FXEMPIRE
Tutti
Ad
Pubblicita'
Pubblicita'
Reuters
Aggiungi ai segnalibri
Una donna davanti l’ingresso della borsa di Milano

“Oggi ci sono un po’ di temi. Per il momento si tratta di un rimbalzo generalizzato”, osserva un trader.

Sui mercati c’è attesa per diversi dati macro in arrivo dalla Cina mercoledì che gli analisti temono possano confermare un ulteriore rallentamento nella seconda più grande economia mondiale.

Pubblicita'
Sai Dove il Mercato è diretto? Approfittane 

CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money rapidly due to leverage. The vast majority of retail investor accounts lose money when trading CFDs. You should consider whether you understand how CFDs work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.

Intorno alle 12,50 l’indice FTSE Mib avanza dell’1,25%, sui massimi di seduta. Volumi contenuti, non superano i 900 milioni di euro.

Tra i titoli in evidenza:

Denaro diffuso un po’ su tutto il listino, toniche Generali e Mediobanca rispettivamente in rialzo dell’1,5% e dell’1,6% dopo l’annuncio che Leonardo Del Vecchio e Francesco Gaetano Caltagirone hanno stretto un patto in vista del rinnovo del board della compagnia triestina, che impegna i due investitori a consultarsi prima del voto. “Si stanno delineando gli scenari in vista del nuovo Cda nel 2022, ma è ancora presto per capire quello che succederà”, osserva un trader. Il broker Equita scrive nel daily che “il quadro speculativo per i titoli Generali e Mediobanca resta abbastanza vivace, ma dipenderà da che tipo di scenario sulla governance andrà a concretizzarsi”.

Sul resto delle banche, passa in positivo Unicredit (+0,65%), meglio Intesa Sanpaolo con un balzo dell’1,7%.

Sempre ben raccolto il risparmio gestito con Banca Generali in crescita del 2,7%, Azimut dell’1,6%.

Effetto Chiara Ferragni su Safilo. Il titolo di occhialeria dimezza il balzo della prima parte della seduta, mantenendo comunque una crescita del 6,3%, dopo l’annuncio di un nuovo accordo pluriennale per il design, la produzione e la distribuzione della prima collezione eyewear in licenza a marchio Chiara Ferragni. “Dopo Tod’s il mercato si è abituato che ogni accordo che riguardi Ferragni è un tema positivo e si corre a comprare”, dice un broker.

Sul fronte opposto scivola Tod’s che cede il 6% dopo il balzo delle scorsa settimana post semestrale.

Fra gli industriali denaro su Pirelli che cresce del 3% dopo il dato sull’andamento del mercato degli pneumatici per auto a luglio e il trend che si sta normalizzando.

Il balzo del Brent fa bene al comparto oil con Saipem in salita del 2,6%, Eni del 2,1%.

Retelit si adegua al nuovo prezzo d’opa di 3 euro e sale del 5,4% a 3,04 euro.

Infine, fra i minori male Giglio che flette del 6% dopo i risultati e dopo che Midcap Partners ha tagliato il prezzo obiettivo a 3,5 euro da 3,7 euro precedente, con raccomandazione che resta “buy”.

(Giancarlo Navach, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

DISCLAIMER IMPORTANTE
Il contenuto fornito su questo sito web include notizie generiche e pubblicazioni, le nostre analisi, opinioni personali e contenuti forniti da terze parti, che sono intesi solo per scopi di istruzione e ricerca. Non costituisce e non dovrebbe essere letto come raccomandazione o consiglio a intraprendere qualsiasi azione, inclusi investimenti o acquisti di qualsiasi prodotto. Prima di prendere qualsiasi decisione finanziaria, dovresti effettuare le tue proprie valutazioni, applicare la tua discrezione e consultare solo i soggetti competenti di tua fiducia. Il contenuto del sito web non risulta diretto personalmente a te e noi non possiamo tenere in considerazione la tua situazione finanziaria e i tuoi bisogni. Le informazioni contenute in questo sito non sono necessariamente fornite in tempo reale né risultano necessariamente accurate. I prezzi qui riportati potrebbero essere forniti da market makers e non dalle borse. Qualsiasi operazione di trading o altra decisione finanziaria che farai ricadrà sotto la tua piena responsabilità e non dovresti affidarti completamente a nessuna informazione fornita in tutto il sito. FX Empire non offre nessuna garanzia riguardante le informazioni contenute nel sito e non si può assumere alcuna responsabilità per qualsiasi perdita finanziaria di trading che puoi patire per esserti affidato a qualsiasi informazione contenuta in questo sito. Il sito web può includere pubblicità e altri contenuti promozionali e FX Empire può ricevere un compenso da terze parti in relazione al contenuto. FX Empire nono appoggia le terze parti, non raccomanda l'utilizzo di alcun servizio e non si assume la responsabilità per qualsiasi utilizzo di servizi o siti web forniti da terze parti. FX Empire e i suoi dipendenti, agenti, filiali e associati non sono responsabili e non dovrebbero essere ritenuti tali per alcuna perdita o danno risultante dal tuo utilizzo del sito o dal tuo affidamento sulle informazioni fornite su questo sito.
DISCLAIMERS DI RISCHIO
Questo sito include informazioni sulle criptovalute, contratti differenziali (CFDs) e altri strumenti finanziari, e sui brokers, le borse e altre entità che effettuano trading in questi strumenti. Sia le criptovalute che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere il proprio capitale. Dovresti considerare attentamente se comprendi il funzionamento di questi strumenti e se puoi permetterti di sostenere il rischio elevato di perdere il tuo denaro. FX Empire ti incoraggia a effettuare le tue ricerche personali prima di effettuare qualsiasi decisione d'investimento, e di evitare di investire in qualsiasi strumento finanziario di cui tu non abbia una comprensione completa sul funzionamento e sui suoi rischi.