FXEMPIRE
Tutti
Ad
coronavirus
Stai al Sicuro, SeguiGuida
Mondo
33,211,272Confermati
1,000,587morti
24,532,384Guariti
Recupero delle informazioni sulle posizione
Pubblicita'
Pubblicita'
James Hyerczyk

Venerdì i prezzi del gas naturale vengono scambiati al ribasso, mettendo il mercato in una posizione tale da sfidare il minimo del 3 gennaio a 2,771$. Il mercato è sotto pressione a causa di previsioni di un calo della domanda nel breve termine per via di un possibile aumento delle temperature in diverse aree che hanno una forte domanda. Anche i trader stanno reagendo al report ribassista sullo stoccaggio .

Alle 10:14 GMT, i futures sul gas naturale di marzo venivano scambiati a 2,795$, in ribasso di 0,019$ o -0,68%.

Previsioni meteo a breve termine

Secondo NatGasWeather dal 1° febbraio al 7 febbraio, “la forte ondata di freddo polare allenterà la sua presa su tutto il nord degli Stati Uniti oggi, con minime tra 0s e 30s. Seguirà un forte aumento delle temperature questo fine settimana con massime tra 40s e 50s dalla zona dei Grandi Laghi fino al nord-est e tra 60s e 70s negli Stati Uniti meridionali, con picchi localizzati di 80s. L’aria più fredda tornerà nel Midwest e nel Nord-Est nel prossimo fine settimana. L’Occidente e la zona delle Pianure vedranno crescenti rovesci e temperature più fredde. Nel complesso, la domanda nazionale diminuirà a partire da questo fine settimana fino a metà della prossima settimana.

Report sullo Stoccaggio Settimanale dell’U.S. Energy Information Administration

Giovedì, l’US Energy Information Administration (EIA) ha riportato che le forniture domestiche di gas naturale sono scese di 173 bfc durante il fine settimana del 25 gennaio. Gli analisti si aspettavano un calo di 180 bfc con previsioni che si spingevano fino ai 197 bfc. La media quinquennale della stessa settimana segnava invece un calo di 150 bfc.

I dati dell’EIA hanno anche mostrato che le scorte totali ammontano a 2.197 trilioni di piedi cubi, in calo di 14 bfc rispetto a un anno fa, ma 328 bfc al di sotto della media quinquennale.

Previsioni

La situazione attuale è cupa per i trader rialzisti poiché non siamo sicuri dell’efficacia del prossimo obiettivo della zona di supporto a 2,771$. Alcuni trader dicono che sia 2,500$. L’azione dei prezzi di oggi suggerisce che i venditori non sono stanno spingendo con forza il mercato sotto quota 2,771$. Potrebbero semplicemente voler far attivare gli stop loss piazzati dai rialzisti meno sicuri.

Con un’altra ondata di freddo prevista tra l’8 e il 14 febbraio, sarebbe altamente rischioso andare short ai livelli attuali.

Pubblicita'
Non farti sfuggire nulla!
Scopri cosa sta muovendo i mercati. Iscriviti per un aggiornamento giornaliero consegnato alla tua email.

Ultimi Articoli

Vedi tutto

Espandi Le Tue Conoscenze

Vedi tutto

Fai Trading Con Un Broker Regolamentato

  • Il tuo capitale è esposto a rischio