Differenza tra Ripple e XRP. Facciamo Chiarezza

Nel web ti hanno presentato Ripple come una criptovaluta, ma approfondendo meglio hai scoperto che in realtà la criptovaluta si chiama XRP e che Ripple fa molto di più. In questa breve ma completa guida vogliamo appunto mettere in luce la differenza tra Ripple e XRP. Per farlo, dobbiamo necessariamente partire dal definire brevemente cosa è Ripple e quale la funzione della criptovaluta XRP. Te lo spieghiamo in due minuti, mettiti comodo.
Differenza Ripple vs XRP

Cosa è Ripple

Ripple Inc. è una azienda degli Stati Uniti d’America nata nel 2012 allo scopo di creare un sistema di pagamenti sicuro, veloce e trasparente usando la nota tecnologia dei ledger distribuiti (DLT): più comunemente conosciuta come blockchain, anche se non sono sinonimi.

Ripple si occupa in particolare dei pagamenti transfrontalieri (cross-border payment) effettuati dalle banche e dai servizi di trasferimento di denaro come possono essere Western Union e MoneyGram.

Ripple è quindi una società privata che vende un servizio basato su tecnologia decentralizzata. La sua rete si chiama RippleNet e fa da spina dorsale per tutti i servizi e prodotti offerti agli istituti di credito.

Quali sono questi prodotti? Qui li nominiamo soltanto e a seguire li conoscerai nel dettaglio:

Prima di conoscere da vicino le soluzioni proposte dalla società Ripple è necessario introdurre la criptovaluta XRP, che all’interno di alcune delle soluzioni elencate svolge un ruolo importante.

Cosa è XRP

XRP è un digital asset, più comunemente una criptovaluta, che “alimenta” parte dell’ecosistema digitale di Ripple. Nasce principalmente per un uso imprenditoriale e finanziario, per consentire alle banche di reperire in breve tempo la liquidità necessaria a fare i pagamenti transfrontalieri a costi ridotti.

Nella pratica, XRP funziona per le banche come denaro pronto all’uso senza dover prima prefinanziare i nostri conti. Immagina, ad esempio, di dover inviare dall’Italia 100 euro in Nuova Zelanda ad un tuo parente che si è trasferito lì ed ha avuto problemi. Con i metodi tradizionali il tuo parente dovrebbe attendere giorni, oppure dovresti usare metodi di pagamento elettronici come PayPal che costano caro. La crittovaluta XRP, utilizzando il sistema Ripple (la RippleNet), fa da “veicolo” per i soldi da spostare dall’Italia alla Nuova Zelanda. I tempi si riducono enormemente rispetto ai metodi tradizionali e i costi diventano risibili, nell’ordine dei pochi centesimi.

XRP si Compra

La criptomoneta XRP non viene usata solo dalle banche per gli spostamenti di denaro da una parte all’altra del pianeta, ma si può comprare come fosse una valuta. Lo scopo dell’acquisto di XRP è principalmente come investimento, cioè credere che tra qualche mese o anno il suo valore salirà.

Per apprendere come comprare XRP leggi la nostra guida dedicata.

Se invece vuoi diventare un vero trader freelance e speculare sul prezzo di XRP nei mercati finanziari, ti consigliamo di aderire al potente servizio di eToro, il social trading più usato al mondo.

Ed ora è il momento di passare alle soluzioni proposte da Ripple, elencate poco prima.

Cosa è xCurrent

Detto in poche sintetiche parole, xCurrent è un processo di pagamenti. La sua funzione è quella spiegata nell’esempio precedente, a proposito di cosa è XRP ma senza usare quest’ultima.

La soluzione xCurrent viene implementata nell’infrastruttura informatica delle banche e consente l’invio veloce di denaro da una parte all’altra del mondo.

Seguendo l’esempio precedente. Se prima la 100 euro inviata in Nuova Zelanda richiedeva un invio attraverso il sistema internazionale SWIFT, ora l’invio del denaro passa attraverso xCurrent su un ledger distribuito, trasparente, immutabile e di conseguenza sicuro. Il denaro arriva all’altro capo del mondo nel giro di un giorno. In che modo? L’euro “viaggia sulla RippleNet”, arriva alla banca destinataria e viene riconvertito in dollaro neo zelandese pronto per essere usato dal nostro parente.

