Previsioni giornaliere fondamentali sul prezzo del petrolio – Sostenute da notizie ottimali sulla Brexit, ma i guadagni sono limitati dalle preoccupazioni della guerra commerciale

Mercoledì i mercati si trovano in una situazione di stallo a causa delle scarse speranze di un accordo commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina dopo che quest’ultimo ha minacciato contromisure contro gli Stati Uniti per aver mostrato sostegno ai manifestanti di Hong Kong.
James Hyerczyk
barrels

I futures sul petrolio greggio degli Stati Uniti e del Texas occidentale di riferimento intermedio sono scambiati da quasi piatti a leggermente migliori mercoledì, sostenuti dall’ottimismo sulla Brexit e dai nuovi segnali che l’OPEC e i suoi alleati sono disposti a fare ulteriori tagli all’offerta, ma spinti da rinnovate preoccupazioni per gli Stati Uniti- Rapporti commerciali della Cina e rapporti settimanali potenzialmente ribassisti sugli inventari.

Alle 11:54 GMT, il greggio WTI di Dicembre negozia $ 53,04, in rialzo di $ 0,16 o +0,30% e il petrolio greggio di dicembre Brent è a $ 58,71, in calo di $ 0,03 o -0,05%.

I commercianti sperano in un accordo favorevole sulla Brexit

I commercianti sono ottimisti sul fatto che l’Unione europea e il Regno Unito stipuleranno un accordo che evita una Brexit “dura” o senza accordi. Ciò dovrebbe favorire la crescita economica e, di conseguenza, la crescita del petrolio e i prezzi.

Martedì presto i commenti ottimisti sulla Brexit del negoziatore europeo Michel Barnier sono stati confermati da rapporti secondo cui un progetto di testo legale sul divorzio era in fase di elaborazione.

“I nostri team stanno lavorando duramente e il lavoro è appena iniziato oggi, questo lavoro è stato intenso durante il fine settimana e ieri, perché anche se l’accordo sarà difficile, sempre più difficile, ad essere sinceri, è ancora possibile questa settimana “, ha detto Barnier ai giornalisti di Lussemburgo martedì mattina.

Ha aggiunto che “qualsiasi accordo deve funzionare per tutti”, dicendo che è “giunto il momento di trasformare le buone intenzioni in un testo legale”.

A metà pomeriggio (martedì), un rapporto suggeriva che un progetto di accordo era in lavorazione secondo due fonti separate che avevano familiarità con i negoziati.

Possibili ulteriori ostacoli

Il segretario generale dell’OPEC Mohammad Barkindo ha dichiarato che l’OPEC “farà qualsiasi cosa (è) in suo potere” insieme ai suoi produttori alleati per sostenere la stabilità del mercato petrolifero oltre il 2020.

Previsioni giornaliere

Mercoledì i mercati si trovano in una situazione di stallo a causa delle scarse speranze di un accordo commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina dopo che quest’ultimo ha minacciato contromisure contro gli Stati Uniti per aver mostrato sostegno ai manifestanti di Hong Kong.

I commercianti sono anche alla ricerca di ulteriori sviluppi rispetto alla Brexit. Un accordo per consentire al Regno Unito senza ripercussioni rigide dovrebbe sostenere i prezzi.

A fine sessione, l’azione sui prezzi sarà guidata dal rapporto sugli inventari settimanali dell’American Petroleum Institute alle 20:30 GMT. Secondo un sondaggio Reuters, si prevede che i titoli grezzi statunitensi siano probabilmente cresciuti per la quinta settimana consecutiva.

Il rapporto è stato posticipato di un giorno a causa delle festività statunitensi di lunedì. L’amministrazione delle informazioni energetiche riferirà giovedì.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto
IMPORTANT DISCLAIMERS
The content provided on the website includes general news and publications, our personal analysis and opinions, and contents provided by third parties, which are intended for educational and research purposes only. It does not constitute, and should not be read as, any recommendation or advice to take any action whatsoever, including to make any investment or buy any product. When making any financial decision, you should perform your own due diligence checks, apply your own discretion and consult your competent advisors. The content of the website is not personally directed to you, and we does not take into account your financial situation or needs.The information contained in this website is not necessarily provided in real-time nor is it necessarily accurate. Prices provided herein may be provided by market makers and not by exchanges.Any trading or other financial decision you make shall be at your full responsibility, and you must not rely on any information provided through the website. FX Empire does not provide any warranty regarding any of the information contained in the website, and shall bear no responsibility for any trading losses you might incur as a result of using any information contained in the website.The website may include advertisements and other promotional contents, and FX Empire may receive compensation from third parties in connection with the content. FX Empire does not endorse any third party or recommends using any third party's services, and does not assume responsibility for your use of any such third party's website or services.FX Empire and its employees, officers, subsidiaries and associates, are not liable nor shall they be held liable for any loss or damage resulting from your use of the website or reliance on the information provided on this website.
RISK DISCLAIMER
This website includes information about cryptocurrencies, contracts for difference (CFDs) and other financial instruments, and about brokers, exchanges and other entities trading in such instruments. Both cryptocurrencies and CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money. You should carefully consider whether you understand how these instruments work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.FX Empire encourages you to perform your own research before making any investment decision, and to avoid investing in any financial instrument which you do not fully understand how it works and what are the risks involved.
SEGUICI