FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Reuters
Aggiungi ai segnalibri
Petrolio
Il giacimento Johan Sverdrup nel Mare del Nord

Alle 12,45 i futures sul Brent cedono l’1,33% a 67,65 dollari a barile, nell’ultimo giorno di contrattazioni per il contratto di giugno. Il greggio Usa è scambiato a 64,01 dollari a barile, in calo dell’1,54%.

Ad esercitare ulteriore pressione sui prezzi sono i dati sull’attività manifatturiera cinese, la cui crescita è rallentata ad aprile mancando le attese, benché un sondaggio sul settore privato abbia mostrato come l’attività manifatturiera in Giappone sia accelerata questo mese al ritmo più sostenuto da inizio 2018.

Pubblicita'
Sai Dove il Mercato è diretto? Approfittane 

CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money rapidly due to leverage. The vast majority of retail investor accounts lose money when trading CFDs. You should consider whether you understand how CFDs work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.

“La ripresa post Covid-19 è ancora irregolare e il picco di contagi in India serve a ricordarci che è ancora troppo presto per vedere un rally verso i 70 dollari”, si legge in una nota degli analisti Energy Aspects. Un simile livello dei prezzi sarà raggiunto probabilmente solo nel terzo trimestre di quest’anno, quando la domanda migliorerà in maniera sostanziale e finirà il destoccaggio, aggiungono.

L’india, il terzo maggior consumatore di greggio al mondo, si trova in una profonda crisi, con ospedali e obitori sovraffollati, e nella giornata di ieri i casi totali hanno superato i 18 milioni.

Il picco di nuovi casi e le nuove restrizioni alla mobilità hanno “costretto a rivedere al ribasso le stime sulla domanda di benzina e gasolio indiane” per il 2021, ha detto Eugene Lindell, analista di Jbc Energy.

Il Brent è indirizzato a registrare un guadagno complessivo del 7% ad aprile, mentre il greggio Usa potrebbe superare l’8%.

Si tratterebbe del quinto guadagno mensile su sei per i due contratti, con la domanda globale quasi tornata ai livelli pre-pandemici grazie alle misure di stimolo fiscale e all’allentamento delle restrizioni da Covid in alcuni paesi, mentre i tagli alla produzione operati dall’Opec+ hanno alleviato l’eccesso di offerta.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.