Oro Analisi Fondamentale Giornaliera, Previsioni – Oscillazioni su due versanti in vista

James Hyerczyk

Venerdì a inizio giornata i future sull’oro si muovono in direzione laterale tendente al ribasso; gli investitori, intanto, continuano a tenere d’occhio l’azione di prezzo in borsa e l’andamento dei titoli del Tesoro Usa e del dollaro USA.
Alle ore 9:23 GMT, su Comex, i future sull’oro con scadenza ad aprile si attestano a 1316,80 $, in calo di 2,30 $ (-0,17%).

L’oro è stato favorito dalla domanda di beni rifugio: gli investitori, infatti, acquistano metallo prezioso per coprire i propri portafogli contro la volatilità del mercato. La minaccia di un rialzo dei tassi di interesse contribuirà a limitare i guadagni e potrebbe portare a ulteriori pressioni ribassiste; tuttavia, a causa delle turbolenze nel mercato azionario, l’oro è soggetto a enormi oscillazioni di volatilità.

{alt}
Oro Comex grafico giornaliero

Previsioni

L’impennata dei rendimenti dei titoli del Tesoro statunitensi sembra continuare e ciò terrà a freno il mercato dell’oro a causa della possibilità che i tassi reali vengano trascinati su. Tuttavia, se l’aumento dei rendimenti dei titoli del Tesoro spingerà in forte ribasso anche i prezzi delle azioni, allora potremmo osservare alcuni acquisti di oro come bene rifugio. Ciò suggerisce che nel breve periodo probabilmente osserveremo un trading volatile su ambo i versanti.

Sebbene siano tre i mercati che stanno influenzando la direzione dell’oro, il più importante è quello dei titoli del Tesoro. Giovedì, i rendimenti dei titoli di debito degli Stati Uniti sono rimbalzati ai massimi in quasi quattro anni; le decisioni da parte delle banche centrali e i dati sul lavori positivi hanno entrambi aumentato i tassi di interesse.

Il rendimento dei titoli a 10 anni giovedì mattina ha quasi superato il massimo in 4 anni pari al 2,885 per cento, contribuendo lunedì a innescare un’ondata di vendite globale nei mercati azionari. Il rendimento dei titoli a 30 anni ha raggiunto un massimo al 3,168%, il livello più alto dal 15 marzo, quando i titoli a 30 anni raggiunsero il 3,177%.

L’azione di prezzo di giovedì ha mostrato che le borse in rialzo manterranno il mercato sotto pressione, ma il rialzo dei tassi in tarda sessione e le vendite in borsa hanno contribuito a far salire il prezzo dell’oro. Questo è il modello che ci aspettiamo di vedere ripetuto nel breve termine, fino a quando i rendimenti dei titoli del Tesoro non cesseranno di salire o i titoli azionari non cominciano a stabilizzarsi.

Se i rendimenti supereranno i massimi e le azioni troveranno supporto, l’oro dovrebbe continuare a scivolare verso il basso. La zona principale da tenere d’occhio è 1306,60$ – 1291,50$. La reazione dei trader in questa zona determinerà la direzione a breve termine dei prezzi dell’oro.

Non farti sfuggire nulla!

Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Migliori Promozioni

Migliori Broker