Pubblicita'
Pubblicita'

Prezzi Gas Naturale: Recupero Già In Marcia, +30% in 10 Sedute

Da:
Federico Dalla Bona
Pubblicato: Mar 4, 2024, 19:56 UTC

Gas Naturale in rapido recupero dopo i quasi-minimi trentennali del 19 febbraio. Occhio alle resistenze/target di quota 2.042 e 2.136. 

Prezzi Gas Naturale: Recupero Già In Marcia, +30% in 10 Sedute

I prezzi del gas naturale, quotato in dollari al Nymex, hanno avviato la settimana con un nuovo rialzo, raggiungendo massimi relativi a 1.989. Si tratta dei valori più alti dall’8 febbraio scorso. Il picco odierno è giunto al culmine di una fase di rimbalzo che sta proseguendo sin dai minimi dello scorso 19 febbraio, quota 1.522. In meno di 11 sedute il Gas Naturale si è già riapprezzato di oltre il 30%.

L’osservazione del grafico storico, dove ogni candela rappresenta un mese di oscillazione dei prezzi, evidenzia il progressivo avvicinamento dei valori ad una importantissima fascia di resistenza di medio-lungo periodo, quella che si staglia nell’ampia area tra 2.037/2.168.

È possibile che da tale area possa verificarsi un colpo di coda ribassista, dovuto prevalentemente a prese di beneficio da parte di quella fetta di operatori che predilige i movimenti di breve-brevissimo periodo. 

Non è tecnicamente necessario che il mercato oltrepassi la resistenza già durante il mese di marzo, ma possiamo già premettere che un eventuale consolidamento dei valori sopra quota 2.168 entro le prossime due-tre settimane, evidenzierebbe un’indicazione di forza da parte del mercato che ci consentirebbe di tracciare obiettivi di tendenza fin sopra alla linea dei 3.300 dollari.

Tassati Ancora i Produttori del Mare Del Nord

Il ministro delle Finanze britannico Jeremy Hunt è pronto ad annunciare una proroga di un anno all’imposta sui profitti delle imprese energetiche, nel bilancio di questa settimana. L’imposta sui profitti energetici (EPL) era stata introdotta nel maggio 2022, a seguito del balzo dei prezzi dell’energia causato dall’invasione dell’Ucraina da parte della Russia.

Nel novembre 2022 Hunt aveva aumentato l’imposta dall’aliquota dal 25% al 35%, portando l’onere fiscale complessivo sui produttori di petrolio e gas del Mare del Nord al 75%, tra i più alti al mondo. Il cancelliere ha inoltre esteso la tassa fino al 2028 anche ai produttori di energia elettrica, con un prelievo del 45%, nel tentativo di raccogliere decine di miliardi di sterline per tappare un grave buco nelle finanze pubbliche.

I produttori del Mare del Nord sono ovviamente contrari. La loro opinione è che l’imposta ha l’effetto di ridurre gli investimenti nella produzione britannica di petrolio e gas. Una fonte del settore ha affermato che nessuno dei due principali partiti politici sembra apprezzare il danno che un ulteriore aumento di un onere fiscale già distruttivo causerebbe ai posti di lavoro e alle finanze pubbliche britanniche.

Quadro Tecnico per il Future Natural Gas

Mentre sono le 18:26 di lunedì 4 marzo, il contratto Future Natural Gas con scadenza 04/24 viene passato di mano a 1.971 dollari, in guadagno del +7.47% da venerdì. Il grafico a barre da 30 minuti evidenzia come i prezzi siano già potenzialmente lanciati verso il test delle resistenze principali. Possiamo infatti già considerare attivo un primo target a quota 2.042 e un target principale a 2.136. 

L’impostazione rialzista a uno-due giornate è sorretta dai supporti che si trovano adesso a 1.932 e 1.874. Entrambi i livelli, in particolare il primo, costituiranno luoghi di probabile ripartenza del rialzo in caso di arretramenti tra stanotte e l’intera sessione di domani, martedì 5. 

Il segnale tecnico è long su riavvicinamenti almeno al primo supporto, con stop in violazione del supporto principale. Dobbiamo premettere che l’eventuale cedimento del supporto principale potrebbe rallentare – ma non compromettere – l’impostazione rialzista attualmente vigente, che verrebbe messa in discussione solo da valori stabilmente inferiori a quota 1.790. 

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

Sull'Autore

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicita'