Pubblicita'
Pubblicita'

Cambio Euro Rublo ed Euro Real Brasiliano: Come si Stanno Muovendo?

Da:
Alberto Ferrante

Il cambio euro rublo ed euro real brasiliano rappresentano dei cross minori nel mondo Forex, ma alcuni livelli operativi appaiono interessanti.

euro dollaro Depositphotos_5854728_s-2019-2-2.jpg

In questo articolo:

L’euro continua a riflettere in queste settimane i turbamenti economici dell’Eurozona e i correlati dubbi degli operatori del mercato.

Già con lo scoppio della guerra in Ucraina, era evidente che gran parte delle conseguenze si sarebbero riversate sui Paesi dell’Unione Europea.

La debolezza della moneta unica europea coinvolge tutti i cross del Forex

Nel giro di questi mesi di conflitto, lo spettro di una crisi energetica si è avvicinato sempre più all’Europa centrale, con i Governi dei principali Paesi che hanno già palesato le loro preoccupazioni.

L’aumento dei tassi d’interesse da parte della BCE, per la prima volta da numerosi anni, ha poi affossato ulteriormente la divisa europea, che contro il dollaro USA ha rischiato il pareggio a 1.0 per diversi giorni. Il pericolo non è ancora scampato.

Oltre al cambio euro dollaro, coperto quotidianamente da FX Empire, anche i rapporti dell’euro con il rublo russo e il real brasiliano hanno subito importanti alterazioni in queste settimane. Di seguito, alcune previsioni aggiornate su questi due cross meno scambiati, ma pur sempre interessanti sul fronte operativo.

Previsioni sul cambio euro rublo (EUR/RUB)

Dopo aver segnato nuovi massimi a causa del collasso del Rublo (in seguito alle prime sanzioni contro la Russia all’alba del conflitto), il cambio euro rublo (EUR/RUB) si è rapidamente contratto. Infatti, anche il crollo della moneta unica europea è stato inesorabile, già a partire da inizi Marzo e con brevissime interruzioni.

Dopo i recenti minimi in area 50/55, il cambio euro rublo è riuscito a stabilizzarsi e proprio questa settimana ha fatto in modo di superare definitivamente una resistenza molto solida a quota 60.

Per il breve termine, il mantenimento di questo nuovo livello potrebbe permettere una nuova risalita, ma lo scenario non è particolarmente roseo per l’euro.

Precisamente, se il livello di 60 dovesse rimanere stabile, il cambio euro rublo potrebbe forse tentare di estendere i suoi rialzi nuovamente fino a 65, come già fatto questo mese, e anche verso 70. Ma il rischio di un ribasso fino ai recenti minimi è tutt’altro che da escludere.

Guardando ancora allo scenario ribassista, attenzione anche a un nuovo crollo verso i 50 rubli per euro, da cui potrebbe partire la costruzione di un nuovo canale ribassista.

Previsioni sul cambio euro real brasiliano

Per quanto concerne invece il cambio euro real brasiliano, questa settimana il cross ha toccato nuovi minimi relativi a quota 5,28, al momento della scrittura.

L’allontanamento dal livello tecnico di 5,5 non appare certo come un punto di non ritorno, ma sta senza dubbio scatenando un’ondata ribassista da non sottovalutare.

Lo scenario tecnico di natura bearish potrebbe infatti proseguire verso il test del supporto principale a quota 5. In caso di break-out sotto questo valore, si potrebbe assistere a un collasso senz’altro più grave per la moneta unica.

Al rialzo, invece, sarebbe sufficiente un recupero della nuova resistenza a 5,5 real per permettere al cambio euro real brasiliano di riportarsi in un’area di consolidamento da cui potrebbero partire, col tempo, ulteriori allunghi.

Il ritorno sopra il livello di 6 real appare però molto complesso nel brevissimo termine e può essere dunque individuato come target di medio termine, salvo rimbalzi inattesi.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Dopo la laurea in Economia Aziendale a Catania inizia a scrivere per diverse testate, prevalentemente di cultura, tecnologia ed economia. Con stretto riferimento alla collaborazione con FX Empire, iniziata nell’Aprile del 2018, ha curato una rubrica su analisi di premarket in Europa, prima di concentrarsi su analisi tecnica di materie prime, cambi valutari e criptovalute.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'