FXEMPIRE
Tutti
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
1,432,686Confermati
82,124morti
302,324Guariti
Fetching Location Data…
Pubblicita'
Pubblicita'

Cos’è Autorità Bancaria Europea (European Banking Authority): guida

Cos’è l’Autorità Bancaria Europea, in inglese European Banking Authority (EBA)? Leggi la guida completa e scoprilo.
Autorità Bancaria Europea EBA

Per dirla con una sola frase, l’Autorità bancaria europea ha il ruolo di costruire un ambiente regolatorio e di supervisione unico per tutto il settore bancario e finanziario dell’Unione Europea. Conosciuta anche con l’acronimo di EBA, è un’Agenzia della UE che ha il compito di creare un sistema bancario e di mercato unico, efficiente, trasparente e stabile per tutti gli Stati membri.

Vediamo quali sono i compiti dell’Autorità bancaria europea e come si struttura, ma prima partiamo da un po’ di storia per scoprire come è nata e quando.

Cos’è l’Autorità Bancaria Europea (EBA) e un po’ di storia

In inglese il nome è European Banking Authority (EBA), l’autorità nasceva l’1 gennaio 2011 per vigilare sul mercato bancario come risposta alla crisi di sistema che colpì alcuni dei principali paesi dell’UE. Essa fa parte del’ESFS, il Sistema europeo per la supervisione finanziaria.

Nello stesso periodo nascevano anche altre autorità, tra cui l’ESMA e l’EIOPA. Mentre un anno prima, nel 2010, nasceva il Meccanismo europeo di stabilità (MES), con l’obiettivo di garantire appunto un sostegno economico alle nazioni UE in difficoltà. La prima sede si trovava a Londra, ma con la Brexit tutto è cambiato e l’Autorità ha traslocato a Parigi.

Quindi l’obiettivo di questa autorità indipendente dell’UE è di fornire al sistema bancario europeo una supervisione sul settore bancario, ma anche di assicurarsi che il quadro normativo dei singoli paesi segua delle regole non concorrenziali (o addirittura a danno) delle altre nazioni UE.

L’obiettivo è mantenere la stabilità finanziaria nell’UE a 27, salvaguardare l’integrità e l’efficienza del settore bancario.

Pubblicita'

Differenza tra EBA e Banca centrale europea (BCE)

L’UE ha, come noto, una Banca centrale europea (BCE) i cui compiti riguardano le scelte di politica monetaria e fornire un servizio di vigilanza sulle banche centrali degli Stati UE e sulle singole banche nazionali.

Può quindi confondere la presenza di questa doppia entità sovranazionale e apparire come un quasi doppione di competenze.

Il ruolo dell’EBA è più di supervisione e di promozione di regole, di creazione di una struttura normativa che favorisca uniformità in un mercato unico stabile anche sotto il profilo finanziario. Tuttavia è vero che ha anche un ruolo diretto nella gestione delle crisi di sistema.

La BCE, da parte sua, si occupa della politica monetaria e di intervenire con compiti di vigilanza e anche autoritativi, per imporre alle banche nazionali o per porre le banche private nazionali in amministrazione straordinaria (vedasi Carige).

Missione dell’EBA

La missione dell’EBA consiste nella creazione di un libro di regole unico, valido per tutto il sistema bancario dell’Unione Europea. L’obiettivo è proteggere i correntisti, gli investitori e in generale i consumatori europei contro attività che possono mettere a repentaglio la stabilità economica dei singoli cittadini europei e più in generale dell’intero sistema finanziario dell’UE.

Ed ecco cosa fa più concretamente l’autorità bancaria europea:

  • indaga se una autorità nazionale ha applicato in modo corretto o errato una normativa UE in ambito bancario;
  • prende decisioni dirette su singole autorità competenti o istituti finanziari in situazioni di emergenza;
  • fa da mediatore per risolvere controversie tra autorità competenti in situazioni sovranazionali;
  • funge da organo consultivo per il Parlamento europeo, per il Consiglio e la Commissione UE;
  • ruolo guida nella promozione di prodotti e servizi finanziari equi e trasparenti nel mercato interno.

Un’agenzia specializzata dell’UE

L’articolato ruolo dell’EBA, porta l’autorità a svolgere anche il ruolo di Agenzia dell’Unione Europea, fornendo un sostegno alle altre autorità dell’UE stessa.

L’EBA fornisce competenze scientifiche di ricerca in materia bancaria e finanziaria, fornisce competenze tecniche ed anche legali.

Gli stress test bancari

Uno dei compiti dell’EBA è la verifica concreta della stabilità dei sistemi bancari dei vari Paesi. Per fare ciò, l’EBA si avvale di uno strumento a tutti noto come stress test.

Gli stress test pan Europei, verificano se un sistema bancario nazionale nella sua interezza funziona regolarmente ed è capace di reggere a condizioni di rischio specifiche. Ma gli stessi stress test sono applicati ciclicamente anche alle singole banche nazionali, per verificare concretamente il loro stato di salute.

Lo strumento dello stress test dell’European Banking Authority è il termometro con cui si monitora ciclicamente lo stato di salute del sistema bancario europeo, per prevenire crisi sistemiche. Se vi sono rischi, con tali test è possibile intervenire tempestivamente ordinando alle singole banche di mettere in pratica prassi adeguate alla risoluzione del o dei problemi riscontrati.

Chi gestisce l’EBA? Struttura e figure professionali

L’EBA si compone di un presidente e di un direttore esecutivo. Al suo interno lavorano 159 persone provenienti da 24 Stati dell’UE.

Le figure

I professionisti che lavorano al suo interno sono specialisti con dottorati o doppia laurea. Generalmente il titolo di studio è afferente all’ambito bancario e finanziario, legale e di politica internazionale.

La struttura

La struttura dell’Autorità bancaria europea si compone di tre organi di governance.

  1. Il Board of Supervisors (BoS): il quale è il principale organo decisorio all’interno dell’Autorità. Qui si prendono le decisioni politiche, come l’adozione degli standard tecnici, le linee guida, e così via. Mentre decisioni su argomenti specifici, relative alla risoluzione degli istituti finanziari, sono delegati al ResCo.
  2. Il Resolution Committee (ResCo): ha il potere di occuparsi di questioni specifiche che gli vengono affidati dal BoS. Si compone di un presidente e di 28 rappresentanti nazionali delle autorità di risoluzione. Alcuni membri hanno diritto di voto e alcuni sono solo osservatori.
  3. Il Management Board (MB): ha il compito di amministrare l’Autorità e di assicurarsi che essa svolga la sua missione ed i compiti che le sono stati assegnati. Il MB propone il programma dei lavori annuale, il bilancio e la relazione annuale.

Lavorare presso l’Autorità Bancaria Europea (EBA)

I cittadini dell’Unione Europea possono candidarsi ad una delle posizioni di lavoro eventualmente aperte presso l’EBA.

I requisiti minimi sono:

  • laurea (meglio se si ha anche un dottorato o una doppia laurea);
  • eccellente conoscenza della lingua inglese (scritta e parlata);
  • conoscenza di una seconda lingua parlata nell’UE;

Quali figure professionali ricerca l’EBA? Naturalmente la ricerca si rivolge a quanti posseggono competenze in ambito bancario e finanziario. Sono richiesti analisti del settore bancario, specialisti nella sostenibilità finanziaria, ma anche policy experts.

Opportunità di esperienze formative presso l’EBA

I giovani appena laureati, possono seguire dei percorsi di tirocinio per migliorare le proprie competenze. I candidati devono possedere un titolo di studio universitario completo al termine del periodo di presentazione della domanda.

Concludendo

L’Unione Europea si è dotata nel corso del tempo di ben 45 Agenzie, allo scopo di aiutare il Legislatore europeo nella creazione di un corpo di leggi uniformi per tutti i cittadini europei.

L’EBA nell’ambito bancario ha un ruolo strategico e per un investitore ed anche per un risparmiatore, è importante conoscerne la sua struttura essenziale.

Il sito web per approfondire è https://eba.europa.eu. Il portale dell’EBA fornisce l’accesso pubblico e gratuito a tutti i cittadini, dei dati e delle analisi condotte dall’Agenzia. Una parte del sito è accessibile anche in lingua italiana, mentre i documenti fondamentali sono in inglese.

Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio