan Fund) di Fidelity Investments tra il 1977 e il 1990. Il ritorno medio annuo del fondo in quegli anni raggiungeva il +29,2%. In 13 anni di gestione lo ha portato da 18 milioni di dollari di asset in gestione a 14 miliardi di dollari di AUM.

Quindi se sei curioso di sapere chi è Peter Lynch o vorresti conoscere meglio il suo stile di investimento, leggi la nostra guida introduttiva al suo profilo di investitore.

Chi è l’investitore Peter Lynch?

Peter Lynch è un noto investitore americano nato il 19 gennaio 1944 a Newton, Massachusetts. Ha studiato presso il Boston College, dove ha conseguito una laurea in storia, e successivamente ha ottenuto un Master in Business Administration (MBA) presso la Wharton School dell’Università della Pennsylvania.

Dopo gli studi, ha iniziato la sua carriera lavorativa presso Fidelity Investments nel 1969, dove ha ricoperto diverse posizioni. La svolta nella sua carriera è stata la nomina a gestore del fondo Fidelity Magellan nel 1977. Lynch ha gestito il fondo con straordinario successo, trasformandolo da un piccolo fondo con 18 milioni di dollari in gestione in un gigante con oltre 14 miliardi di dollari quando ha lasciato il fondo nel 1990. La sua esperienza presso Fidelity lo ha reso una delle figure più influenti nel mondo degli investimenti.

Grazie ai fondi guadagnati con la gestione del Fidelity Magellan Fund, all’età di soli 46 anni Lynch ha lasciato l’attività professionale e si è dedicato alla scrittura di libri e alle attività filantropiche attraverso la sua Lynch Foundation. Patrimonio stimato in 350 milioni di dollari.

Qual è lo stile di investimento di Peter Lynch?

Il principale tratto distintivo dello stile di investimento di Peter Lynch è il suo approccio orientato al “bottom-up”. In altre parole, Lynch si concentrava sull’analisi dettagliata delle singole aziende piuttosto che su previsioni macroeconomiche o analisi di mercato più ampie. La sua filosofia di investimento era incentrata sull’idea che gli investitori dovessero investire in aziende che conoscessero e capissero, evitando investimenti in settori o aziende al di fuori della loro competenza.

Quando ancora operava nel fondo, Lynch si è concentrato anzitutto sulle società quotate più grandi (le blue chip) e in un secondo momento in titoli azionari con capitalizzazione sempre più piccola, ma di valore.

Tuttavia ha sempre selezionato società conosciute dagli investitori ed ha sempre condotto analisi fondamentali rigorose.

Com’è facile intuire, lo stile di investimento di Peter Lynch è sempre stato il value investing. Un cacciatore di valore in titoli azionari che avrebbero avuto successo un giorno o l’altro e l’altro pure. Quindi un investitore di lungo termine, che non si lasciava tirare dalle previsioni di breve termine.

Potrebbe interessarti: Investire come Stanley Druckenmiller ecco i suoi segreti.

Quali sono le strategie di investimento di Peter Lynch?

Le strategie di investimento di Peter Lynch si basano su una serie di concetti chiave:

  • Investi in ciò che conosci: Lynch credeva che gli investitori dovessero puntare su aziende e settori di cui avevano una comprensione approfondita.
  • Mantieni a lungo termine: Lynch preferiva un approccio di investimento a lungo termine, evitando di speculare a breve termine. Credeva che le aziende forti diventassero sempre più redditizie col tempo.
  • Cerca aziende sottovalutate: Lynch era noto per cercare aziende con un potenziale di crescita non riconosciuto, spesso osservando i fondamentali dell’azienda piuttosto che il suo prezzo attuale.
  • Fai la tua ricerca: Un altro principio chiave di Lynch era la ricerca diligente. Prima di investire, bisognava effettuare ricerche approfondite sulle aziende e sulle tendenze di mercato.

Ecco, probabilmente tutte queste “frasi fatte” le avrai lette e rilette un po’ ovunque. Ma se scrosti la superficie potrai vedere questi presupposti da una prospettiva diversa. Fare le tue ricerche, ad esempio, non significa soltanto leggere le analisi sui quotidiani scritte da altri, significa leggersi i bilanci societari. Significa anche provare a partecipare a eventi pubblici dove è possibile incontrare manager che gestiscono la società quotata in Borsa su cui vorresti investire.

Il lavoro dell’investitore è anche un po’ un lavoro di “intelligence”.

Scopri anche come investire come Cathie Wood di Ark Invest e quali sono i suoi segreti.

In quali settori, azioni e asset finanziari ha investito Peter Lynch?

Lynch era noto per i suoi investimenti di successo in una serie di settori, tra cui tecnologia, servizi sanitari, consumo, e molto altro. Alcune delle aziende di maggior successo in cui ha investito includono:

Il suo talento nel riconoscere il potenziale di crescita di queste aziende lo ha reso un investitore leggendario.

L’insegnamento più grande di Lynch

Prima che condurre ricerche approfondite come quando si cercano informazioni su un prodotto prima di acquistarlo; prima di investire in società che sono familiari perché magari si comprano i suoi prodotti; prima di acquistare azioni a sconto. Prima di tutto questo l’insegnamento più grande di Lynch è probabilmente l’ottimismo.

Lui è ottimista sul suo paese (gli USA) e sul popolo americano, ottimista sul futuro. Del resto non si può essere investitori di lungo termine se non si possiede questa caratteristiche fondamentale. In alternativa meglio proiettarsi sul trading intraday.

Quali libri ha scritto Peter Lynch?

Peter Lynch ha scritto diversi libri che offrono consigli e strategie di investimento basate sulla sua esperienza. Alcuni dei suoi libri più noti sono i seguenti:

  • One Up On Wall Street” (1989): Questo libro fornisce una panoramica dettagliata del suo approccio di investimento e offre consigli su come gli investitori possono individuare opportunità in aziende di successo.
  • “Beating the Street” (1993): In questo libro, Lynch condivide le sue esperienze personali e offre un’analisi dettagliata di alcune delle sue migliori scelte di investimento.
  • Learn to Earn” (1995): Come si intuisce dal titolo, il libro è un invito ad apprendere per guadagnare. Il libro insegna come ragionare da investitori.

Conclusione

Investire come Peter Lynch richiede una combinazione di ricerca approfondita, comprensione del mercato e delle aziende in cui si investe, e una prospettiva a lungo termine.

Il suo stile bottom-up e la sua abilità nel riconoscere aziende con potenziale di crescita hanno reso Lynch una figura leggendaria nel mondo degli investimenti. Anche se replicare il suo successo non è garantito, imparare dalle sue strategie e principi può essere un passo importante verso il raggiungimento di obiettivi di investimento a lungo termine e, potenzialmente, di andare in pensione in anticipo. Proprio come lui.

Ora scopri in anticipo un trend di investimento del futuro, scopri come investire nell’energia generata dal moto ondoso.

Sull'Autore

Writer freelance dal 2013 ha studiato informatica e filosofia ed anche un pizzico di sociologia. Nel 2016 ha scoperto la crypto economy e da allora scrive di blockchain e criptovalute, per approfondire un movimento che non è fatto solo di esperti matematici e crittografi, ma di gente che genera una nuova economia dal basso.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'