Il video qui sotto, seppure in lingua inglese, spiega per immagini molto bene come funziona il trasferimento del denaro da una banca all’altra con xCurrent. Ne consigliamo la visione.

 

Cosa è xRapid

In questa soluzione entra in scena XRP. Il prodotto finanziario xRapid è un fornitore di liquidità a basso costo per le banche che operano trasferimenti di denaro in ogni parte del mondo. La soluzione xRapid è particolarmente efficace per le banche che operano nei mercati emergenti, dove i pagamenti richiedono conti in valuta locale prefinanziati. Spostare denaro in questi mercati, con le soluzioni esistenti, costa molto e richiede requisiti patrimoniali elevati.

Grazie ad xRapid, alimentato dalla coin XRP, i costi del denaro si riducono così come i tempi di trasferimento.

Prendendo come esempio il nostro povero parente (o amico/a se preferisci) rimasto a corto di soldi nella bellissima Nuova Zelanda, vediamo come funziona il trasferimento di denaro con xRapid.

Attraverso la nostra banca inviamo 100 euro in Nuova Zelanda alla banca del nostro parente. Al momento dell’invio i 100 euro vengono convertiti in XRP e viaggiano sulla RippleNet. Giunti alla banca di destinazione il sistema bancario locale, interfacciato alla stessa rete, converte XRP in dollaro neozelandese (NZD).

Utilizzando XRP e la network di riferimento RippleNet, il trasferimento di denaro avviene in 4 secondi.

Cosa è xVia

Passiamo alla soluzione xVia. Questo servizio, xVia, è per le aziende, i fornitori di pagamenti e le banche che hanno l’esigenza di inviare denaro attraverso varie reti usando una interfaccia standard. La soluzione xVia non richiede l’installazione di software aggiuntivi, basta “agganciarsi” alle API di xVia per usare tutti i vantaggi della RippleNet presentati in questa guida alla differenza tra Ripple e XRP.

Che tipo di pagamenti si possono inviare? Ad esempio pagamenti di fatture o pagamenti in valute straniere. La soluzione xVia facilita il processo di riconciliazione in caso di problemi tra le parti, perché i dati sono registrati su ledger distribuito.


Articoli Suggeriti 


Le Applicazioni Concrete

Bene, quindi hai compreso la differenza tra Ripple e XRP. Ripple è la società proprietaria della RippleNet e delle soluzioni enterprise presentate. XRP è la coin che alimenta alcune di queste soluzioni e che serve come riserva di liquidità finanziaria.

Ma c’è qualcuno che concretamente usa uno di questi prodotti? Ci sono molte aziende interessate e alcune di esse hanno già realizzato servizi per la clientela finale, basati sulle soluzioni Ripple. Tra esse la più famosa è l’applicazione One Pay FX della Santander. La app mobile consente agli utenti di fare pagamenti in euro e dollaro USA nella Zona Euro e negli USA. I soldi si spostano da una costa all’altra dell’Oceano Atlantico in un giorno e non più in quattro o cinque giorni lavorativi.

Santander non è l’unica. In Asia decine di banche giapponesi e sudcoreane si sono unite in un gruppo di lavoro per adottare il sistema di pagamenti e rendere gli spostamenti di denaro più uniformi e meno costosi. American Express è diventata cliente di Ripple e studia una soluzione per i suoi clienti. Presto i possessori di carta di credito American Express faranno pagamenti attraverso la RippleNet senza nemmeno accorgersene, ma con il vantaggio di avere a disposizione una rete di pagamenti che non è mai stata così sicura grazie alla tecnologia blockchain.

Conclusioni

Si conclude qui la guida alla differenza tra Ripple e XRP. Prosegui con noi il viaggio alla scoperta della crypto economy, leggendo il confronto IOTA vs EOS.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker

IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI